NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 6 FEBBRAIO 2013

I PROBLEMI DELLO SVILUPPO E DELL’OCCUPAZIONE IN ITALIA E A PIOMBINO: UN INCONTRO CON IL CANDIDATO DI “CON MONTI PER L’ITALIA”

Pietro Ichino, candidato nella lista “Con Monti per l’Italia” al Senato e capolista in Toscana e Lombardia, sceglie Piombino come una delle tappe finali del suo tour di incontri elettorali  il 20 febbraio alle ore 17.

Non è un caso che scelga Piombino: Piombino è città-simbolo dei problemi dell’economia toscana, ed è da tempo al centro delle cronache per i problemi causati dalla crisi, che i piombinesi stanno vivendo sulla loro pelle.

«Per questo Pietro Ichino – spiegano – sempre vicino ai problemi del lavoro e dell’occupazione, ha scelto proprio Piombino, dove sarà il 20 febbraio alle ore 17 presso il Centro Civico per partecipare assieme a Francesco Scappini, responsabile della CISL per la zona Piombino-Elba ad una discussione pubblica condotta da Fausto Cruschelli caporedattore de La nazione di Livorno».

«Al centro del dibattito – proseguono – i problemi dello sviluppo e del lavoro, in Italia e a Piombino. Abbandonato il Partito Democratico non trovando sbocchi alle sue proposte riformiste sui temi del lavoro, Ichino  è diventato uomo di punta del team guidato da Mario Monti e uno dei principali estensori del suo programma in materia di lavoro e occupazione. Proprio delle recenti proposte in materia di mercato del lavoro si parlerà durante l’incontro. Quindi – concludono – l’appuntamento sarà utile anche per capire come intende muoversi la lista di Monti in campo economico e quali sono le sue risposte ai problemi della crisi e della disoccupazione. Risposte che a Piombino, e non solo, aspettano in tanti».
__________________________

CAMPIGLIA: ADDIO A BORO ARSENICO NELL’ACQUA POTABILE

Boro e arsenico entrambi nella norma a Campiglia M.ma dall’entrata in funzione il 31 dicembre 2012 del sistema di abbattimento delle due sostanze nell’ac qui edotto di Campiglia così come quelli degli altri comuni in deroga di Montecatini, Elba e val di Cornia.

La società di gestione idrica Asa spa ha effettuato nel periodo tra i 1 gennaio e il 18 gennaio 2013, 212 analisi  i cui risultati sono stati quelli sperati e necessari a definire potabile l’acqua che sgorga dai rubinetti delle zone in cui sorgenti e falde acquifere contengono, sostanzialmente per motivi di natura geomorfologica una quantità di boro e arsenico superiori alla media prevista dall’organizzazione mondiale della sanità e ai valori massimi stabiliti dall’Unione Europea.

Il limite previsto dal decreto legislativo n. 31 del 2001 è di 1 milligrammi/litro di boro e di 10 microgrammi/litro di arsenico nelle acque destinate al consumo umano. I dati raccolti nel periodo di osservazione sono per Campiglia M.ma di 0,65 milligrammi/litro per il boro e 4,51 microgrammi/litro. I valori si riferiscono alla media dei rilevamenti della varie fontanelle campione distribuite sul territorio comunale nelle seguenti zone e punti di prelievo: Coltie, Distretto Asl Venturina, Caldanelle, Fontanella Palmentello, Piazza Gallistru, Piazza della Vittoria, Cafaggio, uscita impianto boro Coltie, uscita filtri 1, 2, 3 e 4 Coltie, uscita pompaggio stazione Cafaggio, ingresso in vasca da impianto Anello Coltie, Via Cerrini.

____________________________

IL CENTRO GIOVANI DI PIOMBINO OSPITA L’ARTE DEL MIMO

Con un doppio appuntamento al Centro Giovani, Matteo Cionini porta l’arte del mimo in città, grazie alla collaborazione del Comune di Piombino e del Centro.

Artista di origini piombinesi, Cionini è co-fondatore della prima Accademia italiana di Mimo e Teatro Gestuale di Moncalieri (TO) diretta da Patrizia Besantini, e di recente è stato protagonista di  una tournée internazionale con il suo spettacolo solista “Sans Mots”, partecipando ad alcuni tra i più importanti festivals europei e non solo: il Fringe Festival di Edimburgo, “Mimos  – festival international du mime et du geste” di Périgueux (Francia), e ancora: Inghilterra, Armenia, Messico…

E sarà proprio Sans Mots il primo dei due appuntamenti, in programma Venerdi 15 Febbraio alle ore 21 presso l’auditorium del Centro Giovani (viale della Resistenza, 4 – ingresso gratuito con offerta libera finale)

Il secondo appuntamento è un  workshop di introduzione al mimo e al teatro gestuale, per imparare le fondamenta di questa arte.; sempre nei locali del Centro Giovani, da Lunedi 18 a Venerdì 22 (orario: 20 -23).

“E’ per me un grande onore portare il mio lavoro nella città in cui sono nato” commenta Cionini, che negli ultimi 12 anni ha vissuto a Bologna e Torino, con periodi in Brasile, Spagna e Inghilterra.

“L’arte del mimo è viva, e gode di ottima salute”, prosegue l’artista, “anche se in Italia non è molto diffuso. Ma in periodi di crisi economica, un’arte povera ed  altamente comunicativa può diventare una risorsa importante, sia che si voglia diventare veri e propri mimi, sia che si voglia arricchire artisticamente una qualsiasi altra disciplina performativa. E’ un’arte che parla a tutti, che trascende le generazioni, le nazionalità e il colore della pelle. E che allo stesso tempo può essere un modo divertente di conoscenza del proprio corpo e delle possibilità di comunicazione che ha. Il corpo parla in ogni momento, e non mente mai. E se a volte un gesto vale più di mille parole” conclude con un sorriso, “tanto vale imparare a farli bene”.

Informazioni:www.artimimiche.com,3403521156; centrogiovani@comune.piombino.li.it,0565262500.

__________________________

IL COMUNE DI CAMPIGLIA SPIEGA IL SERVIZIO DI “NOI CITTADINI” E METTE IN GUARDIA DALLE TRUFFE

Il Comune di Campiglia vuole precisare la sua pozione nella pubblicazione della guida “Il Nostro Comune – Noi Cittadini”, che da qualche anno viene recapitata nelle abitazioni. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Da qualche anno al panorama degli elenchi telefonici tradizionali delle ditte più conosciute si era aggiunta una piccola pubblicazione edita da Gruppo Guide Italia Srl dal titolo “Il Nostro Comune – Noi cittadini” che oltre all’elenco conteneva anche informazioni sul territorio e sui servizi. Premesso che tale guida non è mai stata pubblicata dal comune di Campiglia e che lo stesso non ha mai beneficiato di proventi dalla raccolta pubblicitaria per questa pubblicazione, diffidando peraltro gli incaricati ad associare al nome del Comune tale raccolta, nei giorni scorsi si sono ricevute segnalazioni di possibili truffe a carico di aziende del territorio proprio in ordine a tale raccolta pubblicitaria. L’amministrazione comunale invita cittadini e aziende a fare attenzione e a non dar credito a chi si presenta a nome del comune. Appreso quanto accaduto l’amministrazione comunale, rammaricata per l’accaduto, ha scritto a Gruppo Guide Italia Srl revocando l’autorizzazione all’utilizzo del logo del comune e delle informazioni e ogni forma di collaborazione».

______________________________
ASIU: ATTIVATO IL SERVIZIO DI RITIRO INGOMBRANTI A SAN VINCENZO
Il servizio di ritiro domiciliare gratuito per i rifiuti ingombranti è stato attivato anche all’interno del Comune di San Vincenzo.
Il servizio, viene erogato il mercoledì mattina, ed i ritiri vengono fatti prenotandosi preventivamente attraverso i numeri verdi ASIU: 800904115 gratuito da telefono fisso e 199 509529 secondo piano tariffario da cellulare.Gli utenti potranno prenotare il ritiro di massimo 4 pezzi per volta, pari a circa 4 metri cubi a ritiro. I rifiuti non saranno ritirati all’interno delle abitazioni, ma dovranno essere messi su strada nei punti indicati dagli operatori al momento della prenotazione.  I rifiuti definiti ingombranti sono tutti quei rifiuti che provengono da civili abitazioni di grosse dimensioni: reti e materassi, armadi, tavoli e sedie, divani e poltrone e arredi vari.
Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.2.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 23 giorni, 23 ore, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it