NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 19 MARZO 2013

PIOMBINO: COMITATO CENTRODESTRA, «TRASPARENZA SULLA CONCORDIA»

Il comitato civico di Centro destra, recentemente uscito da FLI e confluito nel PDL, commenta le novità sulla Concordia e fa notare da subito che le «analisi dei costi e livelli occupazionali I documenti dovrebbero essere pubblici». Leggiamo il comunicato integralmente.

«Gestione Concordia – inizia Fabrizio Pierini, coordinatore «Comitato civico centrodestra» – si sta assistendo ad un uso riservato della cosa pubblica, sia del Ministero dell’ambiente, sia della Regione che del Comune di Piombino e Autorità portuale».

«Un progetto di tali dimensioni non può essere affrontato con criteri di centralismo democratico: occorre che i responsabili istituzionali a partire dal ministro Clini (nominato e non eletto da nessuno), assumono atteggiamenti meno arroganti e facciano capire con chiarezza, e non liquidare con una semplice intervista, i pareri difformi e le perplessità.

E visto che stiamo decidendo l’utilizzo di risorse finanziarie pubbliche sarebbe opportuno che tutti i palazzi dove vengono prese decisioni importanti fossero di vetro trasparente. Alle enunciazioni verbali devono corrispondere atti conseguenti. Ma a oggi le conoscenze su questa materia sono rimaste racchiuse tra pochi addetti ai lavori. Dalla stampa sembra rappresentata una prova di forze tutta interna al Pd toscano e non solo».

«Per serietà e onestà istituzionale – continua Pierini – è necessario siano pubbliche le analisi dei costi con relativi raffronti e procedure relative sia allo smantellamento e le strutture abilitate a fare ciò, e infine i livelli occupazionali per la durata del progetto.

Richieste minime  – conclude il rappresentante del Comitato Civico di Centro destra – per garantire un livello di partecipazione dei cittadini alle scelte per il territorio, dando vita ad un confronto concreto promosso dalle istituzioni deputate alla soluzione del problema. Infine, l’assegnazione dell’incarico di commissario non può certamente essere rivolto a personaggio locali: sarebbe una scelta politica di parte, con le possibili conseguenze sulla gestione degli incarichi professionali e dell’assegnazione degli appalti».

____________________________

CONDOMINI:  DAL 18 GIUGNO NUOVE REGOLE

Lettera aperta ai sindaci della Val di Cornia da parte dello Studio At di Walter Gasperini. Leggiamo insieme le novità.

«La legge indicata 220 del 2012 che entrerà in vigore il 18 giugno introduce notevoli modifiche nella gestione dei condomini, norme che per loro natura implicheranno anche ragioni di tipo ambientale e urbanistico che mi permetto di segnalare, sicuro che già la conoscete ma semplicemente per esprimere preoccupazioni su possibili alterazioni ambientali dell’urbano.

La legge prevede modifiche importanti e positive, però emerge che le ragioni collettive sono sempre meno valutate e apprezzate a scapito di quelle individuali. Questa segnalazione si riferisce alla installazione di impianti individuali per radiotv e riscaldamento. Nel primo caso si consente l’installazione di antenne (parabola) senza autorizzazione del condominio e quindi si desume che la medesima potrebbe essere installata sul terrazzo dell’alloggio, producendo notevole degrado alla facciata dello stesso immobile».

«Idem — si aggiunge — per il riscaldamento e dato che gli scarichi delle caldaie debbono essere portati a tetto, si desume che lungo le facciate potrebbero apparire canne fumarie per giungere al tetto con lo scarico della singola caldaia, ovviamente introducendo anche in questo caso un notevolissimo peggioramento delle facciate. Propongo che siano valutate tutte le possibilità, affinché si prevenga questo rischio, con provvedimenti — esistenti o da formalizzare — da far conoscere a tutti gli amministratori dei condomini, affinché siano chiari i comportamenti da tenere nelle applicazioni di diritti che la legge sembra garantire».

___________________________

PSI SU CONCORDIA: «LA CONCORDIA DEVE VENIRE A PIOMBINO»

«La Concordia deve venire a Piombino, non ci sono altre possibilità». Questo è il commento secco della segreteria provinciale del Partito Socialista per voce di Alberto Rossi e Luca Baragatti, Stefano Ferrini, segretario cittadino.

«E’ un’azione corretta portare la nave tristemente affondata al Giglio nel porto di Piombino in quanto, come ribadito con forza dal Ministro Clini, “il relitto è un rifiuto che secondo le direttive europee e le convenzioni internazionali deve essere recapitato nel sito più vicino per essere bonificato e smaltito”. Quest’operazione permetterà lo sviluppo del porto dando la possibilità di anticipare di anni le opere infrastrutturali necessarie, con una ricaduta positiva sull’occupazione».

«Tutti i porti concorrenti stanno facendo un pressing asfissiante per ottenere lo smantellamento della Concordia – dice Baragatti – . Piombino è una città di gran valore nazionale e sa bene il significato di questa partita: se le istituzioni hanno scelto il nostro porto per quella nave, significa che sono state fatte tutte le necessarie verifiche affinché questo trasporto venga fatto nella massima sicurezza, per cui le polemiche sterili che vorrebbero vedere bocciata Piombino sono solo il frutto della cognizione della grande occasione di sviluppo degli altri».

«Il PSI di Piombino – conclude Ferrini – ha sempre sostenuto il progetto ed anzi ne ha visto da subito le sue possibili evoluzioni, considerando che dal 2014 entreranno in vigore le norme europee sulla demolizione  delle navi che apriranno un mercato enorme su cui anche Piombino potrebbe giocare le sue carte, con infrastrutture portuali adeguatamente preparate grazie all’operazione Concordia».

Partito Socialista Italiano

Federazione Livorno

_________________________

LA FIDAPA DI SAN VINCENZO – VAL DI CORNIA FESTEGGIA 4 ANNI CON LA CERIMONIA DELLE CANDELE

Venerdì 22 marzo dalle ore 18 la FIDAPA, Federazione delle Donne Arti Professioni e Affari – sezione San Vincenzo – Val di Cornia, festeggerà il suo quarto anno d’attività con la tradizionale “Cerimonia delle Candele” che si svolgerà presso il ristorante Calidario. Le celebrazioni si apriranno alle ore 18 con un incontro sul tema “Il piacere di ridere”.

Dopo il saluto della Presidente della sezione, Dr.ssa Anna Parrini, la Dr.ssa Paola Ribechini, dirigente medico presso l’ospedale di Piombino e Presidente della Commissione Sanità della Fidapa di San Vincenzo-Val di Cornia parlerà di “Come ride il cervello”. Seguiranno gli sketch comici in vernacolo livornese “la ‘asalinga squillo” e “Diavolo non sono pillacherona” interpretati dalle socie della sezione di Livorno Liafranca Pardelli e Laura Conforti, e lo sketch della socia della sezione locale, Claudia Ridella, dal titolo “Vendemmia Oltrepò”.

La giornata si concluderà con la cena durante la quale, alla presenza delle autorità locali, le oltre 30 socie, tutte donne di estrazioni diverse che mettono al servizio dell’associazione le loro capacità professionali, presenteranno le tante attività portate a termine con successo nel 2012 ed illustreranno i progetti futuri. Durante la cerimonia, inoltre, verranno formalmente accolte le nuove socie e, nel rispetto della tradizione, verranno accese una serie di candele di diversi colori che simboleggiano le ambizioni e gli sforzi compiuti dalle Federazioni sparse per il mondo, il cui obiettivo comune è promuovere, autonomamente o in collaborazione con enti ed associazioni, iniziative di volontariato per migliorare la qualità della vita nel territorio in cui operano.

___________________________

DOMANI LA GASTRONOMIA ELBANA E’ ALLA GRAN GUARDIA 

 Mercoledì 20 marzo alle ore 18 alla Gran Guardia appuntamento sulla gastronomia elbana  con Massimo Poli , l’ormai famoso chef de La Taverna dei Poeti, che ha portato alla ribalta la cucina elbana nella trasmissione  televisiva di Rai 1 La Prova del Cuoco  e  Carlo Eugeni  Fiduciario della Condotta Slow Food Isola d’Elba.

Introdurrà  l’incontro la Sig.ra Rossana Galletti delegata dell’Accademia Italiana della Cucina – Delegazione di Portoferraio. A seguire Massimo Poli e Carlo Eugeni  spiegheranno le attività e  le finalità del presidio elbano dello Slow Food  tra cui  la filiera e  la riattivazione di incerto ,tipo di pesca che sarà illustrata dai pescatori che hanno collaborato al progetto. Verranno infine presentati i prodotti locali e il nuovo sito del progetto.  Si tratta quindi di un appuntamento da non perdere  per ascoltare i maggiori  conoscitori e i cuochi della tradizione culinaria elbana, dall’Accademia della Cucina al Presidio Slow Food  e , magari, carpire loro  qualche segreto culinario sulla cucina elbana.

___________________________

UN NUOVO LIBRO SU PIOMBINO SI PRESENTA AL PALAZZO COMUNALE

In programma Sabato prossimo 23 Marzo nella  sala Consiliare del Comune alle ore 17.00 C’è presentazione dell’ultimo libro di Marco Bracci sulla nostra città: “RADICI DI FERRO E FUTURO D’ACCIAIO “.

Un libro sullo sguardo comunicativo della città di Piombino che si terrà dentro il palazzo comunale di Piombino. Sarà presente il sindaco e l’assessore alla cultura.

_____________________________

“I TRE PORCELLINI” CHIUDE LA RASSEGNA DEL TEATRO RAGAZZI AL METROPOLITAN

Mercoledì 20 marzo alle 11,30 ultimo spettacolo della rassegna teatrale per ragazzi al Metropolitan con “I tre porcellini”.

Uno spettacolo realizzato da Fontemaggiore secondo la tecnica del teatro d’attore. I tre porcellini è un classico racconto inglese, una di quelle storie che i nonni raccontano ia nipotini di generazione in generazione. La prima versione scritta risale probabilmente al 1843 e da allora la fiaba ha subito innumerevoli modifiche. In alcune storie i primi due porcellini riescono  sopravvivere, il alcune il lupo viene mangiato, mentre in altre scappa sconfitto con la coda in fiamme. I questo spettacolo si rimane fedeli alla versione del racconto più simile all’originale: i primi due porcellini muoiono, il lupo viene mangiato dal terzo, simbolo della sopravvivenza e della capacità di prevedere le cose.

La figura del lupo, recitato a turno dagli attori, gioca tra la necessità  animale di seguire la propria natura e la voglia di fare paura, nella consapevolezza che ai bambini un po’ piace avere paura.

Prevendita: tramite circuito Box Office (info 055/210804)

_________________________

“ORTAGGI ALLA RISCOSSA” E’ IL NUOVO SPETTACOLO DEL TEATRO RAGAZZI AL CONCORDI

Venerdì 22 marzo, alle ore 09.30 e con una replica alle 11, debutta al Concordi di Campiglia Marittima la nuova produzione di Teatro-ragazzi realizzata dal Teatro dell’Aglio in collaborazione con la FIDAPA di San Vincenzo-Val di Cornia (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari).

Scritto da Delia Demma, “ORTAGGI ALLA RISCOSSA” è una favola contemporanea contro il cibo spazzatura che spesso monopolizza la dieta di adulti e piccini. Protagonisti, una serie di ortaggi vittime di un incantesimo che li condanna ad essere ignorati da tutti, soprattutto dai bambini. Fino a quando non arriva il momento della riscossa grazie all’intervento comico e maldestro di due ragazzine che, tra curiosi indovinelli e l’aiuto di strani personaggi, riusciranno a liberarli dalla maledizione. Uno spettacolo divertente pensato per educare gli spettatori ad un’alimentazione corretta indispensabile per crescere bene senza rinunciare al gusto. (età consigliata: dai 6 anni in su).

Biglietti: 4 euro

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.3.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 19 MARZO 2013”

  1. ian paice

    Dal PDL chiedono trasparenza!…..cos’è un ossimoro?

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    62 mesi, 23 giorni, 23 ore, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it