25 APRILE: VAL DI CORNIA IN FESTA PER LA LIBERAZIONE

25_aprile_2013La Val di Cornia si prepara a festeggiare il 25 aprile, festa della Liberazione. I Comuni di San Vincenzo, Piombino e Campiglia Marittima propongono dunque programmi sia commemorativi, sia istruttivi rivolti ai ragazzi delle scuole, per far sì che si tramandi anche alle nuove generazioni il significato di questa festa nazionale.

Il programma del Comune di Piombino per il prossimo 25 aprile, dedicato quest’anno al 70° anniversario della Resistenza dei Militari Italiani a Cefalonia, ruota intorno alla cerimonia con il Sindaco Gianni Anselmi e l’On.Andrea Manciulli (Palazzo Comunale ore 10, a seguire il corteo con la banda A.Galantara e la deposizione di una corona d’alloro al monumento dedicato ai Caduti per la Libertà, in piazza della Costituzione).

Nel pomeriggio, alle ore 17, ci sarà il consueto appuntamento con il Concerto gratuito promosso da Unicoop Tirreno e organizzato da Associazione Festival Estivo, Assessorato al Turismo, Avt e Centro Giovani: sul palco allestito nel piazzale d’alaggio del porticciolo di Marina saliranno giovani artisti locali. Come ogni anno, sono previste anche iniziative collaterali promosse dall’Assessorato alla Cultura: il 20 aprile alle ore 18 si inaugura in Palazzo Appiani la mostra fotografica Reliquie di Stefano Valdiserri, frutto di un réportage nel carcere sloveno di Begunje, centro di prigionia e tortura della Gestapo durante la seconda Guerra Mondiale (aperta fino al 28 aprile tutti i giorni, ore 17.30-19.30); il 23 aprile l’Associazione Lotus propone lo spettacolo Altri tempi, una produzione originale basata su testimonianze dirette di protagonisti della Resistenza e loro familiari, dedicato agli studenti delle scuole superiori (Centro Giovani, ore 9.30 e
11).

Anche a Baratti grande festa per i giovani, con l’ormai consueto appuntamento del 25 Aprile sul prato con la quinta edizione di RADIO BARATTI in compagnia di EVO & DjL che proporranno musica dalle 10 alle 17.

A San Vincenzo come ogni anno per celebrare il 25 aprile, anniversario della Liberazione, il comune organizzerà una cerimonia istituzionale. Si inizia alle ore 9.00 con l’Alzabandiera in Largo della Forze Armate. Alle ore 9.15 partirà una delegazione per San Carlo e deposizione delle  corone di alloro al monumento ai caduti e al cippo marmoreo dedicato al partigiano anarchico in località La Piana. Alle ore 10.00 partirà anche il  corteo per le vie della città accompagnato dalla Banda cittadina Premiata Filarmonica “G. Verdi” che seguirà un percorso per la depozione delle colonne di allora ai monumenti ai caduti.

Infine per quanto riguarda il comune di Campiglia il programma con la partecipazione del sindaco, delle altre autorità e della cittadinanza, prevede alle 8.00 a Venturina nella Chiesa Parrocchiale della Sacra Famiglia la Celebrazione della Santa Messa. Alle 9.00 a Venturina nel Piazzale della Delegazione comunale il corteo in collaborazione con l’Associazione Musicale Mascagni e la deposizione di corone di alloro ai caduti in via della Fiera, via dante Alighieri e largo Sbarretti.

Alle 10.00 la celebrazione si sposta a Campiglia Marittima in Piazza Mazzini da dove prenderà il via il corteo in collaborazione con il Corpo Musicale Rossini per poi omaggiare i caduti con la deposizione di corone di alloro. Mercoledì 24 la stessa ricorrenza sarà ricordata con uno spettacolo teatrale rivolto agli studenti delle classi terze medie della scuola Carducci. Alle 9.30 alla Sala della Musica l’associazione Lotus presenterà infatti lo spettacolo “Altri tempi” scritto da Fernando Giobbi e Chiara Migliorini che ne ha curato anche la regia. Principale fonte per lo spettacolo, l’affresco di una famiglia contadina negli anni ’40, prima e dopo il conflitto mondiale, è il testo del partigiano Arnoldo Salvadori “la
Libertà sopra ogni cosa” a cura di Barbara Marcucci. Dopo la performance la compagnia Lotus proporrà un dibattito in modo da coinvolgere i ragazzi nell’affrontare i temi della Resistenza e della salvaguardia della memoria storica in modo innovativo e stimolante.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.4.2013. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “25 APRILE: VAL DI CORNIA IN FESTA PER LA LIBERAZIONE”

  1. Roberta

    ci manca manciulli che celebra il 25 aprile

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 0 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it