AUTOSTRADA TIRRENICA: 10,4% DI AUMENTO IN TRE ANNI

Un tratto dell'A12

Rosignano (LI) – Nuova stangata sul pedaggio autostradale. Autostrade per l’Italia annuncia da questa settimana un aumento medio sulla rete dello 0,07%, il discorso è diverso per il tratto livornese dell’A12 gestito da Sat: quello che da Collesalvetti oggi arriva fino a San Pietro in Palazzi (Cecina) dopo la costruzione del lotto 1 della Tirrenica, dove il rincaro è stato del 3,81%.

Questi continui aumenti stanno determinando un costante calo di traffico (in particolare di quello pesante), ma che non va ad incidere minimante negli incassi della Sat: questi, proprio grazie ai ritocchi nel pedaggio, continuano a crescere di anno in anno. Vediamo i nuovi prezzi. Dal casello di Collesalvetti alla nuova barriera della Tirrenica a Vada (30 km), passa da 4,20 a 4,40 euro. Da 3,90 a 4 euro, invece, la tratta che dal vecchio casello di Rosignano arrivo fino a quello di Collesalvetti. Dovrebbero restare invariati a 60 centesimi a tratta i costi del lotto 1 Rosignano-San Pietro in Palazzi della Variante Aurelia adeguata ad autostrada.

Intanto a sud di Grosseto la Giunta regionale toscana ha approvato la delibera con la quale esprime la sua preferenza sulla proposta di corridoio relativo al tratto dell’autostrada tirrenica compreso tra Fonteblanda e Ansedonia.La  Regione ha optato per il tracciato blu, quello di minore lunghezza (circa 25 chilometri) e che si avvicina maggiormente all’Aurelia e alla linea ferroviaria costiera, considerandolo migliore rispetto   alla variante a monte del massiccio di Orbetello.

Indignate le associazioni che hanno prestato sempre attenzione al problema della Tirrenica. Idem per la Provincia di Grosseto e tutta una serie di altri soggetti che sono scontenti della scelta, e che non accetteranno supinamente un tracciato che reputano scellerato. Ricordiamo che la realizzazione della SS398 è legata a doppio filo proprio con l’approvazione di questo tratto, e quindi si temono tempi lunghi se non lunghissimi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.4.2013. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

4 Commenti per “AUTOSTRADA TIRRENICA: 10,4% DI AUMENTO IN TRE ANNI”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 16 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it