SAN VINCENZO: AL VIA IL MERCATINO BIOLOGICO FINO A SETTEMBRE

Il logo dell'associazione

Giovedì 24 maggio a San Vincenzo prenderà il via il Mercatino Biologico promosso dall’associazione Val di Cornia Bio con l’appoggio dell’amministrazione comunale di San Vincenzo. L’iniziativa si ripeterà ogni giovedì fino a settembre e avrà luogo in Piazza della Costituzione dalle 18 alle 24.

L’associazione, grazie al mercatino, si pone come obiettivo non solo la vendita dei prodotti biologici tipici della zona, ma anche la promozione della cultura che sta alla base della scelta del biologico, grazie alla creazione di momenti di analisi sensoriale di alcuni prodotti (miele, olio, pane, confetture, ecc) e  di laboratori, rivolti ad adulti e bambini, in cui poter apprendere e osservare come si realizzano gli alimenti della tradizione locale. Si tratterà cioè di un’occasione per riscoprire i sapori tipici che si stanno perdendo a causa dell’industria a grande distribuzione e per riflettere sulle abitudini alimentari odierne.

Al mercatino, che si propone di essere anche una vetrina commerciale, parteciperanno una decina di aziende della Val di Cornia e di Comuni limitrofi, che esporranno svariati prodotti tra i quali pane di grani tradizionali a lievitazione con pasta madre, miele e altri prodotti dell’alveare, olio extra vergine di oliva, frutta e verdura, pasta di grani tradizionali, farro, legumi, prodotti di cinta senese, confetture, succhi di frutta, erbe aromatiche e officinali fresche ed essiccate e trasformate, vino, nonché prodotti biologici del Sud del mondo portati da una cooperativa sociale di Piombino.

L’associazione Val di Cornia Bio è da tempo attiva nel territorio: nel 2003 alcune aziende hanno contribuito a fondare “Cecina in festa”, che poi è diventato un appuntamento annuale, lo scorso anno ha partecipato alla realizzazione della Fierucola a San Carlo,è presente regolarmente alle fiere di Maggio e Settembre nonché all’evento “Borgo dei Ragazzi”, a Suvereto, e a giugno sarà al Festival Quanto Basta, a Piombino, con un banco collettivo dove saranno organizzate anche attività dimostrative (smielatura, assaggio dell’olio, panificazione, ecc.).

Irene Caroti

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.5.2012. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 3 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it