NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 LUGLIO 2012

PIOMBINO: 5 POSTI DI LAVORO NEGLI ASILI COMUNALI

Il Comune di Piombino ricerca 5 lavoratori con il profilo professionale di Esecutore Categoria B1, part time, da impiegare presso gli asili nido comunali.

Possono accedere alla selezione colori i quali, alla data di scadenza dell’ avviso, possiedono questi requisiti: cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell’Ue nei limiti e con le modalità di cui all’articolo 38 del decreto 165/2001; 18 anni compiuti ; licenza di scuola dell’obbligo; siano inseriti negli elenchi anagrafici dei servizi per l’impiego della Toscana; idoneità fisica al servizio; posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva; sia nella posizione di non occupati che di occupati; possesso del corso Haccp per addetti ad attività alimentari complesse di otto ore per chi ha conseguito il titolo prima del 19/01/2005 , aggiornato entro il termine di 5 anni dalla data del conseguimento stesso oppure il corso di dodici ore ( 3 moduli da 4 ore) per chi ha conseguito il titolo dopo il 19/01/2005; patente di guida “B”.

I candidati potranno fare domanda fino alle ore 12 di mercoledì 1 Agosto 2012 presso il Centro per l’Impiego di Piombino – Largo caduti sul lavoro , 17.

___________________________

MONTEVERDI PRESENTA IL SUO PROGRAMMA ESTIVO

Il piccolo borgo di Monteverdi Marittimo ospiterà questa estate diverse sagre paesane, dando spazio all’intrattenimento e alla buona cucina della tradizione toscana.

Tra gli eventi la “Sagra del Porcino” il 28 e 29 luglio con cena e serata danzante in Piazza san Rocco, organizzata dalla pro Loco. Nel mese di agosto in programma il concerto “Musicastrada Festival” nelle strade del centro storico (6 agosto), la “Festa della Birra” il cui incasso andrà a favore di AIRC (12 agosto), la “Sagra della Pappardella” (13-14-15 agosto) e la “Sagra dei prodotti tipici” a cura del Centro Commerciale Naturale (18-19 agosto). A settembre “Sagra della Zuppa” (1-2 settembre) e le “Feste triennali” (14-15-16 settembre). Chiuderà il 18 novembre “Arte e sapori” con pranzo itinerante e spettacoli vari.

Ancha Canneto sarà animata da alcune feste: sono in programma infatti la “Sagra del tortello e della zuppa” (4-5 agosto, presso il Parco Comunale), le degustazioni di “Calici di Stelle” (10 agosto) e la Mostra Micologica (ottobre).

____________________________

GITA IN FRANCIACORTA CON L’ENTE PUCCINI DI SUVERETO

L’Ente Musicale e Culturale “G. Puccini” di Suvereto, in occasione del Festival Franciacorta in Cantina promuove una gita nei giorni 29 e 30 settembre prossimi con visita ai laghi di Garda e di Iseo e Concerto alla Cantina Villa Crespia di Adro (Bs).

Le iscrizioni sono aperte fino al 10 di Agosto. Per informazioni: Agenzia Franchi Viaggi di Venturina tel. 0565855504. Il programma può essere scaricato direttamente dalla homepage: www.entepuccinisuvereto.com

__________________________

“FOLLONICA LIBERA” ANCORA IMPEGNATA PER CHIEDERE LE DIMISSIONI DEL SINDACO

Riceviamo e pubblichiamo dalla lista “Follonica libera” sulla richiesta di dimissioni del sindaco.

«Follonica Libera annuncia di aver presentato ufficialmente domanda di suolo pubblico per raccogliere le firme che chiedono le dimissioni del Sindaco, in via Roma, nelle date del 3-4-5 agosto e del 24-25-26 agosto. Innanzitutto vogliamo precisare che con la sfiducia al Sindaco intendiamo contemporaneamente sfiduciare la sua giunta e chi in consiglio comunale la sostiene. Il perchè di questa iniziativa? Potremmo portare tantissime tesi, ma vogliamo essere buoni e dare la risposta facendo un solo esempio. Ieri si è svolto un consiglio comunale molto importante per la città, in parte segretato, riguardante la nota vicenda degli avvisi di garanzia. Dopo l’inno nazionale la minoranza si e’ accorta che la maggioranza non raggiungeva il numero legale dei consiglieri ed ha deciso di abbandonare l’aula. Per questo, in tutta fretta, è stato chiamato telefonicamente un consigliere altrimenti la seduta non sarebbe potuta essere considerata valida. Il consigliere si è presentato quasi un’ora dopo in pantaloncini corti e ciabatte. Ad ognuno di voi lasciamo trarre le proprie conclusioni. Noi pensiamo che la politica cittadina meriti qualcosa di più».

____________________________

APERTI NEI FINE SETTIMANA I CAMMINAMENTI SOPRA IL RIVELLINO

I camminamenti superiori del Rivellino saranno aperti al pubblico da venerdì 27 luglio fino a domenica 16 settembre in tutti i fine settimana.

Ogni venerdì, sabato e domenica, alle 18 alle 20  sarà possibile visitare la parte superiore del monumento, la torre e il posto di guardia, normalmente chiusi al pubblico e recentemente messi in sicurezza.

Il complesso del Torrione e Rivellino costituisce la principale struttura difensiva nella cinta muraria della Piombino rinascimentale. L’alta torre è la parte più antica del complesso e risale al 1212. Nei primi decenni del XV secolo venne realizzata una struttura quadrangolare antistante la Porta a Terra. Nel 1447, per volere di Rinaldo Orsini, fu costruito davanti alla Porta a Terra il Rivellino, l’imponente fortificazione semicircolare per il cui tracciato geometrico furono utilizzate le regole euclidee. Il Rivellino della Porta a Terra, il castello e alcuni tratti di mura nella zona della Cittadella costituiscono le uniche testimonianze della storia delle fortificazioni di Piombino, particolarmente importanti sotto il profilo dell’ingegneria militare e associate al nome di Leonardo da Vinci.

Il costo dell’ingresso è della visita è di € 1,50. Per informazioni: ufficio beni culturali  0565 63220.

________________________

SCALETTI: “CULTURA ANNIENTATA DAL PROGETTO GOVERNATIVO DI REVISIONE DI SPESA”

FIRENZE – Se il provvedimento del governo per la revisione della spesa, la spending review, fosse in vigore, non si sarebbe potuto realizzare la mostra di Botero in corso a Pietrasanta, che solo in due settimane ha fatto registrare 15mila presenze.

Non solo, se il provvedimento sarà approvato così com’è, anche la Fondazione Musei Senesi – che racchiude ben 43 strutture fra la Val d’Elsa, il Chianti, Siena, le Crete, la Val di Merse, la Val d’Orcia e il Monte Amiata e la Val di Chiana – sarà con ogni probabilità costretta a chiudere.

«Sono solo due significativi esempi per spiegare che triste scenario si apre per la cultura in Toscana e in Italia, senza contare le pesanti ripercussioni occupazionali – afferma l’assessore regionale alla cultura Cristina Scaletti -. Proprio ieri il Consiglio regionale ha approvato la proposta di legge della giunta regionale per concedere sgravi fiscali a chi investe nella cultura: mentre l’esecutivo nazionale pensa a tagliare indiscriminatamente – sottolinea Scaletti – la Toscana offre un nuovo strumento per rilanciare il settore. C’è chi crede nel valore aggiunto della buona politica che sostiene la cultura e chi, invece, preferisce chiudere i rubinetti senza badare al merito. C’è chi, come noi, asseconda il bisogno di cultura dei cittadini, come confermano i dati incoraggianti sul consumo diffusi da Federculture, e chi demolisce senza criterio».

Proprio ieri Federculture – la federazione dei servizi pubblici per cultura, turismo, sport e tempo libero – ha lanciato l’allarme, paventando la chiusura di importanti aziende dell’industria culturale del Paese: da Zetema a Musica per Roma, passando per i Musei civici di Torino e Venezia, il Palexpo, le Film commission di tutta Italia. L’associazione, di cui l’assessore Scaletti è componente del direttivo, ha già presentato una lista di emendamenti correttivi. «Sappiamo che il momento è difficile – ha concluso Scaletti — ma quello che sta facendo il governo non è un taglio, men che meno su sprechi o privilegi, ma lo smantellamento di un asse portante dell’economia del nostro Paese».

_____________________________

AL RIVELLINO TRE APPUNTAMENTI CON L’ARCHEOLOGIA

Nel cuore del centro storico di Piombino, al Rivellino, da venerdì 27 a domenica 29 luglio si svolgeranno tre iniziative nell’ambito delle Notti dell’Archeologia, organizzate dal Comune di Piombino insieme alla società Parchi Val di Cornia, all’associazione archeologica piombinese .

Per tutte e tre le serate, dalle 20,30 alle 23,30 si svolgeranno laboratori di archeologia sperimentale, insieme a conferenze e incontri di approfondimento. Si inizia venerdì 27 luglio alle 21 con la proiezione del video: “La tecnologia nella preistoria e le origini dell’uomo”. Sabato 28, sempre alle 21, Marina Riccucci e Umberto Canovaro parleranno del Cassone di Sarasota e dell’assedio di Piombino da parte di Alfonso d’Aragona nel 1448. Coordina la conferenza Luciano Giannoni. Porti, pirati e forti a Populonia tra il II e il I secolo saranno al centro della conferenza di Carolina Megale domenica 29 luglio.

_______________________

A CAMPIGLIA INTERVISTA A GOTOR CON “SCRITTORI IN PIAZZA”

S’intitola “Scrittori in piazza” l’iniziativa che il comune di Campiglia promuove per venerdì 27 luglio alle 21.30 in piazza del Mercato e che vede come protagonista il giornalista e docente di storia moderna all’università di Torino Miguel Gotor.

“Aldo Moro e gli scritti dalla prigionia” è l’argomento principale della serata che sarà condotta attraverso un’intervista da Maria Antonietta Schiavina. Gotor è per la seconda volta protagonista di un’iniziativa culturale a Campiglia, il primo appuntamento era stato il 3 maggio del 2011 per una lezione del ciclo “Incontri sulla contemporaneità”. In quell’occasione il giornalista (collaboratore delle pagine culturali della Repubblica) aveva conosciuto la Val di Cornia e ne era rimasto colpito, tanto che in questi giorni sta trascorrendo qui un periodo di vacanza con la famiglia ed ha volentieri accettato l’invito del Comune di Campiglia per l’incontro culturale di venerdì prossimo.

Partendo dalla figura di Moro che Gotor ha studiato approfonditamente (nel 2011 è uscito il libro “Il memoriale della repubblica”), l’intervista di M.A. Schiavina toccherà altri argomenti che lo storico ha trattato nella sua attività giornalistica: dalla difesa della celebrazione del 2 giugno ai fatti della scuola Diaz e quelli della caserma di Bolzaneto all’indomani del G8 di Genova nel 2001.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.7.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 0 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it