NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 6 SETTEMBRE 2012

A SUVERETO MUSICA E PRODOTTI ENOGASTRONOMICI CON “JAZZ DIVINO”

“Let’s Frogs Project”, con il patrocinio del Comune di Suvereto e l’Ente Valorizzazione Suvereto ha organizzato per venerdi 7 e sabato 8 settembre, nel Chiostro di San Francesco, due serate di musica di alto livello. Il titolo dell’evento è “Jazz DiVino”, ispirato ai contenuti non solo musicali ma anche enogastronomici delle due serate, nel corso delle quali saranno serviti vini e prodotti tipici locali.

Sul caratteristico palcoscenico allestito all’interno del chiostro saranno di scena nelle due serate ben 22 musicisti, divisi in cinque gruppi diversi, che proporranno la loro musica fatta di standards della musica jazz e di rivisitazioni ed arrangiamenti della migliore musica italiana.

Il programma delle due serate prevede per venerdì 7 settembre, dalle ore 21, le esibizioni di Bender Nieri Trio, Bender Trio Quartet e “Sogni nel cassetto” con una ricerca di musica italiana anni 40-50. Sabato 8 settembre invece si esibiranno Little Italy Jazz Band e la Tito Blues Band, sempre dalle 21.

L’ingresso è gratuito e per informazioni è possibile contattare Maurizio Salvi al numero 366 3139722

____________________

PIOMBINO: DUE NUOVI PRESIDI NELLE SCUOLE

Sono stati nominati due nuovi presidi per le scuole cittadine. Uno sarà assegnato all’Itc Einaudi-Ceccherelli e l’altro al primo circolo didattico (elementari di Pazza Dante, Via XXV Aprile, Populonia e Riotorto).

I due nuovi presidi sono stati nominati grazie ad un concorso regionale e vanno a sostituire due reggenti che avevano preso provvisoriamente il posto dei dirigenti scolastici precedenti. Carlo Maccanti, tra gli altri incarichi già insegnante di sostegno e di storia dell’arte allo scientifico E. Fermi di Cecina, sarà il nuovo dirigente scolastico del primo circolo didattico. All’Itc invece si è insediata Elisa Ciaffone, un’insegnante di diritto di Follonica.

_______________________

NOVECENTO ITALIANO AL TEATRO SAN GIROLAMO DI LUCCA

Domenica 16 settembre alle ore 17,30 l’Associazione Culturale laboratorio BRUNIER di Lucca in collaborazione la Compagnia “ La Combriccola ” di Livorno metterà in scena al Teatro San Girolamo di Lucca uno spettacolo comico – musicale in due tempi  dal titolo “Novecento Italiano” ovvero teatro, poesia, musica e comicità del novecento in Italia.

Lo spettacolo nato da un’idea di Elisabetta Macchia e Franco Bocci sarà un’antologia fra romanze, canzoni, parodie, poesie, scenette, e sketch di autori e attori che hanno caratterizzato la cultura, il teatro, la poesia, la comicità e la musica del XX secolo in Italia. Da Puccini, a Gastaldon, da Palazzeschi a Trilussa, da Petrolini a Carosone per passare poi da Garinei e Giovannini principi della commedia musicale italiana, a Campanile, padre del teatro dell’assurdo, ricordando i grandi comici ed attori del nostro teatro italiano del novecento come Renato Rascel, Totò, Walter Chiari, Sandra Mondaini , Franca Valeri ed altri. Lo spettacolo vedrà oltre che alla partecipazione degli stessi autori in veste sia di attori che cantanti,  anche dell’attore comico  Aldo Corsi , dell’attrice  brillante Annarosa Bechelli,  del mezzosoprano Maria Bruno sotto la direzione musicale di Stefania Casu. Presenta lo spettacolo Loredana Bruno. La regia dello spettacolo è firmata da Elisabetta Macchia.

Per informazioni e prenotazioni c si può rivolgere all’associazione artistico-culturale  “Laboratorio Brunier”: Cell 3476254609.

_____________________

RIO NELL’ELBA: AFFIDATI I LAVORI PER LA NUOVA ILLUMINAZIONE 

I lavori per rifare l’illuminazione pubblica del centro storico e per la riorganizzazione illuminotecnica sono stati affidati ufficialmente, dopo l’espletamento delle pratiche per la procedura negoziata. 

Alla gara hanno partecipato 14 ditte, l’impresa che si è aggiudicata la gara è la Giardina S.a.S. di Acicastello (Ct),  che ha presentato un offerta più vantaggiosa con un ribasso  del 24,53% sulla cifra. L’ importo totale della gara aggiudicata è di Euro 385.403,43 più il 10% di Iva sui lavori (Euro 38540, 34).

L’importo totale dei lavori  è di Euro 507.531,06 di cui Euro 497.931,40 soggetti a ribasso d’asta ed Euro 9.599,66 per oneri relativi alla sicurezza. Il totale dell’opera quindi risulta di Euro 660.473,00. Nella cifra totale sono comprese, oltre alle spese per la ditta che esegue i lavori, anche la progettazione da parte dei professionisti, la direzione dei lavori, le spese tecniche per il collaudo, le indagini geologiche e gli allacciamenti.

“Si tratta di un primo intervento molto importante- ha dichiarato Danilo Alessi, sindaco di Rio nell’Elba-  per la valorizzazione del centro storico, uno degli obbiettivi che ci eravamo posti  e che era di fondamentale importanza realizzare. Non si tratta tuttavia di un progetto isolato perché è allo studio dell’Amministrazione, insieme agli uffici,  l’indizione di un concorso di idee per la valorizzazione dell’intero centro storico”.

___________________________

CECINA: PROSEGUE FINO AL 16 SETTEMBRE LA MOSTRA NATIONAL GEOGRAPHIC

Sono stati oltre 7000 i visitatori della mostra fotografica “Il Mondo in bianco e nero. The World in black and white” organizzata  dalla Fondazione Culturale Hermann Geiger nella sua sede espositiva in Piazza Guerrazzi 32 a Cecina (Li), e inaugurata lo scorso 14 luglio.

Un successo di pubblico che conferma l’interesse del pubblico verso questo evento realizzato in collaborazione con la National Geographic Society una delle più grandi organizzazioni con scopi scientifici e didattici più grande al mondo. La mostra, che rimarrà aperta ad ingresso libero fino a domenica 16 settembre, è curata dal direttore artistico della Fondazione Geiger Alessandro Schiavetti e raccoglie 55 fotografie in bianco e nero mai esposte prima d’ora in Italia provenienti dagli archivi della National Geographic Society. Le immagini esposte sono state scattate tra il 1890 e il 1950 circa, in diverse zone del mondo, da diciassette fotografi, ma anche scienziati ed esploratori, che hanno lavorato per il National Geographic.

Il percorso espositivo è arricchito dalla biografia dei vari fotografi e dalla presenza di alcune apparecchiature fotografiche storiche. Tra queste alcune sono provenienti dalla collezione privata di Antonio Giammarino (Pescara) che ha anche ricostruito una camera oscura corredata da schede dettagliate sui vari passaggi dello sviluppo e della stampa fotografica di ieri. Una splendida macchina fotografica dei primi decenni del Novecento è stata poi prestata da Romano Cagnoni, uno dei più grandi fotoreporter italiani che vive e lavora a Pietrasanta (Lucca).

La mostra il “Mondo in bianco e nero. The World in black and white” è aperta dal 14 luglio fino al 16 settembre ad ingresso libero tutti i giorni dalle 18 alle 23, nella sede espositiva della Fondazione Geiger, Piazza Guerrazzi, 32 Cecina (Li). Per informazioni: Fondazione Geiger, tel. 0586.635011, www.fondazionegeiger.org

_______________________

ULTIMA REPLICA DEL “CALIGOLA” AL CONCORDI

Domenica 9 settembre alle ore 21.30, nell’ambito della rassegna estiva “Aglio & Friends”, al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima andrà in scena l’ultima replica del nuovo “CALIGOLA” di Albert Camus, per la regia di Roberto Raso.

Lo spettacolo, rappresentato per la prima volta nel corso della stagione teatrale 2011-2012, si ripropone in una versione del tutto nuova, a cominciare dal cast. Una riedizione che nasce da un laboratorio, condotto da Sandro Sandri, a cui hanno partecipato nuovi attori desiderosi di confrontarsi con un testo affascinante e quanto mai attuale. Confermato il protagonista, Michele Paoletti, che ancora una volta vestirà i panni dell’imperatore romano, Rosa Marulo, che si cimenterà in un nuovo ruolo, Paola Camporeale, Laura Passerella e Sandro Sandri. Tra le new entry, Cristina Esposito, Alessandro Pachi e Riccardo Taddei.

Uno spettacolo a numero chiuso (è consigliata la prenotazione) incentrato sul delirio d’onnipotenza dell’imperatore romano, che si manifesta nelle costanti umiliazioni di senatori e clienti, frutto di una logica rigorosa, stringente e spietata che spinge inesorabilmente fino alle estreme conseguenze le premesse soggiacenti alle dinamiche immutabili della preminenza sociale e politica. Improvvisamente liberato da queste costrizioni, Caligola può guardare la realtà con sguardo disinteressato ed usare il suo potere per mettere in ridicolo e distruggere le contraddizioni che si annidano nella società. Il Coro è un pubblico che applaude, una massa informe e acritica di individui passivi, seduti, in attesa di qualcosa, una stasi del disordine allo stato puro. In pochi e rari casi qualcuno “agisce”, rompendo la certezza degli schemi entropici, e quando accade è solo per polarizzare il potere altrove.

In un alternarsi di scene di caotica leggerezza, forte tensione drammatica e grottesca comicità, lo spettatore affiancherà Caligola nella ricerca dell’assoluto, potendo scegliere se mantenere un rassicurante distacco o lasciarsi affascinare dal testo.

________________________________

INDUSTRIA: VELO (PD), INCLUDERE PIOMBINO IN AREE DI CRISI COMPLESSA

“Includere da subito Piombino tra le aree definite di crisi industriale complessa”. Lo chiede la deputata del Pd Silvia Velo che ha presentato in commissione Attività produttive una risoluzione in merito. “Dobbiamo accelerare il processo di riqualificazione complessiva del sito siderurgico di Piombino – afferma la Velo –  mediante operazioni di bonifica e di infrastrutturazione di fondamentale importanza per un effettivo rilancio produttivo del sistema industriale siderurgico”.

“Con questa iniziativa – prosegue l’onorevole Velo  citando il testo della risoluzione presentata –  intendiamo impegnare il Parlamento a sostenere la richiesta avanzata al governo da Regione Toscana, Provincia di Livorno e Comune di Piombino. Con soddisfazione, siamo riusciti a ottenere non solo la firma di tutti i deputati del Pd della Toscana, ma anche quella dell’on. Saglia (Pdl), che da sottosegretario aveva seguito attentamente questa vicenda. Ci auguriamo pertanto che il governo possa accogliere la richiesta in tempi rapidi”.

________________________________

PIOMBINO: CON I CAMPIONATI DI NUOTO PRENDE IL VIA IL MERCATO EUROPEO

È l’immagine più adatta per descrivere il Mercato Europeo, un’invasione variopinta che per 3 giorni – dal 7 al 9 settembre – sarà di supporto ai Campionati Europei di nuoto di fondo.

L’apertura del mercato avverra’ la mattina di venerdì 7 settembre, mentre il taglio del nastro ufficiale è previsto per sabato 8 settembre alle ore 11 alla presenza dell’assessore al turismo Luca Pallini e del presidente nazionale di Fiva-Confcommercio Giacomo Errico, organizzatori dell’evento in collaborazione con il Comune di Piombino.  Per questa occasione i negozi della città rimarranno aperti venerdì e sabato anche in orario serale e la domenica pomeriggio.

Viale del Popolo, via Mazzini, il porticciolo di Marina fino al piazzale d’alaggio saranno una piazza cosmopolita i cui tratti più esotici avranno anche le bandiere dell’Ecuador o della gastronomia argentina, ma i pezzi forti verranno dal cuore del vecchio continente. A farla da padrona sarà la gastronomia mitteleuropea: canederli e speck affumicato, salsicciotti per tutti i gusti, torta sacher e i deliziosi brezen, il pane tipico del Tirolo, normalmente salato, ma anche ricoperto di cioccolato o ripieno di mele. Per appetiti più robusti, invece, sembra fatto apposta il grill gigante direttamente da Amburgo. Qui tutto è di misura maxi: i wuerste anche da mezzo chilo, gli spiedini di mezzo metro, fino ai colossali stinchi di maiale che ti porti via con 10 euro. Come gli immancabili sauerkraut, la carne della Turingia, le zuppe di gulasch gli altri piatti tradizionali dell’austriaco Erich Brenner, naturalmente accompagnati da birra a fiumi. Non ha bisogno di presentazioni la paella, cucinata in padelloni da un metro da un team di Barcellona.

‘Prodotti e sapori d’Europa’ però non è solo per chi ha appetito. In questo serpentone coloratissimo, non mancheranno i fiori olandesi, i biscotti al burro della Bretagna, la birra belga, il modernariato russo e il meglio del meglio dei prodotti italiani. I numeri dei “Mercati Europei” di Fiva Confcommercio in un week-end:  100mila presenze;  25mila schede per votare il banco migliore; 30mila birre e 5mila salsicce servite; 1000 crepes.  È una iniziativa del Comune di Piombino e di Fiva Confcommercio, il cui vicepresidente – Luca Lavoratori – si ringrazia per la collaborazione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.9.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 2 ore, 13 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it