COMITATO PER CAMPIGLIA: «SU RIMIGLIANO UN ARROGANTE SILENZIO DI ISTITUZIONI E POLITICI»

La spiaggia di Rimigliano. Sullo sfondo la duna

La spiaggia di Rimigliano. Sullo sfondo la duna

Il Comitato per Campiglia spiega la sua pozione sullo stato attuale dei progetti in corso nella zona del Parco di Rimigliano. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Da più giorni appaiono articoli sulla stampa locale che riguardano opere realizzate o da realizzare nel Parco di Rimigliano, sulla sua spiaggia e su via della Principessa. Ancora una volta appare chiaro come tutti gli interventi sono portati avanti da vari enti senza alcun chiaro collegamento progettuale.

Il Comune di San Vincenzo spende € 150.000 di denaro pubblico per fare l’illuminazione della via della Principessa e trasformarla da strada storica della Maremma, in un triste viale da periferia urbana che servirà solo per chi andrà nell’albergo e nelle ville in costruzione nella Tenuta .

La Provincia spende € 770.000 di denaro pubblico per opere di protezione dell’arenile e trasformazione degli accessi al mare.

La Società Parchi lascia il Parco in totale abbandono salvo le opere minime di tutela della sicurezza dei visitatori.

Il Comitato per Campiglia ha chiesto più volte alla Regione, alla Provincia di Livorno, al Sindaco di San Vincenzo e alla Società Parchi Val di Cornia di organizzare uno o più incontri con la cittadinanza per spiegare il progetto complessivo, se esiste, che è a monte di questi disparati e costosi interventi. Nessuno ha mai risposto dimostrando ancora una volta l’arroganza delle istituzioni e della politica dei partiti nei confronti dei cittadini e quanto l’idea di vera informazione e di reale partecipazione siano distanti dalla loro cultura al di là delle chiacchiere preelettorali.

La recente Assemblea dei Comitati della ReTe coordinata a Firenze dal prof. Alberto Asor Rosa ha messo in evidenza all’interno dei Comitati una competenza tecnica e scientifica sui vari argomenti che nulla ha da inviare agli uffici tecnici della Regione, della Provincia e dei Comuni.

Esiste una “terza forza” rappresentata dalle associazioni di cittadini che non si identificano tout-court con le istituzioni e la politica dei partiti e che chiedono sempre più di potere partecipare a decidere le sorti del loro territorio».

Comitato per Campiglia

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.2.2013. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “COMITATO PER CAMPIGLIA: «SU RIMIGLIANO UN ARROGANTE SILENZIO DI ISTITUZIONI E POLITICI»”

  1. Roberta

    i soliti grillini che fanno di tutta l’erba un fascio

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 5 ore, 49 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it