NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 18 FEBBRAIO 2013

CECINA: “UN PARCO DI AUTORI” PASSA ALLA FONDAZIONE HERMAN GEIGER E  DIVENTA “CECINAUTORI”

Rivoluzione in vista per la prossima edizione di “Un Parco di Autori. 1° Festival della letteratura della costa Etrusca” che si svolgerà a Cecina la prossima estate venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 agosto. Tante le novità in cantiere per questa manifestazione che mira a collocarsi tra gli eventi estivi di punta nel panorama toscano e nazionale tra quelli dedicati alla letteratura e ai libri. 

Per prima cosa il festival, che nelle tre passate edizioni era organizzato dal Comune insieme alla Fondazione Geiger e L’associazione Aruspicina, quest’anno passa tutto nelle mani della Fondazione Culturale Hermann Geiger e sposterà la sua sede dal Parco di Villa Guerrazzi alla Cinquantina al centro di Cecina. Cambia anche il nome da “Un parco di autori” a “Cecinautori”. Festival della letteratura, delle arti e dello spettacolo”. La struttura della rassegna, pur mantenendo i tre appuntamenti giornalieri, quello delle 19 dedicato alla letteratura e saggistica, alle 21 l’incontro con il grande autore e alle 23  con la scienza e la new age, punterà ancora di più alla qualità e ai grandi nomi della letteratura. Prevista anche una serata dedicata alla satira. Infine l’ultima grande novità, l’istituzione del Premio Letterario Fondazione Culturale Hermann Geiger che sarà assegnato da una apposita giuria ad un giovane autore esordiente che ha già pubblicato un libro.

«Abbiamo deciso di fare da soli – spiega Giovanni Servi presidente della Fondazione Culturale Hermann Geiger – per dedicare al festival tutte le nostre energie e professionalità anche se rimane importante la collaborazione con il Comune. Crediamo molto nel valore di questa rassegna e il nostro impegno sarà quello di farla crescere ancora nel segno della qualità per attirare un pubblico sempre più vasto».

Gli aggiornamenti sulla manifestazione saranno pubblicati nelle prossime settimane sul sito:  www.fondazionegeiger.org

__________________________________

A CECINA MANIFESTANO I “DISOCCUPATI ORGANIZZATI”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente dal gruppo “Disoccupati organizzati” di Cecina, dopo la loro iniziativa tenutasi il 15 febbraio.

«Ieri presso il “Muro della Cinquantina” abbiamo realizzato lo sciopero alla rovescia, l’unico che la nostra condizione di disoccupati ci permette di fare. Non si è visto nessuno dei candidati alle elezioni politiche che abbiamo invitato a sostenerci durante l’iniziativa dell’ANPI che si è svolta mercoledì sera: solo un esponente locale di SEL, del PRC, del Partito dei CARC e del Comitato beni Comuni Val di Cecina erano presenti a solidarizzare con noi. Promettere durante le campagne elettorali non costa nulla: per questo avevamo richiesto ai candidati di dimostrare concretamente già da ora da che parte sta, schierandosi apertamente, mettendo a disposizione le proprie risorse, la propria visibilità, attivandosi e mobilitando per sostenerci nella lotta per un lavoro utile e dignitoso per tutti. Quella di questa mattima è stata solo la prima iniziativa: nei prossimi giorni saremo ancora in piazza e lanciamo un appello a tutti i disoccupati, i precari a unirsi a noi.

All’ Amministrazione, completamente assente, diciamo che stiamo vivendo una situazione drammatica e siamo in tanti, al Sindaco chiediamo di coalizzarsi con altri Sindaci e di disattendere il “patto di stabilità” e utilizzare quei soldi per dare lavoro!!!»

DISOCCUPATI ORGANIZZATI di Cecina

________________________________

RINNOVATI I DIRIGENTI DELL’AUSER ELBANI ALLA PRESENZA DI VAGELLI

PORTOFERRAIO –  Passaggio di consegne da Giovanni Dellea a Fiorella Lara Marchiani, nuova dirigente  dell’Auser Verde  Argento di Portoferraio che fa parte del comprensorio Auser Piombino Elba Val di Cornia diretto da Edo Vagelli, quest’ultimo presente all’assemblea che ha definito il nuovo assetto.

Una specifica riunione dei 30 soci della sezione isolana dell’associazione, nella sede di via della Fonderia 38, ha definito il nuovo direttivo formato da Franco Colli, sindaco revisore unitamente a Leo Muti  e Mario Guelfi, quindi membri effettivi Maria Mibelli, Ida Innocenti, Gabriella Ariu, Luciano Lunghi, Giovanni Dellea, nel ruolo di amministratore, Mauro Berretti, Giuseppe Pisani, vice presidente, Marchiani nuova presidentessa eletta all’unanimità e nel direttivo anche Stefano Bramanti, con il loro ruolo di addetto stampa. Definiti anche i delegati al congresso comprensoriale dell’Auser che si terrà il 26.2 a Piombino, ovviamente Marchiani e Ida Innocenti. Ecco quali programmi porterà avanti la nuova eletta.

«Sono da poco in sella a questa importante associazione di servizi per gli anziani- ha detto- ma di certo punteremo alla campagna di tesseramento per far crescere il numero dei nostri soci, per aderire bastano 10 euro annue e quindi invitiamo a prendere contatto con la nostra sede dalle 10 alle 12 e per informazioni basta telefonare allo 0565 918079. Consolideremo il nostro impegno di vigilanza sugli scuolabus a Portoferraio e Rio Marina,  che va esteso agli altri Comuni. Cercheremo anche di riattivare la vigilanza all’uscita e all’ingresso delle scuole, chi aderisce a questo servizio volontario ha il rimborso delle spese sostenute. Il settore della vigilanza va espanso e proporremo al Comune mediceo un servizio alla Linguella, nelle fortezze medicee e al parterre delle Ghiaie. Manterremo il servizio di controllo dei carrelli preso il supermercato Unicoop Tirreno e tra le novità al primo posto metto la creazione di servizi sociali per anziani in difficoltà. Un’attività da svolgere insieme alle altre associazioni attive, compresa la sezione soci della coop per gestire la spesa per chi non è più autonomo, ma ipotizziamo anche servizio di compagnia nei casi di bisogno».

La nuova presidente lancia anche l’idea di un rapporto con la scuola, per creare un rapporto tra i pensionati e gli studenti d’intesa col Circolo Pertini che promuove il “Progetto memoria”, realizzando esperienze laboratori in cui i non più giovani insegnano ai ragazzi certe tecniche acquisite nel lavoro svolto nel passato.

«I pensionati -conclude Marchiani- sono una risorsa ed hanno competenze ed esperienze da mettere in campo, ad esempio anche nelle feste paesane o in altri eventi culturali, compresa la gestione di gite in varie parti d’Italia».

__________________________________

IDV: NON TUTTI CON INGROIA

Riceviamo e pubblichiamo da un gruppo di cittadini della Val di Cornia che pur gravitando intorno a IDV non condividono il sostegno alla lista di Ingroia.

«Siamo un gruppo di cittadini di Piombino e della Val di Cornia che sono stati iscritti, elettori o dirigenti dell’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro. Non abbiamo condiviso la scelta del partito di dare vita ad una lista a sostegno di Ingroia, con formazioni politiche che poco hanno che fare con l’Idv e la sua storia, rompendo con il centrosinistra, indebolendo il bipolarismo e rischiando di favorire l’ingovernabilità se non addirittura di riconsegnare l’Italia a Berlusconi e alla Lega, anche per effetto dell’attuale legge elettorale, il cosiddetto “porcellum”. Partendo da queste riflessioni, abbiamo deciso di votare e sostenere il Partito Democratico e invitiamo a fare altrettanto tutti coloro che in questi anni hanno guardato a noi con fiducia e speranza. Il voto al PD di Bersani, a nostro modo di vedere, è il voto a l’unica forza politica che può battere il centrodestra e garantire al Paese un governo progressista, capace di affrontare le difficoltà con le quali i cittadini fanno i conti ogni giorno».

Ecco i nomi:  Sergio Filacanapa Consigliere Comunale Piombino, Simena Bisti avvocato ed ex Assessore provinciale, Ettore Ferè Consigliere di Quartiere Piombino, Dr. Andrea Franceschini, Nerina Guasconi, Rosanna Mascagni, Elena Filacanapa, Maristella Mariti, Gloria Milazzo, Sabrina Schiavoni, Nicoletta Pisani.

_____________________

PIETRO INCHINO ANNULLA L’INCONTRO DEL 20 FEBBRAIO

Italia Futura Toscana Delegazione Livorno – Area Territoriale Piombino comunica che, per sopraggiunti ed inderogabili impegni elettorali interventuti a Pietro Ichino, sono costretti ad annullare l’iniziativa in programma per Mercoledì 20 Febbraio prossimo a Piombino.

_________________________________

PER L’UDC DI PIOMBINO UN INCONTRO-CENA PER GLI ELETTORI

L’UDC incontrerà per una cena mercoledì 20 febbraio alle ore 20.00 gli amici presso la Pizzeria-Ristorante Big Jo in Via Pisacane 10 a Piombino alla presenza dei candidati locali alla Camera dei Deputati Luigi Coppola e Roberto Marini.

Per partecipare è opportuno confermare la propria presenza ai seguenti numeri: 3354965542-3478728331 oppure per e-mail all’indirizzo: info@udc-piombino.it

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.2.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 14 ore, 30 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it