TURISMO: «MAGGIO DIVINO» MA NON PER PIOMBINO

La locandina dell'iniziativa

La locandina dell’iniziativa

Piombino (LI) – Dal 21 Marzo  23 Giugno 2013 tutti gli eventi enogastronomici della Costa degli Etruschi in un unico “cartellone” ideato e coordinato dalla Camera di Commercio di Livorno e dalla “Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi”, e realizzato con il patrocinio e grazie al contributo di Toscana Promozione, Provincia di Livorno, Regione Toscana e della stessa Camera di Commercio di Livorno. Sono già 150 le aziende che aderiscono al progetto proponendo pacchetti turistici a prezzi vantaggiosi.

Il calendario sul manifesto prevede iniziativa su tutta la Costa Etrusca, ma stranamente non a Piombino dove, tra le varie iniziative in programma proprio in quei giorni c’è la “Festa Olandese” che si tiene il 3 maggio e ha il patrocinio sia dell’AVT (l’associazione di promozione turistica di cui è presidente l’assessore al turismo) che del Comune di Piombino, sia la ben più importate 44° edizione della “Sagra del Carciofo” che si tiene a Riotorto dal 20 aprile al 5 maggio 2013.

Abbiamo quindi giusto per curiosità chiamato la Camera di Commercio di Livorno dove la gentilissima responsabile ci ha invitato a contattare “Strade del Vino” che sono stati quelli che direttamente hanno coordinato il cartellone degli eventi. Anche li una gentilissima impiegata ci ha illustrato che l’organizzazione ha contattato da fine ottobre al 1 marzo tutti i comuni per sapere quali erano le iniziative in programma. Hanno risposto tutti tranne praticamente il Comune di Piombino.

Incontrando l’assessore al turismo della città, e facendogli notare la cosa, questo ci ha confermato che non era venuto a conoscenza dell’iniziativa, e che avrebbe provveduto.

Tutto  si riassume in una difficoltà di comunicazione tra enti del territorio? Probailmente sì, ma rimane comunque in bocca il sapore amaro di un’altra, seppur piccola, occasione persa per questa città.

Ma cosa è “Maggio Divino”? Il cartellone è un programma che raccoglie gli eventi e le iniziative turistico enogastronomiche della provincia di Livorno, della Costa degli Etruschi e delle isole dell’arcipelago toscano. L’intento è quello di far conoscere le bellezze e le eccellenze di un territorio unico, a partire dalla primavera, attraverso un ricco calendario di eventi e offrendo vantaggiosi pacchetti turistici a prezzi promozionali, a partire da cinquanta euro, in tutte le aree della provincia. Sono infatti già 150 le strutture ricettive, agriturismi, alberghi di differenti categorie e ristoranti che hanno aderito al progetto accettando di offrire prezzi particolarmente vantaggiosi al turista che visiterà i territori per partecipare agli eventi.

Il ricco calendario di Maggio DiVino si inaugurerà il 20 marzo con Rosso di Sera, pesce e vino rosso, una serie di cene organizzate in collaborazione con A.I.S. Livorno, che coinvolgeranno affermati ristoranti e cantine della costa, proponendo ricette a base dell’apparentemente insolito abbinamento tra pesce e vino rosso. Il 1 aprile, a Rio nell’Elba (Isola d’Elba) è in programma la Festa della Sportella, il dolce degli innamorati tipico del periodo pasquale. Il 14 aprile nella meravigliosa isola di Capraia, dove ha sede l’unico allevamento di pesce in mare aperto della Toscana, in collaborazione con la locale condotta Slow food si terrà il Festival dei Sapori dell’Arcipelago Toscano, quindi il testimone passerà a Castagneto Carducci dove dal 19 al 21 aprile avrà luogo Castagneto a tavola con un ricco programma di iniziative tra cui il famoso pranzo in piazza con i magnifici vini di Bolgheri (35 euro il costo) e i piatti tipici della gastronomia tipica castagnetana come la testina di cinghiale. Il 21 aprile a Portoferraio, Isola d’Elba, è in programma il festival intitolato al tipico vino elbano: ElbAleatico, un grappolo di storia, manifestazione ideata dalla delegazione Elbana dell’ A.I.S. per celebrare la concessione della DOCG all’Aleatico Passito dell’Elba. Dal 20 aprile al 1 maggio Livorno ospita il Trofeo Accademia Navale, manifestazione sportiva di rilievo internazionale e le iniziative enogastronomiche ad esso collegate, mentre dal 26 al 28 aprile nel borgo medioevale di Rosignano Marittimo prende il via l’ottava edizione di VerdeOro, dedicato all’ottimo olio locale e ai prodotti tipici.

Il 27 e 28 aprile è ancora l’isola d’Elba protagonista dove a RioMarina ci sarà Saporando mentre a Campiglia, per tutto il mese di maggio, va in scena il Maggio Campigliese. A San Vincenzo, il 4 e il 5 maggio son Tutti pazzi per la Palamita, il pesce azzurro al quale slow food ha dedicato un presidio nel mare di Toscana. Il 12 maggio a Marciana Marina ci sarà La Magna Longa. Alla Caletta di Castiglioncello (comune di Rosignano Marittimo) l’8 e il 9 giugno la più grande padella da cucina italiana invade la piazza per la quarataduesima edizione della Festa del pesce. Le iniziative si concluderanno Il 22 e 23 giugno a Suvereto festeggiando la DOCG con Borgovino e a Cecina il 23 giugno con Tesori Toscani.

Il progetto ideato e coordinato dalla Camera di Commercio di Livorno e dalla Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi è realizzato con il patrocinio e grazie al contributo di: Toscana Promozione, Provincia di Livorno, Regione Toscana e della stessa Camera di Commercio di Livorno.

Gli obiettivi di MaggioDivino come sottolineato dalle diverse cariche istituzionali intervenute alla conferenza stampa sono molteplici: coordinare in un cartellone unico i tanti eventi, nuovi e legati alla tradizione, presenti sul territorio promuovendo la sua offerta culturale e le possibilità delle sue strutture ricettive. Aumentare quindi i flussi turistici anticipando la convenzionale stagione turistica a partire dalla primavera, quando il paesaggio svela le sue bellezze, il clima già permette di goderle e le aziende agricole propongono i loro prodotti e soprattutto nuovi vini imbottigliati e pronti all’assaggio. Luoghi magici, vini sublimi, prodotti agroalimentari d’eccellenza e la grande tradizione gastronomica, questi gli ingredienti che restano impressi nell’immaginario di chi visita questa parte di terra Toscana, dove il mare azzurro e limpido è stato premiato dalla bandiera blu dell’Unione Europea, dove le spiagge di sabbia chiara si alternano agli arenili scuri e alle scogliere intagliate dal vento e dove le condizioni climatiche sono eccezionali quasi tutto l’anno. Luoghi unici dove si trovano insediamenti e necropoli etrusche, borghi medievali, boschi, parchi e oasi protette a pochi passi dal mare, con una prestigiosa strada costellata da nobili vigne e da olivi d’argento per scoprirli e visitarli.

Per ulteriori informazioni:
www.maggiodivino.net
maggiodivino@gmail.com
https://www.facebook.com/pages/Maggio-Divino/133532370154622

Consorzio La Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi tel e fax +39 0565 749705
e-mail: turismo@lastradadelvino.com

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.3.2013. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

4 Commenti per “TURISMO: «MAGGIO DIVINO» MA NON PER PIOMBINO”

  1. Non mi vorrei arrabbiare più di tanto, ma le responsabilità ci sono eccome; è inutile che qualcuno si soffermi a dire che ci sia stata una mancanza di comunicabilità… io lo definirei una mancanza da parte delle istituzioni locali…
    Saranno loro che dovranno chiedermi entro e non oltre lo spazio il 5 aprile delle spiegazioni visto che sono un cittadino e lo chiedo tramite questo giornale. In mancanza di spiegazioni in merito, mi avvarrò della facoltà di screditare l’istituzione in merito senza che questa abbia la facoltà giuridica di contestarla.
    Delego Giuseppe Trinchini, quale responsabile di questa testata a delucidarmi nei meriti di questa contestazione…
    fabio@satfab.it

  2. Io al massimo posso rirare all’assessore la sua email. nulla di più. E’ risaputo che l’ambasciator non porta pena.
    Cordiali Saluti,
    Giuseppe Trinchini.

    P.s. I commenti in questi spazi devono essere il più corretti possibile. Sono vietate parole volgari e/o offensive.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 21 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it