NOTIZIE DELLA COSTA ETRUSCA DEL 22 GIUGNO 2013

PIOMBINO: VOUCHER PER I CAMPI SOLARI

Piombino (LI) – L’estate è ormai iniziata e tante associazioni si sono impegnate a pensare ai più piccoli con l’offerta dei Campi Solari. Il comune di Piombino ha emanato un avviso che ha per oggetto l’erogazione di contributi  per la spesa sostenuta per la frequenza dei figli ai “campi solari”.

Pertanto si formerà una graduatoria per la concessione, alle donne occupate in attività lavorative, di voucher per l’acquisto di servizi educativi estivi per periodi uguali o superiori a due settimane in favore dei propri figli minori di 13 anni. Il bando è rivolto a donne che abbiano un ISEE non superiore a 25.000 €.

Le domande possono essere presentate all’ufficio Politiche Sociali, presso il comune di Piombino non oltre il termine di scadenza fissato nelle ore 13,00 del giorno 5 luglio.

_______________________

SAN VINCENZO: UN ASSAGGIO DELLE SAGRE ESTIVE

San Vincenzo (LI) – Anche questa estate tante sagre e feste a San Vincenzo per ampliare l’offerta turistica. Come ogni anno, da regolamento comunale, vengono dedicati una serie di giornate alle sagre.

E’ alle porte (dal 24 al 30 giugno, a San Carlo) la “Festa della Birra e della Bestia alla Brusta” che ormai fa parte della tradizione, e che è organizzata dall’Associazione Rugby Rufus di San Vincenzo. Qui si potranno degustare piatti di carne alla griglia (la “brusta”. San Carlo vedrà più avanti anche altre due sagre: la “Festa dei Bersaglieri e Ciclisti” e la “Sagra della Pappardella”. All’area sagre del Santa Costanza invece dal 4 al 7 luglio si terrà la “Festa Gastronomica” a cura del Calcio San Vincenzo. Seguirà la tradizionale “Sagra del Polpo” organizzata dal Circolo Arci Pesca. E come ogni anno chiuderanno la stagione delle sagre le due feste dedicate ai gemellaggi che legano San Vincenzo alla Francia e alla Germania. Spazio così alla “Festa dei sapori provenzali” con gli ospiti francesi di Saint Maximin e alla “Festa della Birra”, a cui partecipa una delegazione degli abitanti di Pfarrkirchen che portano ad assaggiare tanti piatti della tipica cucina tedesca accompagnati da ottimi boccali di birra.

_____________________________

IL DISCO VILLAGE DI FOLLONICA OSPITA L’HIP HOP DI FEDEZ

Sabato 22 giugno dalle ore 23  Fedez sarà ospite del Disco Village di Follonica.

Un successo scoppiato sul web, un sound che in poco tempo ha conquistato i giovani e i meno giovani: Fedez è uno dei cantanti più amati dello scenario musicale italiano. La sua fama sta crescendo anche grazie ad un brano cantato in coppia con la vincitrice 2012 di X Factor, Fracesca Michelin, Cigno Nero, che sicuramente diventerà uno dei tormentoni dell’estate 2013. Classe 1989, Federico Lucia è riuscito ad entrare tra i grandi con il suo rap provocatorio, sarcastico e irriverente. I suoi video sono visti da milioni di ragazzi di tutte le età, i suoi brani scaricati da centinaia di migliaia di utenti: Fedez è figlio del web e delle nuove tecnologie.

Un connubio che sicuramente riscuoterà un enorme successo quello tra il cantante e il Disco Village, discoteca al passo con i tempi che da due anni a questa parte sta organizzando serate ad hoc dedicate ad un genere musicale amato da tutti grandi e giovanissimi. La scommessa è stata vinta, dai Club Dogo, a Marracash passando per J Ax, insomma gli artisti dell’epoca moderna sono tutti stati ospiti del locale del Golfo. Ma sabato 22 giugno il protagonista assoluto sarà lui, Fedez.

Per informazioni 3319114998, apertura discoteca ore 23.

____________________

SPIRITO LIBERO: «SULLA CONCORDIA VOGLIAMO AVERE PAROLE CHIARE»

«Con la nomina decisa dal governo Letta del Presidente Rossi  a commissario per i lavori di adeguamento del porto di Piombino e le sue importanti dichiarazioni circa le modifiche al progetto per consentire l’arrivo della Concordia ed il successivo corretto smaltimento degli scafi viene meno l’attualità dell’ordine del giorno che avevamo presentato» hanno dichiarato i consiglieri comunali di Spirito Libero Federico Mambrini e Sergio Filacanapa.

«L’ordine del giorno era stato infatti preparato prima che fossero decisi gli stanziamenti e nominato Rossi commissario ed il rischio era allora di non avere le risorse necessarie per l’adeguamento infrastrutturale del porto, per cui nell’OdG veniva chiesta la costituzione di una società mista pubblico/privata tra Autorità Portuale, Carnival ed imprese locali interessate che investisse su tale operazione, avendone in cambio la gestione per un congruo numero di anni successivi».

I due consiglieri del noenato gruppo consiliare proseguono poi dicendo che «Abbiamo però chiesto ed ottenuto, grazie anche all’impegno del capogruppo del Pd Capuano, che per il 24 giugno il Presidente dell’Autorità Portuale Luciano Guerrieri riferisca in IV commissione su tutti gli aspetti della vicenda. In particolare, vogliamo conoscere ufficialmente il cronoprogramma dei lavori previsti, confrontato con quello per la rimozione della Concordia per verificare se i tempi coincidono e quali saranno le opere finanziate dai 110 milioni stanziati per capire come cambierà il porto e se ci saranno anche i lavori per accogliere la Concordia e le successive navi da smantellare. Vogliamo quindi avere parole chiare, certe ed ufficiali sull’arrivo della Concordia e sui lavori del porto per accoglierla, perché per noi il mercato dello smantellamento delle navi rimane un’opportunità di lavoro, di crescita e di sviluppo assolutamente da non perdere».

____________________________

MILANI (COMUNE UNICO CAMPIGLIA SUVERETO): «DUE CONSIDERAZIONI SULL’IDENTITA’»

Suvereto (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Consentite due semplici considerazioni sulla questione IDENTITA’.  Chi scrive non è Suveretano, ma ivi temporaneamente domiciliato, ed è, e si sente, cittadino ITALIANO, anche se residente all’ Estero. ITALIANO, come le Leggi sulle Fusioni dei Comuni, che, prima di essere Regionali, sono Nazionali.  Credo fermamente che l’identità non la fornisca un nome, seppure illustre di un Antico Borgo Medievale, né, tanto meno, un documento amministrativo del Comune.

Credo che l’identità sia strettamente connessa al senso di appartenenza e, questo, si connota solamente con la partecipazione attiva al benessere comune (e non solo particolaristico) e si denota con la qualità della stessa partecipazione. Essere propositivi (non solo criticamente distruttivi), essere pro-attivi (e non reattivi) sono le caratteristiche di chi, appartenendo ad un contesto qual si voglia, e non solo per nascita e/o diritto ereditario, può affermare la sua identità, ben correlata e coerente con la sua personalità e non con la “Roba” posseduta per eredità e/o acquisizione di Verghiana memoria.

La personalità è la manifestazione sociale delle qualità intrinseche ed individuali e non viene data da un’iscrizione ad un’ Anagrafe, un Partito, una Chiesa o un’ Associazione, né tanto meno da titoli nobiliari e/o catastali, ma affonda le sue radici nella profondità del proprio spirito.  Il processo dell’ identità è un continuum che si esprime nell’agire in modo coerente e consono con i propri valori di riferimento, prima che con i propri particolari interessi o, peggio, con l’invidia, la supponenza di superiorità, la prepotenza di chi insulta e minaccia, perché non ha altri argomenti di convincimento da proporre, o di chi nasconde ambizioni di protagonismo e frustrazione da compensare.

Concludo, con una breve citazione letta su un vecchio libro scolastico: “Quando ti guardi allo specchio senti la fierezza in te di te e non il presuntuoso orgoglio che cerca di nascondere a se stesso la propria pochezza e il proprio vuoto interiore”».

Gianni Milani

Aderente al Comitato Comune Unico Campiglia Suvereto

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.6.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 15 ore, 8 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it