NOTTE BLU: FERVONO I PREPARATIVI IN TUTTA LA COSTA

Un'edizione passata della "Notte Blu"

Un’edizione passata della “Notte Blu”

Il primo fine settimana di luglio, sabato 6 e domenica 7, è in programma la Notte Blu della Costa degli Etruschi. L’evento-sistema, che festeggia le Bandiere Blu assegnate ai vari centri balneari della costa, si dipanerà lungo tutto il litorale e l’entroterra, da Livorno a Piombino, in contemporanea con la Notte Rosa, manifestazione gemella della riviera di Rimini. Per il Comune di Piombino l’organizzatore ufficiale, come tutti gli anni, è la Pro Loco della città, in coordinazione con l’amministrazione comunale. 

Nonostante la crisi e il momento di difficoltà generalizzata, sono già numerosi gli operatori e le associazioni di categoria che hanno manifestato l’interesse e la volontà di partecipare e proseguire l’esperienza, fiduciosi  che il valore aggiunto del nostro territorio conservi intatta la sua forza.  Per questo l’assessore provinciale al turismo, Paolo Pacini, torna a chiedere il sostegno dei Comuni, delle Associazioni di categoria, delle Pro Loco e degli operatori «affinché si riesca, tutti insieme, a mettere in piedi un evento che faccia parlare di sé ben oltre i confini della Toscana». Tre gli obiettivi principali della Notte Blu: rendere più appetibile il brand Costa degli Etruschi sui mercati turistici internazionali, favorendo una forte connotazione di area; utilizzare l’evento come azione promozionale  di tutto il territorio;  favorire la microeconomia del turismo e del commercio attraverso iniziative che portano il grande pubblico nella nostra provincia.«Nella scorsa edizione della Notte Blu  – sottolinea Pacini – sono stati organizzati circa 200 eventi lungo tutta la costa che hanno richiamato decine di migliaia di persone, molte delle quali provenienti dalle altre città della Toscana. Il successo è andato ben oltre le aspettative e notevole è stata la risonanza sui mass media, siti web compresi. Grande anche la soddisfazione degli operatori turistici e commerciali, che grazie all’evento hanno realizzato buoni introiti».

L’organizzazione della Notte Blu 2013 funzionerà sulla falsariga delle edizioni precedenti. Tutti gli operatori sono invitati ad organizzare iniziative e tutte le proposte saranno raccolte in un programma unico suddiviso località per località. I Comuni raccoglieranno le proposte delle iniziative che si svolgono nei rispettivi territori, sia quelle che arrivano direttamente dagli operatori sia quelle recepite dalle associazioni di categoria e dalle Pro Loco e le trasmetteranno alla Provincia che predisporrà il programma unico della manifestazione e curerà la promozione e pubblicizzazione dell’evento, che per gli operatori saranno, quindi, totalmente gratuite. L’evento, inoltre,  sarà pubblicizzato anche attraverso il sistema di promozione del social network allestito dalla Regione Toscana.

Agli operatori che intendono proporre iniziative, da pubblicizzare anche sui rispettivi siti, sarà concesso l’utilizzo del logo della Notte Blu. Coloro che avessero già progettato iniziative, feste, manifestazioni per la Notte Blu 2013 sono invitati a comunicarle fin da subito, in modo da poter predisporre il programma con un congruo anticipo.

Questi  i recapiti dei Comuni presso i quali rivolgersi per comunicare le iniziative:

Livorno: Donella Giovannelli, tel. 0586.820169, mail: dgiovannelli@comune.livorno.it

Rosignano Marittimo: Lara Silvestri, tel. 0586.724323, mail: lara.silvestri@comune.rosignano.livorno.it, e Laura Fagiolini, tel. 0586/724332, mail: l.fagiolini@comune.rosignano.livorno.it

Cecina: Elvira Frassinelli, tel. 0586.611317, mail: e.frassinelli@comune.cecina.li.it

Bibbona: Mina Massei, tel. 0586.677581, mail: direttore@aziendaspecialebibbona.it

Castagneto Carducci: Rosita Salvadori, tel. 0565.778244, mail: r.salvadori@comune.castagneto-carducci.li.it

San Vincenzo: Fulvio Tognoni, tel. 0565.707213, mail: f.tognoni@comune.san-vincenzo.li.it

Piombino: Laura Sicari tel. 0565/63352, mail: lsicari@comune.piombino.li.it, e Antonella Armanini tel. 0565/63262, mail: aarmanini@comune.piombino.li.it , Pro Loco di Piombino  3479852490 (Elia Calisi) info@prolocopiombino.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.5.2013. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 19 giorni, 11 ore, 50 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it