NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 AGOSTO 2012

ANCORA EVENTI NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

Proseguono gli appuntamenti estivi tra archeologia e natura nei Parchi della Val di Cornia.

Il primo è per giovedì 23 agosto ai Musei della Rocca di Campiglia, dove è prevista la “Passeggiata nel centro storico di Campiglia”. Le particolari visite guidate inizieranno dai Musei, dove è previsto il luogo di ritrovo e, dopo una breve introduzione sulla storia di Campiglia e sulla sua Rocca, attraverseranno il borgo medievale per raggiungere la Pieve di San Giovanni. Una visita che consentirà di scoprire la magia che avvolge questo splendido esempio di romanico toscano situato fuori dalle mura, all’interno del cimitero del paese. Le partenze dalla Rocca di Campiglia sono previste alle 10.30 e alle 18.00.

Venerdì 24 agosto invece è previsto un doppio appuntamento. Al Parco costiero della Sterpaia, dalle ore 20.00, una passeggiata per gli amanti della natura: “I suoni del bosco di notte”, un’escursione condurrà alla scoperta del Parco, tra le querce plurisecolari. I percorsi accessibili esclusivamente se accompagnati da guide, saranno aperti liberamente al pubblico per l’occasione. Alle ore 21.30 al Museo archeologico del Territorio di Populonia invece tornano gli appuntamenti con l’archeologia con la conferenza “Alla ricerca di San Cerbone. Indagini archeologiche nel Golfo di Baratti”. Al termine della visita è possibile partecipare all’ “Apericena” proposto dal bar del Museo “In Cittadella”.

Sabato 25 agosto alle ore 21.15 l’appuntamento è al Parco archeologico di Baratti e Populonia con la “Notte Etrusca”, un percorso in notturna nella necropoli di San Cerbone accompagnati da guide in costume etrusco e romano.

_____________________

VELA/ELBA: RINNOVATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL CIRCOLO DELLA VELA MARCIANA MARINA

Nell’anno olimpico anche il Circolo della Vela Mariana Marina a scadenza del regolare quadriennio di gestione delle attività.

In occasione dell’annuale assemblea dei soci i cui è stato anche approvato il bilancio per l’anno 2011 si sono svolte le elezioni dei nove membri del Consiglio Direttivo che per i prossimi quattro anni saranno in carica. Nel suo discorso all’assemblea, riunita presso la Sala Polifunzionale del Comune di Marciana Marina, il presidente uscente Piero Canovai, ha ringraziato i consiglieri dimissionari – Giuseppe Adriani, Stefano Ciumei, Ermanno Volontè e Pierfrancesco Saviotti – per il prezioso contributo dato al CVMM nel quadriennio precedente.

Durante tale votazione sono stati confermati cinque dei precedenti membri: Piero Canovai, Piero Uglietta, Enzo Danielli, Giuliano Viliani e Luciano Niccolai. Nuovi nomi sono entrati a far parte del CD: Sergio Bruni, Giuseppe Mazzei, Laura Jelmini e Vincenzo Tagliaferro.

Come da statuto il nuovo CD, riunitosi nei giorni immediatamente seguenti all’assemblea, ha nominato nei loro rispettivi incarichi istituzionali: alla presidentza, è stato riconfermato Piero Canovai; i due vicepresidenti nominati sono Enzo Danielli e Sergio Bruni; il segretario e tesoriere nella persona di Giuliano Viliani, il direttore sportivo Giuseppe Mazzei.

____________________

GLI ASSESSORI CHIAREI E MURZI SPIEGANO LA QUESTIONE DEI CANI NEGLI ESERCIZI PUBBLICI

Per chiarire la questione della possibilità di ingresso degli animali d’affezione negli esercizi pubblici, sollevata anche su Facebook da un gruppo di cittadini, sono intervenuti l’assessore al decoro Elisa Murzi e l’assessore ai diritti degli animali Marco Chiarei.

Chiarei e Murzi hanno spiegato: «La Legge Regionale 59/2009 e relativo regolamento di attuazione del 4 agosto 2011, all’art.21 prevedono che i cani accompagnati dal proprietario o detentore abbiano libero accesso a condizione che gli animali non sporchino e non creino disturbo o danno alcuno. Inoltre i proprietari che conducono i cani negli esercizi pubblici, nei negozi e negli uffici sono tenuti ad usare sia guinzaglio che la museruola qualora previsti dalle norme statali. Questa normativa che amplia i diritti di libero movimento dei cani correttamente condotti dai proprietari, prevede però anche la possibilità per i titolari degli esercizi pubblici e delle attività commerciali di adottare misure di limitazione di accesso purchè preventivamente comunicate al sindaco. Riteniamo – proseguono i due assessori – che alla base di una corretta convivenza civica ci sia il rispetto ed il riconoscimento dei diritti e delle libertà reciproche. Forzature in ogni senso tradirebbero questi valori. Sino ad oggi abbiamo rilevato grande sensibilità da parte dei cittadini e degli esercenti e nei casi in cui ci sono stati dei fraintendimenti è bastato spiegare i termini della nuova legge regionale per dipanare ogni dubbio. Alla fine – concludono-  sarebbe sufficiente che tutti adottassero semplici comportamenti di buon senso, educazione e rispetto verso gli altri».

______________________________

CONCERTI DELLA PIEVE: SODDISFAZIONE DALLA GIUNTA DEL COMUNE DI CAMPIGLIA

Al termine della manifestazione “I concerti della Pieve”, che si è tenuta dal 24 giugno al 3 agosto, all’interno della Pieve di San Giovanni, una delle meraviglie italiane, la Giunta comunale di Campiglia Marittima esprime la sua soddisfazione per la qualità delle rappresentazioni, la partecipazione numerosa di cittadini residenti e non, il coinvolgimento della realtà musicale locale che, insieme alle altre, hanno offerto un contributo di grande valore alla riuscita della prima esperienza svoltasi nel prestigioso edificio.

La Giunta ha rivolto un ringraziamento particolare al gruppo dei volontari che hanno prestato il loro aiuto durante svolgimento di ciascun concerto e alle guide che hanno fatto visitare il centro storico di Campiglia terminando la visita proprio alla Pieve.

«Il tutto – afferma la Giunta – con costi contenuti che costituiscono un esempio importante di un lavoro pubblico che funziona e che dimostra qualità ed efficienza. In un clima di forti difficoltà finanziarie aver vinto la scommessa, fatta all’inizio della manifestazione, ci sprona a proseguire su questa strada anche per l’avvenire».

_____________________

L’UDC PROVINCIALE COMMENTA L’EPISODIO DELL’EDICOLA BRUCIATA IN PIAZZA COSTITUZIONE

Riceviamo e pubblichiamo il commento dell’UDC Provinciale in merito all’episodio dell’edicola che è stata incendiata in Piazza della Costituzione a Piombino.

«Abbiamo letto un po’ ovunque, sia sulla stampa che sui social network, commenti successivi all’incendio dell’edicola in Piazza Costituzione, ai cui proprietari esprimiamo il nostro sentito rammarico, che hanno messo in luce alcune carenze oggettive riguardo la presenze delle forze dell’ordine e di tutela sul territorio.

Sicuramente gli organici non saranno folti ed i mezzi a disposizione saranno ridotti, ma è opportuno mettere in evidenza che la presenza è le caratteristiche del servizio sono sicuramente al di sopra della media europea e mondiale rispetto al numero degli abitanti. Oltretutto la nostra è una realtà con una bassissima diffusione di microcriminalità rispetto ad
altre aree del paese, anche limitrofi, con maggiore problematiche di ogni genere sotto il profilo della sicurezza.

E’ ovvio che si debba sempre mantenere alta la guardia, ma è opportuno dire con chiarezza che sotto il profilo della sicurezza, pur con tutte le incertezze del momento, abbiamo operatori che hanno saputo fare il loro lavoro, garantendoci un servizio di qualità.  Chiaramente si deve sempre pretendere il meglio, ma non si può neanche creare eccessivi allarmismi in un momento particolare come quello attuale viste le condizioni di difficoltà dettate dalla crisi e la carenza di risorse pubbliche.

A nostro avviso nelle ultime drammatiche vicende locali gli interventi sono stati all’altezza della situazione e gli operatori intervenuti hanno compiuto egregiamente il loro lavoro. Permane l’amarezza per le tristi vicende ed auspichiamo che tali fenomeni non si verifichino più, nonostante sia impossibile creare i presupposti per avere un controllo capillare del territorio, come potrebbe accadere esclusivamente in uno Stato di Polizia, di cui ovviamente
non abbiamo bisogno».

Luigi Coppola
(Segretario Provinciale UDC Livorno)

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.8.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 7 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it