CAMPIGLIA: IL COMUNE PRESENTA IL BILANCIO 2013

veduta del Palazzo Comunale di Campiglia

veduta del Palazzo Comunale di Campiglia

«Un bilancio redatto per stare nei tempi di legge ma con ancora le incertezze dovute alle normative nazionali in evoluzione. Ad ogni modo, in attesa e nell’auspicio che per i comuni, gli enti più vicini ai cittadini, le prospettive migliorino un po’ con la rimodulazione dell’Imu e del patto dio stabilità, il sindaco e la giunta  di Campiglia hanno cominciato ad illustrare il bilancio di previsione ai cittadini, nelle assemblee pubbliche, prima della discussione in consiglio comunale.

Le assemblee sono anche momenti di parteciparne per illustrare l’ipotesi di fusione tra i comuni di Campiglia e Suvereto approvata dai consigli comunali, che approderà al referendum d’autunno per la decisione della cittadinanza (martedì 28 maggio alle 21.00 a Campiglia – sala consiliare e mercoledì alle 17.30 a Venturina – saletta comunale). Il bilancio 2013 vede, la riduzione dell’Imu sulla prima casa dal 6 al 5 per mille e per i disoccupati al 4 per mille, invariate le altere aliquote con la tariffa ancora dimezzata all’1 per mille per gli immobili per usi agricoli.

Rimodulata l’Irpef, che vede l’esenzione fino a 10.000 euro, l’aumento dall0 0,4 allo 0, per i redditi da 10.001 a 28.000 euro e dallo 0,4 allo 0,8 per i redditi superiori ai 28.000. Per la Tares vengono mantenute le stesse agevolazioni per reddito e numero di familiari già in vigore per la Tia, così come in base all’Isee sono applicate le tariffe dei servizi  per l’infanzia, la mensa. Invariate le altre tariffe e canoni comunali. Vengono mantenuti i contributi sull’affitto di locali per nuove attività nel centro storico e i contributi per gli affitti per le fasce deboli. Per questi ultimi sono stati stanziati per ora 30.000 euro, con l’intenzione di implementare il fondo nel corso dell’anno.

Alla scuola, tra Pof e altre spese di gestione (escluse ovviamente luce gas e telefono) vanno oltre 40.000 euro. Si confermano le manifestazioni  Apritiborgo, i Concerti della Pieve, la stagione Teatrale e si dà una spinta all’innovazione in termini di servizi on line per i cittadini e per i turisti. Le opere pubbliche, con 7 milioni di euro bloccati dal pd.s. vedranno l’avvio dei lavori più urgenti come la riduzione del rischio idraulico e il completamento di quelli già cominciati».

(Comunicato a cura del Comune di Campiglia)

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.5.2013. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 0 ore, 13 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it