SAN VINCENZO: SCADE IL 20 LUGLIO IL TERMINE PER RICHIEDERE UN CONTRIBUTO AFFITTO

È stato pubblicato il bando per richiedere un contributo per i contratti di affitto per l’anno 2012. Per poter fare domanda è necessario  essere cittadino italiano o europeo o cittadino straniero (extracomunitario) ma titolare di un permesso di soggiorno residente da almeno 10 anni in Italia  e da almeno 5 anni nel territorio della Regione Toscana oltre che residente nel comune di San Vincenzo.

I richiedenti devono essere titolari di un contratto di affitto, regolarmente registrato e in regola con le registrazioni annuali, di un alloggio adibito ad abitazione principale e avere una certificazione ISE – ISEE (Indicatore della Situazione Economica) non superiore a 27.614,006 euro per ciò che riguarda l’ISE e 15.320,00, euro per l’ISEE.

Coloro che posseggono ISE uguale a “zero”, possono presentare domanda insieme alla certificazione rilasciata dal Responsabile dell’Unità Funzionale Assistenza Sociale dell’ASL 6 Zona Val di Cornia, nel caso in cui usufruiscano di interventi di assistenza da parte dei Servizi Sociali o, nel caso in cui non usufruiscano di interventi di assistenza da parte dei Servizi Sociali, presentando un’autocertificazione circa la fonte del proprio sostentamento.

A seguito della presentaziolne delle domande sarà formata una graduatoria provvisoria e poi una definitiva che sarà inviata alla regione Toscana che provvederà all’attribuzione dei fondi che spettano al comune.

Il contributo concesso è relativo al periodo che va dal 1 gennaio 2012 al 31 dicembre      2012 oppure, se il contratto di affitto è inferiore all’anno, al periodo di validità del contratto.

Le domande dovranno essere compilate esclusivamente sui moduli predisposti dal Comune e distribuiti presso l’Ufficio Politiche sociali e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, presso l’Ufficio dell’ Assistente Sociale al Distretto di San Vincenzo e presso il CAF-CGIL e il CAF-CISL  di San Vincenzo e la UIL di Piombino.

Le domande dovranno essere consegnate entro le ore 13 di venerdì 20 luglio direttamente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di San Vincenzo dal lunedì al venerdì mattina, ore 10-13, e il lunedì e il mercoledì, soltanto nel mese di giugno, anche di pomeriggio dalle ore 16 alle 18, oppure tramite raccomandata A.R., indirizzata al Comune di San Vincenzo – Ufficio Politiche Sociali Via B. Alliata, 4 – 57027, San Vincenzo (LI).

Nei casi in cui la domanda di contributo sia presentata da una persona diversa dal     richiedente o spedita tramite raccomandata A.R., alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia del documento di identità del richiedente il contributo.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Politiche Sociali, dott.ssa Martina Pietrelli (0565/707232), sig.ra Daniela Fontanelli (0565/707262).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.6.2012. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 9 ore, 2 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it