VENTURINA: INAUGURATO IL DIPINTO REALIZZATO DAGLI STUDENTI DELL’ACCADEMIA

Grande soddisfazione alla Scuola dell’Infanzia Arcobaleno di Venturina dove è stato inaugurato il dipinto realizzato dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze con la collaborazione dei bambini della scuola nell’ambito dei progetti “Un anno con l’arte” e “CampigliAccademia”. Il dipinto che si estende sulla facciata della Scuola per 17 metri lineari s’intitola “Nel grande bosco…” ed è un omaggio a Emanuele Luzzati (Genova, 3 giugno 1921 – Genova, 26 gennaio 2007. Scenografo, animatore e illustratore). Un omaggio che i progettisti Allan Boccatonda e Daniele Berti hanno sentito come scelta naturale per un luogo vissuto dai bimbi. La cerimonia si è aperta con la benedizione impartita da  don Gianfranco Cirilli che ha sottolineato “di fronte a bellezze come questa gli occhi cominciano a sorridere”.

Il sindaco Rossana Soffritti ha ricordato il rapporto di lunga data con l’Accademia e ha sottolineato che insieme al prof. Vinciguerra sostiene il fatto che nella consapevolezza delle poche risorse a disposizione si possono raggiungere grandi risultati con l’entusiasmo, come dimostra l’affresco realizzato. Il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Marconi Anna Rosa Mattioli ha portato il suo saluto esprimendo gratitudine per il sostegno alla scuola che il Comune non fa mai mancare permettendogli di arricchirsi di esperienze importanti. Il prof. Saverio Vinciguerra docente di pittura dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, riprendendo le parole del sindaco ha sottolineato “ci innamoriamo delle idee e da queste si concretizzano i progetti. Questa esperienza ha messo in risalto la funzione sociale dell’artista che stimola la partecipazione e i valori migliori che possono contribuire a salvare l’Italia”. E’ intervenuto poi Allan Boccatonda allievo dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, coordinatore del progetto che ha illustrato la filosofia ispiratrice dell’opera, le caratteristiche e il valore dell’esprinza di tirocinio formativo per il gruppo di studenti che sono stati al tempo stesso insegnati per i piccoli della scuola dell’infanzia.

Lorella Casini insegnante della Scuola dell’infanzia Arcobaleno ha commentato con soddisfazione che quando circa due anni fa il progetto di educazione all’arte e all’ambiente è cominciato non si pensava che la scuola stessa potesse divenire un’opera d’arte come invece è avvenuto; oltre a ringraziare il gruppo dell’Accademia con il quale si è instaurato un rapporto molto positivo da ogni punto di vista l’insegnante ha ringraziato i numerosi artisti locali  che in questi due hanno interagito con la scuola per la riqualificazione del centro scolastico Altobelli. L’intervento conclusivo è stato quello dell’assessore alla cultura e pubblica istruzione Jacopo Bertocchi che ha sottolineato come con quest’opera tutta la comunità locale sia più ricca e più vicina a Firenze e alla sua arte. Ha apprezzato la dedizione con cui gli studenti si sono impegnati nel lavoro raggiungendo un livello molto alto ed ha auspicato che dal rapporto instaurato con i bambini possano nascere delle sensibilità da coltivare in futuro. I progetti “CampigliAccademia” per la valorizzazione dei centri urbani di Campiglia e Venturina e “Un anno con l’arte” per l’educazione artistica, ambientale e civica dei bambini di cinque anni della Scuola statale dell’infanzia Arcobaleno di Venturina si cono intersecati per restituire dignità e bellezza alla facciata della scuola Arcobaleno deturpata da scritte scurrili.

Il tema del dipinto è quello di un grande bosco animato da personaggi fantastici ispirati al mondo delle favole e delle fiabe. La cerimonia si è conclusa con la consegna degli attestati al gruppo di lavoro dell’Accademia formato da Marilena Agresta, Diletta Basso, Allan Boccatonda, Daniele Berti, Valentina Bianchi, Mariaconcetta Giuntini, Alessia Pozzi, prof. Saverio Calogero Vinciguerra e alla scuola dell’infanzia “Arcobaleno”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.6.2012. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 13 ore, 16 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it