AL METROPOLITAN ULTIMO APPUNTAMENTO CON L’ORCHESTRA REGIONALE TOSCANA

orchestra_toscanaPiombino (LI) – Ultimo appuntamento con l’Orchestra della Toscana giovedì 18 aprile alle 21 al Metropolitan con la giovane fuoriclasse Francesca Dego solista al violino nel Concerto per violino e orchestra op. 64 di Mendelssohn, diretta da Daniele Rustioni. Una violinista applaudita nei teatri più importanti per il “suono bello, caldo e affascinante, la sua musicalità fantasiosa e molto rispettosa del testo”, come testimonia Salvatore Accardo.

Considerata dal pubblico e dalla critica fra le migliori interpreti italiane della nuova generazione, Francesca Dego ha una carriera in rapida ascesa che l’ha portata negli ultimi anni ad esibirsi regolarmente da solista e in formazioni cameristiche in tutto il mondo.

Immediato il successo del suo disco di debutto uscito lo scorso ottobre per Deutsche Grammophon con i 24 Capricci di Paganini incisi sul Guarneri del Gesù appartenuto a Ruggiero Ricci. A lei il merito di essersi misurata con eleganza, a soli 23 anni, con “una delle sequenze compositive più difficili dell’arte violinistica di tutti i tempi, simbolo e quintessenza stessa del concetto di virtuosismo musicale” (Amadeus).

Sul podio Daniele Rustioni, direttore ospite dell’Orchestra della Toscana dal 2011, che rappresenta già una consolidata realtà nel panorama musicale internazionale, nonostante la giovane età.

È direttore musicale del Teatro Petruzzelli di Bari, nominato con l’intento di rilanciare questa storica istituzione musicale italiana, dove lo aspetta una nuova produzione di Falstaff per la regia di Luca Ronconi il prossimo novembre.

Nel settembre 2010 ha debuttato al Teatro alla Scala, dove è tornato nell’autunno 2012 per La bohème e dove lo aspetterà una nuova produzione nell’estate 2013 di Un ballo in maschera per la regia di Damiano Micheletto. Dirige regolarmente nei maggiori teatri e festival italiani, dalla Fenice di Venezia, al Maggio Musicale Fiorentino, al Rossini Opera Festival, dove ha debuttato nell’estate 2012 con Il Signor Bruschino.

Il programma della serata, nuovo e interessante, prevede inoltre l’esecuzione della Sinfonia n.3 “Scozzese” di Mendelssohn, preceduta dalla gioiosa Suite di Danze di Bartók (prima esecuzione per l’ORT).

Vendita biglietti il giorno stesso del concerto dalle 16 presso la biglietteria del teatro.

Info: ufficio cultura Comune di Piombino 0565 63296; teatro Metropolitan 0565 30385

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.4.2013. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 17 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it