NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 12 LUGLIO 2012

LA PARCHI VAL DI CORNIA PRESENTE AD UN CONVEGNO IN ALBANIA

Il Presidente della Parchi Val di Cornia Spa Luca Sbrilli e il Direttore Operativo di ASIU Giuseppe Tabani sono ospiti a Tirana in Albania oggi 12 luglio, per un intervento al convegno “L’esperienza della Zadrima: l’Intercomunale come strumento di decentramento e gestione sostenibile del territorio” organizzato da COSPE Firenze insieme all’Intercomunale della Zadrima e i Comuni di Bushat, Blinisht, Dajç, Hajmel e Vau Dejes ad alla presenza del Vice Ministro dell’Interno albanese.

I rapporti con Zadrima sono iniziati nel 2001 grazie ad una stretta collaborazione tra COSPE e Circondario Val di Cornia. Da questi rapporti, già nel 2002, i 5 Comuni albanesi di Bushat, Dajc, Hajmel, Blinisht, Bashkia Vau J Deies, seguendo le orme del Circondario, costituirono nell’arco di pochi mesi, l’Intercomunale della Zadrima. La collaborazione si è protratta nel corso degli anni su diversi assi, oltre a quello istituzionale anche quello sanitario ed ambientale. Proprio per quest’ultimo, in seguito ad una percorso virtuoso con il Circondario ed altre ONG Toscane, nella Zadrima, i sindaci locali sono riusciti a realizzare la prima discarica dell’Albania secondo i criteri normativi europei ed ASIU è stato il soggetto che ha coadiuvato il percorso di formazione dei tecnici albanesi oltre che supportato la gestione della discarica stessa.

Dopo i primi incontri istituzionali, i 5 Comuni albanesi hanno preso a modello la Val di Cornia nella sua totalità e nel mese di maggio una delegazione è arrivata in visita in Val di Cornia per focalizzare l’attenzione sul modello Parchi Val di Cornia al fine di valorizzare al meglio il proprio patrimonio culturale, naturalistico e paesaggistico. Sul loro territorio infatti sono presenti un’area ex mineraria ed una vasta superficie di territorio con aree umide costiere e laghi collinari nonché antiche strutture del periodo medioevale che necessitano di un processo di tutela e valorizzazione.

L’Intercomunale della Zadrima, articolando la solidarietà istituzionale nell’ambito sensibile della gestione territoriale e delle politiche ambientali, è stata in grado di favorire sinergie di sviluppo locale altamente significative anche sul piano culturale e sociale. Tali risultati testimoniano che il progetto è riuscito a veicolare le tematiche delle politiche ambientali in un’ottica di reale democrazia partecipativa, capace di coinvolgere la società civile andando al di là dell’aspetto meramente tecnico della raccolta dei rifiuti. Perché quando si parla di ambiente, è importante far capire che si parla altresì di territorio, di cultura, di saperi locali (tecniche, tradizioni) e quindi anche di storia, patrimonio e bellezza.

________________________________

CON “VINO E’ MUSICA” TORNANO A CAMPIGLIA DEGUSTAZIONI E CONCERTI

Con la collaborazione del Consorzio Vini DOC Val di Cornia e il sostegno del Comune di Campiglia torna “Vino è musica” rassegna di degustazioni e concerti che vede al centro della scena le aziende campigliesi Rigoli (loc. Cafaggio) e Giomi Zannoni (loc. Luminere) dal 13 luglio al 17 agosto.

L’apertura dell’evento coglie la particolare occasione del ventennale dell’azienda Rigoli, quindi si svolgerà venerdì 13 luglio dalle 20.30 la “festa del Ventennale dell’Azienda Rigoli” con buffet e musica dal vivo fino a tarda notte con il gruppo Una Lover.

Venerdì 20 luglio dalle 20.30 prosecuzione dei festeggiamenti da Rigoli con buffet e musica dal vivo con il quartetto Fischi per Fiaschi. Venerdì 27 luglio alle 20.30 l’evento si trasferisce all’azienda Giomi Zannoni che ripropone buffet e musica dal vivo con il quartetto Fischi per Fiaschi.

Venerdì 3 agosto all’azienda Rigoli, ore 20,30, sarà la volta del gruppo Cani Shorty con tanta buona musica e buffet. Stesso programma e orario venerdì 17 agosto all’azienda Giomi Zannoni. Le due aziende sono aperte tutti i giorni per visite e degustazioni e saranno presenti dall’11 al 15 agosto alla Via del Gusto di Apritiborgo Abc Festival nel centro storico di Campiglia. Da segnalare che quest’anno la realtà vitivinicola locale si presenta con un fiore all’occhiello in più
dato che grazie al connubio musica e vino e all’etichetta “Stradivino” ha portato l’azienda Rigoli alla Scala di Milano. Ciò in occasione di un concerto di Salvatore Accardo per le celebrazioni dei 150 anni delle relazioni diplomatiche Italia – Svizzera.

Domenica 24 giugno Rigoli nella persona del titolare Nelusco Pini è stata ospite alla Scala presentando e offrendo nel ricevimento ufficiale, il suo vino. Il ricavato della serata è stato devoluto in beneficenza a sostegno dell’Associazione Donatori Midollo Osseo. «E’ stata un’occasione d’importante riconoscimento ad un territorio, la Val di Cornia – ha detto Pini – che come in altre occasioni ha dato dimostrazione di produrre ottimi vini».

____________________________

IL JAZZISTA DANILO REA APRE LA PRIMA EDIZIONE DEL “CECINA E-MOTIONS 2012”

Musica di qualità quella in programma tra luglio e agosto a Cecina (Li). Sul palco di Villa Guerrazzi, in località La Cinquantina, si apre venerdì 13 luglio alle ore 21.15 la prima edizione della rassegna musicale “Cecina E-Motions 2012” organizzata dall’Associazione Musicale Amedeo Modigliani in collaborazione con il Comune di Cecina.

Il concerto inaugurale, dal titolo “Introverso”, tocca ad uno dei più grandi pianisti italiani contemporanei: Danilo Rea, accompagnato da una base ritmica d’eccezione con due “mostri sacri” della musica jazz italiana come Ares Tavolazzi degli Area al contrabbasso ed Ellade Bandini alla batteria. Con loro l’orchestra “Massimo De Bernart” diretta da Mario Menicagli e composta da 15 elementi con una sezione di archi, oboe e clarinetto.

Una occasione unica per ascoltare i brani del repertorio di Rea magistralmente arrangiati per trio jazz e organico orchestrale dal violinista Marcello Sirignano alternati a proposte lirico sinfoniche per sola orchestra. Da questo connubio è nato un cd realizzato e registrato al Parco della Musica e distribuito con grande successo dall’Espresso. “Cecina E-Motions 2012”, con la direzione artistica dello stesso Danilo Rea, è una manifestazione che vuole crescere e rappresentare un punto fisso negli eventi culturali estivi della costa tirrenica e già in questa edizione propone un cartellone con alcune stelle della musica italiana come Gino Paoli ( in concerto domenica 12 agosto), Antonella Ruggiero ( 8 agosto) e gli Area ( 19 luglio), eventi collaterali riservati alle novità e mini produzioni.

«Ho voluto creare una rassegna dedicata alla voce – spiega Danilo Rea – per questo ho chiamato Gino Paoli e Antonella Ruggiero, con l’idea di unire la musica d’autore con il jazz e quindi con l’improvvisazione. Con gli Area ho voluto poi fare un omaggio al progressive italiano anche per mantenere un legame storico con Cecina che aveva già dedicato una rassegna a questo genere musicale».

Il costo del biglietto per assistere al concerto di Danilo Rea è di 20 euro nel primo settore, 15 nel secondo e 10 euro nel terzo. Prevendite nel circuito Booking-Show o presso Dankafe, in via Leonardo da Vinci, 3/5, Cecina e presso la locale sede ARCI in Piazza Libertà 14.

Info:  tel.0586.075261, www.cecinaeventi.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.7.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 19 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it