CRESCE LA PETIZIONE CONTRO L’AUTOSTRADA REALIZZATA DA SAT

Settecentocinquanta firme e più di 2500 “Mi piace” su internet in soli 15 giorni. Sono questi i numeri ad oggi della petizione sulla “nuova” Autostrada Tirrenica che proprio non piace ai residenti sulla costa degli Etruschi che hanno lasciato numerosi commenti che riportiamo integralmente.

Anche se la macchina del PD (l’unico partito che continua ad insistere su questa operazione, pur essendo stato accusato anche recentemente di essere in palese conflitto d’interessi, ndr.) continua a propagandare l’utilità di questa opera senza però mostrare un solo documento a sostegno di questa tesi, sul web sulla pagina della petizione continuano a crescere firme e commenti contro l’autostrada sulla variante Aurelia. Ricordiamo che questa può essere firmata a questo indirizzo: http://www.firmiamo.it/tirrenica–no-sat-su-aurelia-con-pedaggio.

 IL TESTO INTEGRALE DELLA PETIZIONE

I COMMENTI FINO AD OGGI PRESENTI SULLA PAGINA DELLA PETIZIONE

  • e’ una strada pubblica pagata con soldi di tutti e deve rimanere tale
    14 ore fa Cerri Fabrizio
  • Stiamo regalando a coloro che in questi anni hanno rubato il futuro di tanti giovani una strada pubblica già pagata dalla comunità. Così con il pretesto della mancnza di risorse per manutenerla la pagheremo ancora e salata ai grandi guppi di potere. E invece di prendere le risorse dai banchieri, dagli evasori, dai truffatori di cui è piena l’italia, dagli armamenti per ossequiare e favorire i poliziotti del mondo (americani e inglesi), stanno distruggendo un paese. Quando ci ribelleremo ?
    14 ore fa Enrico Celanti
  • avevamo una strada, comoda , ce la siamo pagata, adesso viene un privato e ci dice che adesso dobbiamo pagare per percorrerla .
    20 ore fa Giovanni Martini
  • Stiamo tornando nel Medio Evo (se ne siamo mai usciti), con la società divisa in due, o più: chi se lo può permettere e chi no. Naturalmente decidono lORO…
    leri alle ore 8:42Renzo Pescini
  • no all’autostrada privata finanziata con soldi pubblici!
    leri alle ore 8:27Simone Poggetti
  • ‘TRASFORMARE UNA SUPERSTRADA GIA’ PAGATA DAI CITTADINI IN AUTOSTRADA A PAGAMENTO E SOLO UNA VERGOGNA PER LA QUALE IL PD AVRA’ A PENTIRSI. ROBERTO
    leri alle ore 19:39Roberto Buonfiglioli
  • Non se ne può più!!
    leri alle ore 17:52Sergio Novi
  • Una delle tante ingiustizie che deve essere FERMATA!!!!
    leri alle ore 17:30Michelangelo Matteucci
  • BASTA CON QUESTO INTRECCIO PERVERSO TRA POLITICA E AFFARI. NO SAT COME NO TAV
    leri alle ore 15:37Sergio Tognarelli
  • e bravi inostri “compagni”!!! alle prossime comunali non contate sul mio voto!!!! forza 5 stelle!!!!!!!!!!!!!!!!!
    leri alle ore 15:10Andrea Beneventi
  • A farci pagare non ci pensano due volte, ma a fare norme e proporre servizi adeguati per i cittadini è lontano anni luce dalle loro menti che mirano solo al proprio tornaconto
    leri alle ore 14:07Marco Banchi
  • Perché pagare l’autostrada quando già paghiamo le tasse? Ricordiamoci che i cittadini hanno ancora dei diritti: per esempio il diritto a vie di comunicazione efficienti e gratuite, e il diritto alla salvaguardia del loro territorio. Firmiamo!
    leri alle ore 10:44Viola Carmilla
  • basta privatizzare i beni pubblici. Anche le strade, come le spiaggie, i mari, le montagne, i corsi d’acqua e molto altro sono di tutti e cosi’ devono restare. Basta business per le mafie!
    Lunedì alle 9:19massimo maggini
  • quanto vi dobbiamo per l’aria che respiriamo…..
    Domenica alle 0:23Andrea Fefe’
  • io ho firmato!
    Venerdì alle 22:59Giampiero Carta
  • L’abbiamo già pagata quella strada, pagata perché “strada statale”, abbiamo poi “firmato” trascorsi pochi mesi dalla realizzazione della 4 corsie Aurelia, un grande assegno in bianco alla Sales che ogni “cinque minuti” per tutti questi lunghi anni ha ripristinato asfalto e buche, con questo ultimo “stupro” del bene pubblico a vantaggio degli interessi di una società privata, la paghiamo per quale ennesima altra volta? Tutto questo è legalmente corretto oppure è corretto solo perché il potere politico lo decide?
    Venerdì alle 16:38Roberta Barsotti
  • Forza gente!!! Ma non vi sembra di pagare gia’ abbastanza?!?!? volete regalare altri soldi a questo governo??? Io non ci sto’!!!
    Venerdì alle 14:33iuri sozzi
  • E’ riprovevole chiedere un pedaggio su di una strada GIA’ FATTA e funzionante da molti anni come sicurezza,segnaletica,svincoli per entrare,per uscire…..etc.Oltretutto percosa da moltissimi residenti per recarsi nei loro posti di lavoro. Auguro “buona firma” a tutti!!!!!!
    Venerdì alle 14:10Renzo Sozzi
  • Proviamo prima con le buone maniere,ma se non dovessero bastare,allora passeremo a quelle CATTIVE!!
    Venerdì alle 13:54Giulietta Valori
  • La trasformazione della 4 corsie Cecina Grosseto in autostrada è assolutamente non necessaria.L’attuale superstrada, riconosciuta dalla C.E. perfettamente adeguata al traffico attuale e futuro, serve solamente a foraggiare la SAT, società privata, che in passato ha già goduto di cospiqui finanziamenti statali che non hanno portato a nulla. Essa porterà a maggiori costi delle merci(pedaggi)e minor sicurezza sulle strade collaterali su cui si riverserà tutto il traffico locale.
    Venerdì alle 10:14Lodovico Sola
  • Ma se c’é già la superstrada quale sarebbe il beneficio per l’utente trasformandola in autostrada ?
    Venerdì alle 8:44Nicola D’Amico
  • la Sat impunemente espropria (con il consenso dello Stato italiano) “gratis” una superstrada esistente, compie una rapina, che in diventerà “una vera estorsione” in quanto i “residenti” non avendo più la loro strada saranno “quasi obbligati” a prendere l’autostrada……..questo nel silenzio delle amministrazioni locali.
    Venerdì alle 7:01Avallone Antonio
  • L’ABBIAMO GIA PAGATA CON LE TASSE QUELLA STRADA.
    Giovedì alle 20:25Carannante Gimmy
  • se non volete svegliarvi una mattina e trovarvi costretti a pagare la superstrada per andare a cecina….
    Giovedì alle 20:19giacomo spinelli
  • Opera più dannosa che utile per la collettività, giustificata soltanto dagli appetiti economici di alcuni. Da Rosignano a Piombino ci sarebbe da valutare il prolungamento della’autostrada perché in estate è effettivamente sovraccarica di traffico, ma non in sostituzione dell’aurelia esistente, perché in tal caso non si risolverebbe nulla Da Grosseto a Civitavecchia andrebbe adeguata la superstrada eliminando gli incroci a raso.
    Giovedì alle 16:31Francesco Cavalca
  • No alla trasformazione dell’Aurelia in autostrada
    Giovedì alle 14:06Sergio Rinnoci
  • no sat su aurelia con il pedaggio piu alto d’europa,in un paese dove tutelano i diritti dei cittadini i servizzi si pagano in rapporto alla efficenza e alla qualita’ che offrono e non in rapporto alla speculazione di chi ci si deve arrichire
    Giovedì alle 3:27Riccardo Bernardini
  • la strada deve rimanere gratis per residenti e lavoratori della val di Cornia che lavorano in Val di Cecina
    Mercoledì alle 21:40Stefano Geri
  • L’autostrada è indicata come un’opportunità per i nostri territori, sicuramente dal punto di vista turistico, NON certo per noi(Val di Cornia) che dopo aver visto sopprimere treni, ora ci IMPONGONO pure l’autostrada. “Ci IMPONGONO” perchè NON esistono alternative per muoversi. Si DOVRA’, PER FORZA, PAGARE. L’Aurelia?Con la mole di traffico che c’è ora?!?!?Ma per piacere. Vivere sulla costa in Toscana ormai è un BENE di LUSSO. Si pagherà anche l’aria che si respira. VERGOGNATEVI!!!
    Mercoledì alle 20:46Monica Chiavai
  • Firmiamo il più possibile, questo documento sull’aurelia, che vogliono passare a autostrada; solo cambiando i cartelli e sfruttando la strada già esistente. E’ una grande porcata, se passerà questo emendamento ministeriale.
    Mercoledì alle 17:56Guido Ulivelli
  • Contro un pedaggio indegno, un ulteriore balzello inutile!
    Mercoledì alle 17:19Fabio Cardinali
  • ci tolgono la sgc 1 aurelia fatta con i soldi delle nostre tasse e ci mettono un’autostrada a pagamento. dalle mie parti si dice: si baratta il piombo con i mattoni!
    Mercoledì alle 15:42Michele Zaimbri
  • Un’altra tassa… basta. No al pedaggio.
    Mercoledì alle 15:13Massimo Guglielmi
  • Speriamo che questo gesto valga. Una cosa simile è assolutamente inaccettabile, vista anche l’impossibilità di un servizio alternativo
    Mercoledì alle 15:02Francesco Pirrone
  • BASTA BALZELLI E COSTI I SOLDI CI SONO E CHE SE LI MANGIANO SEMPRE LORO!!!!!!!!!! VERGOGNA
    Mercoledì alle 10:02m.m. villa
  • Chi pagherà gli espropri e le complanari? La Società Autostrada Tirrenica o lo Stato cioè noi cittadini Senza contare lo scempio ambientale per il trasferimento di una ingentissima mole di traffico in un territorio delicatissimo dedito all’agricoltura di qualità ed al turismo.
    9 Maggio alle 9:22Paola Farenga
  • sarà una catastrofe in termini di sicurezza e un drenaggio di liquidità coatto dalle tasche dei cittadini della provincia di Livorno e altri utilizzatori creando di conseguenza un processo inflazionistico notevole. Si pensi al pendolarismo Livorno Piombino, agli agenti di commercio, al turista, al cittadino che vuole spostarsi
    9 Maggio alle 7:41Maurizio Coppola
  • firmo per “Tirrenica: NO SAT su Aurelia”
    8 Maggio alle 17:45Maria De Cusatis
  • La trasformazione dell’Aurelia in autostrada è’ stata presentata come un’opportunità per i nostri territori, come una necessità per l’Italia e come un obiettivo europeo. Nessuno di questi presupposti è vero. L’Europa chiede di potenziare ferrovie e porti, il traffico nel tratto Rosignano- Civitavecchia sarà modesto e non giustifica la trasformazione in autostrada. Per questo SAT chiede tariffe molto alte che cittadini e imprese dovranno pagare senza avere nessun concreto beneficio. Un danno!
    8 Maggio alle 17:19massimo zucconi
  • Ove ve ne fosse bisogno è l’ennesima dimostrazione di come si comporta un partito e i suoi rappresentanti,che si ritengono moralmente superiori,quando c’è da favorire i suoi sodali e fare affari:buffoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    8 Maggio alle 16:25Sergio Filipponi
  • Assolutamente contro!!!!
    8 Maggio alle 14:31Danuta Kowalska
  • Costruita con i soldi dei cittadini e regalata ad un privato!!! Ora ci toccherà pagare per usarla, OTTIMO DIREI…
    8 Maggio alle 12:06Daniele Vendramin
  • …e io pago!
    8 Maggio alle 10:05Laura Piergallini
  • perchè essere obbligati a pagare per la costruzione e il mantenimento di un bene inutile che non fornisce nessun miglioramento rispetto ai servizi già forniti in maniera gratuita?!?!
    8 Maggio alle 9:54Dimitri Ferretti
  • L’aurelia deve rimanere una strada pubblica è stata realizzata e pagata con i soldi di tutti non può diventare dei soliti speculatori con l’avallo e mi dispiace di una parte(la solita)del Pd
    8 Maggio alle 9:26vittorio collini
  • Basta con queste rapine! Tra poco ci faranno pagare anche la quantità di aria che respiriamo!
    8 Maggio alle 0:36Francesco Giannini
  • NO AL FURTO DI UN BENE COSTRUITO DALLO STATO A FINI DI LUCRO.
    7 Maggio alle 23:32Lorenzo Biancalana
  • Purtroppo oltre il pedaggio vogliono riportare il traffico caotico nei nostri piccoli centri,intasando le strade limitrofe inquinando quel poco territorio che è rimasto ,e ritornare agli innumerevoli incidenti con morti e feriti, che anno costellato il recente passato.
    7 Maggio alle 23:11fausto morelli
  • BASTA! DEVONO ESSERE BUTTATI FUORI! SONO PEDANTE MAGARI, MA BISOGNA AGIRE OLTRE CHE FIRMARE: http://www.perunalistacivicanazionale.it/groups/evento-nazionale-maggio-2012. Partecipiamo!
    7 Maggio alle 18:06Lidia Beduschi
  • Fermiamo questo orrore e facciamo un’autostrada vera non un “tarocco”
    7 Maggio alle 16:22stefano de simone
  • Ma che, ma davvero?
    7 Maggio alle 14:07Francesco Ianett
  • Concordo e firmo!!! Basta con lo sperpero del denaro pubblico comprate macchinari ospedalieri!!!
    7 Maggio alle 12:57Rossella de Angelis
  • basta l’ennesimo abuso : ribelliamoci. marina
    7 Maggio alle 12:42marina calva
  • il solito scandalo all’Italiana. Basta!
    7 Maggio alle 12:21Saverio Mazzarelli
  • No pedaggio!
    7 Maggio alle 12:05Enrico Novelli
  • Firmiamo tutti questa petizione per bloccare un furto autorizzato!
    7 Maggio alle 11:42Biagio D’Alise
  • Purtroppo ci sono tante persone che a parole rifarebbero il mondo ma che, se si tratta di esporsi, di mettere una firma, fanno gli struzzi; sono quelli che vivono solo per le sbruffonate da bar, peccato. Grazie Giuseppe per quello che fai, saluti, Grziella
    7 Maggio alle 11:33Graziella Guglielmi
  • Ladri autorizzati
    7 Maggio alle 11:21tiziana irma de luca
  • BASTA LADRONI
    7 Maggio alle 10:58Massimiliano Catalano
  • No al pedaggio dove adesso si passa gratis.
    7 Maggio alle 10:42Luca Guidi
  • Ma dormite la notte o restate svegli per inventarvi cosa farci pagare? Cosa vole ancora da noi????????? Ci togliete anche la vita!!!!!!!!!!!!!
    7 Maggio alle 10:36Cristina Dal
  • basta con i pagamenti obbligati. Ogni paese civile ha una rete di strade, superstrade e raccordi gratuiti che collegano i grandi centri; in Italia è possibile spostarsi solo usando le autostrade senza altre alternative civili. Obbligati a pagare per forza, come sempre succede da noi. In Francia ed altri paesi d’europa, l’autostrada è solo una scelta alternativa e non una costrizione.
    7 Maggio alle 9:58luigi lunardi bizzarri
  • Sicuramente uno dei furti che il sistema degli affari e polita compie alle spalle e sulla sicurezza della gente, in un paese normale questi difensori di uno sviluppo che nessuno riesce però a spiegare con dei numeri sarebbero già stati estromessi dalla vita pubblica.
    7 Maggio alle 8:47Daniele Quinti
  • Non si deve mettere a pagamento l’unica strada che assicura la mobilità a migliaia di persone! A maggior ragione a quelle tariffe esose!
    7 Maggio alle 0:32Stefano Mannina
  • Basta con questi assurdi pedaggi per le autostrade!
    6 Maggio alle 22:34Patrizia Cerf
  • Se la realizzeranno mi divertirò a scarrozzare sulla vecchia Aurelia.
    6 Maggio alle 21:57Maurizio Viliani
  • MAREMMA !!!!!!!!!!!
    6 Maggio alle 21:32riccardo torrini
  • …CHISSà QUANDO CI ALZEREMO LA MATTINA E TROVEREMO L’USCITA DELLA METROPOLITANA IN CUCINA DI CASA NOSTRA COSICCHè OFFRIREMO IL CAFFè AI VIAGGIATORI…..
    6 Maggio alle 21:25ANTONIO PAFFETTI
  • Firmo. Convinta. Per far vincere la Maremma, da Cecina a Civitavecchia. E poi, diranno che noi ambientalisti fermiamo lo sviluppo per fare attraversare le rane………… Mà poverette, come faranno senza viabilita alternativa !
    6 Maggio alle 20:17Donatella Raugei
  • Quante truffe vengono perpetrate senza che neppure ce ne accorgiamo! Ma, se ci fate caso, dietro c’è sempre qualche politico o qualche società riconducibile a politici. Smettiamo di votare, togliamo il consenso ed il potere a questa masnada di borseggiatori.
    6 Maggio alle 19:34Guglielmo Piola
  • E poi la sinistra in pubblico si offende quando le si dice che i politici sono tutti uguali; questo problema non smentisce quello che l’opinione pubblica pensa.
    6 Maggio alle 18:58Lucia D’Amato
  • autostrade libere e gratis per tutti. siamo sempre i più tartassati d’Europa e con le paghe più basse, mentre la casta politica ha le più alte adeguiamoci all’Europa veramente in tutto!
    6 Maggio alle 13:03franco sani
  • Le strade sono italiane non le si deve pagare e ripagare per l’uso
    6 Maggio alle 12:25Paolo Mecozzi
  • E’ una vergogna, oltre tutte le imposte che si pagano e si strapagano, vedi assicurazioni assurde, bollo auto, benzina alle stelle ecc….
    6 Maggio alle 11:51Emanuele Traina
  • è necessario difendere i propri diritti con ogni mezzo democratico
    6 Maggio alle 11:37Luana Giacomelli
  • Le priorità in Maremma come in tutta Italia sono ben altre come, la messa in sicurezza de l’Aurelia con più di 500 incroci a raso, dei territori sottoposti a rischio idro-geologico, delle scuole e non ultima per importanza, la “messa in sicurezza” del futuro riguardante i nostri giovani precari, disoccupati e soli! Basta asfalto, basta cemento..
    6 Maggio alle 11:04stefania bondoni
  • Solo un piccolo PEDAGIO NON SUPERIORE A 0,50 CENTESIMI OGNI 10 KM questo denaro per manutenzione strade.
    6 Maggio alle 10:06Luciano Bindi
  • I PEDAGGI……..ALTRE RAPINE DI STATO!!!
    6 Maggio alle 9:53Luigi Gagliano
  • Aurelia sistemata e gratis per tutti!
    6 Maggio alle 9:37alessandra fellin
  • Mettere il pedaggio ha una strada che abbiamo già pagato equivale ad un furto legalizzato. Senza contare che il Presidente della Sat ha il doppio ruolo di controllore/controllasto in questo affare. Senza contare l’alleanza Pdl/Pd uniti per fregare soldi a noi tutti. Senza contare che la vecchia Aurelia passa tra i paesi, diversi tratti sono ora pedonalizzati e che il pedaggio indegnamente salatissimo intaserebbe questi paesi, quasi tutti turistici. Pensateci bene prima, se volete votare PD.
    6 Maggio alle 3:20Ant Perk
  • Mettere in sicurezza con quattro corsie tra Torba e Montalto e tra Tarquinia e Civitavecchia. Non serve altro.
    6 Maggio alle 0:38Marco Sisi
  • abito nella zona della laguna di orbetello e conosco bene il problema. l’autostrada cambierebbe questa zona definitivamente. l’aurelia è nostra, è gratis da sempre e tale deve rimanere
    6 Maggio alle 0:07annamaria nencioni
  • ….. Cercano di PRIVATIZZARE tutto sono proprio dei TERRORISTI, CRIMINALI e MALEDETTI ! che si sono AUTO LEGALIZZATI con la loro IDEOLOGIA “LIBERISTA” e la CORRUZIONE GENERALIZZATA ….. Ciao
    5 Maggio alle 23:14Edgardo Perindani
  • Ce la lascerete qualche strada percorribile gratuitamente???????
    5 Maggio alle 22:44Loredana Rocchiccioli
  • Ancora un atto di rapina a danno dei cittadini con la vergognosa complicità della “cosiddetta sinistra”.Ribellione!
    5 Maggio alle 22:00Bruno Dal Piaz
  • Le solite porcate all’italiana
    5 Maggio alle 21:57mario arfeo
  • … e poi di questi tempi… Poi dice che parliamo male dei politici…
    5 Maggio alle 21:53Alessandro Ponticelli
  • On the road free
    5 Maggio alle 21:18Maurizio Muzzi
  • non c’è scampo ..succhiano il sangue anche alle mummie questi .
    5 Maggio alle 21:12marcello ranalli
  • I soliti inciuci tra politici e cricche!
    5 Maggio alle 19:11Maria Antonietta
  • QUESTA E’ UNA TRUFFA DELLO STATO ED UN ALTRO MODO DI RUBARE I SOLDI DAI CITTADINI. BISOGNA FERMARE I POLITICI DI QUALSIASI COLORE ESSI SIANO, SONO TUTTI LADRI.
    5 Maggio alle 19:09Giuseppe Matera
  • Da parte dei politici ci sono sempre scappatoie per non pagare i soldi allo Stato, cioé a tutti i cittadini. Ma secondo Voi, sarà possibile uscire dalla crisi in cui stiamo affondando sempre di più, se questi incompetenti personaggi faranno solo il loro interesse? Chiedono sempre i soldi alle persone oneste, con una faccia tosta da far venire la nausea, anche se stai bene. VERGOGNA! Certo che non deve essere assolutamente attuato questa autostrada e tanto più con il pedaggio. NO ad oltranza!
    5 Maggio alle 18:38Carla Renaioli
  • Fare la Tirrenica a pagamento sarebbe l’ennesimo ladronaggio…
    5 Maggio alle 18:28Silvio Gallaro
  • Penso che bisogna fare chiarezza, soprattutto se si tratta di concedere proprietà demaniali. Sarebbe opportuna una indagine della Magistratura.
    5 Maggio alle 16:45Paolo Zanni
  • Andrebbero aboliti tutti i pedaggi, visto che con i soldi che ci prendono tra iva, carburanti etc. potrebbero essere benissimo gratuite, ma credo che anche in questo ci sia lo zampino di chi prende MAZZETTE per concedere questa o quella concessione.
    5 Maggio alle 16:41Gianni Nastri
  • soldi sempre soldi si ingozassero da scoppiare sti maiali, non ne hanno mai abbastanza , cosi per andare vesro Roma presto ci saranno altri esborsi .
    5 Maggio alle 16:02Giuliano Castelli
  • no comment
    5 Maggio alle 15:51Paola Carta
  • Firmo, con la precisa convinzione che il PD e gli altri, affiancati dai loro validi “soliti noti”, non rinunceranno mai a tale opera. Pensiamo veramente che i partiti, specie i più grossi, attuino quello che vanno affermando, sulla riduzione dei rimborsi elettorali, che modifichino la loro voracità di denaro? Se perderanno da una parte, dall’altra compenseranno, anzi aumenteranno le pretese. Quindi ben vengano tutte le manovre che cerchino di frapporre ostacoli alla loro marcia.
    5 Maggio alle 15:32Domenico Falconieri
  • Sono sempre a fare lavori spesso perchè non li fanno bene e con questo sistema fanno vedere che i costi….. Verità, Onesta, Professionalità e perfezzione sono cose da sostenere e ricercare sempre …..
    5 Maggio alle 14:45Stefano Velizzone
  • non voglio altri stupri al territorio, potenziassero i treni, che sono scarsi e sistemassero le strade che ci sono
    5 Maggio alle 14:39Patrizia Sospirato
  • Questi politici nostrani, di qualsiasi partito, non perderanno mai l’abitudine di far pagare ai cittadini i loro loschi affari. Cosa si deve fare una rivoluzione per ottenere un pochino, ma proprio pochino di onesta?
    5 Maggio alle 14:34Gennaro Farina
  • Totalmente d’accordo sulla vostra iniziativa – frequentatore della famosa Via Aurelia SS1 (poi Domitiana in Francia e Spagna/catalana)- un libro in preparazione di ricordi e altro..
    5 Maggio alle 14:34René Georges MAURY
  • autostrade gratis come nei paesi più evoluti
    5 Maggio alle 13:11Deogratias Fabrizio
  • No comment.
    5 Maggio alle 12:51Roberto Ascheri
  • Subito un’inchiesta su questa storia!
    5 Maggio alle 12:40domenica martino
  • La SAT gestisce anche la bretella Lucca-Viareggio che, a differenza di altre bretelle come la Firenze-Siena, il raccordo anulare di Roma e Milano ecc. è a pagamento con la tariffa più alta in Italia per kilometro. Non è un austrada, non ha corsia di emergenza, e dovrebbe essere gratuita.
    5 Maggio alle 12:35Raffaello Papeschi
  • autostrada per tutti!!!
    5 Maggio alle 12:33Danilo Avellini
  • Sono passati 40 anni di diatribe politiche e di parte, vedi; (i compagni con la erre moscia di Capalbio) per cercare di eliminare l’isolamento commerciale causata dall’unica strozzatura stradale, (adattando la vecchia aurelia in autostrada) che dalla Francia porta a Reggio Calabria, ed ora che siamo arrivati a decidere (ma passeranno altri dieci anni per il completamento dell’opera,) vorrebbero farci pagare il pedaggio. LA MAREMMA SI RIBELLA
    5 Maggio alle 11:49sirio tei
  • Basta pagare! Dobbiamo anche mangiare!!!
    5 Maggio alle 11:47Montevergine Paola
  • E’ una vera vergogna. Le solite tangenti politiche per finanziare i partiti scoppiati e i livelli principeschi di vita dei membri della Casta che ha dissanguato l’Italia. Basta ladrocinii ai danni del popolo. In Germania le autostrade non si pagano e sono meglio delle nostre, seppure gli stipendi sono doppi dei nostri. A godere sono sempre e solo la banda dei politici nullafacenti e truffaldini. Buttamioli fori una buona volta! prima di dovercene andare in massa all’estero, in società più civili
    5 Maggio alle 11:20michele  de luca
  • …State toccando il limite dell’indecenza umana!
    5 Maggio alle 10:42Isabella Bernardini
  • E basta arricchire sempre i soliti fregando noi poveri diavoli a cui la strada serve x lavorare avendola’ gia’ pagata a suo tempo!
    4 Maggio alle 19:50Giorgio Mannari
  • vergogna,l’unica strada che permette un collegamento abbastanza veloce, metterla a pagamento…complimenti agli amministratori!!
    4 Maggio alle 18:26sonia valentini
  • No autostrada!
    4 Maggio alle 14:17valentina milli
  • NO AUTOSTRADA SULLA VARIANTE AURELIA. NO AUTOSTRADA A PAGAMENTO,SEPPURE CON ESENZIONE PER RESIDENTI.
    4 Maggio alle 12:11MARIO ROMA
  • A chi serve questa autostrada?
    4 Maggio alle 12:00Carlo Dani
  • Ma per piacere…
    4 Maggio alle 11:56Elisa Danesi
  • importante è il pedaggio naturalmente , soprattutto per chi è escluso e lo fa per lavoro, per il costo aggiuntivo che avranno le merci ma ancora di più , dato che mi ricordo i viaggi di quando la 4 corsie con c’era , il pericolo e il traffico sulla via alternativa che peraltro non esiste più.E ancora le code alle barriere della nuova autostrada, soprattutto d’estate ! si fa di tutto per non far venire più nessuno …
    4 Maggio alle 11:54Simona Lecchini Giovannoni
  • nosat una parola sola.
    4 Maggio alle 11:43claudio paci
  • l ‘ aurelia l ‘ abbiamo già pagata !!
    4 Maggio alle 11:17Claudio Lucchesi
  • e basta con questi sprechi di soldi pubblici!!!!!!!!!!!!!!!
    4 Maggio alle 11:05riccardo peruzzi
  • Accettare questa cosa per noi residenti sul tracciato è la più grossa cazzata che possiamo fare. Quindi diamoci da fare che tutto rimanga tale e quale.
    4 Maggio alle 10:22Nadio Rossi
  • Fatelo e ne pagherete le conseguenze.
    4 Maggio alle 10:00Alberto Caselli
  • Questa strada l’abbiamo gia pagata…
    3 Maggio alle 21:21Federico Zambernardi
  • Ma noi cittadini non abbiamo diritto a percorrere strade senza dover pagare un pedaggio? …un furto direi.
    3 Maggio alle 19:41Angela della Monaca
  • strade e autostrade senza pedaggio
    3 Maggio alle 17:50Andrea Ciampoli
  • No a questa speculazione trasversale.
    3 Maggio alle 15:44Roberta Acciari
  • scappate bimbi scappate c’è cinesi!!! grazie ex ministro!!!
    3 Maggio alle 14:26luigi festa
  • Invito tutti i cittadini sensibili all’annoso e dannoso problema dell’autostrada tirrenica a firmare questa petizione e riconsiderare ogni posizione sia sul pedaggio autostradale, perché una volta realizzata l’autostrada sarà il più caro d’Europa, sia sulla sua realizzazione. Invito a firmare questa petizione e a considerare con molta attenzione e serietà la messa in sicurezza dell’Aurelia, che porterebbe molti risparmi e non danneggerebbe irreversibilmente il nostro patrimonio ambientale con tutto il suo meraviglioso paesaggio
    3 Maggio alle 14:17Palmiro Lunghi
  • Personalmente penso che sia il colmo, una strada fatta con i soldi del popolo, che ora viene regalata all’autostrade spa, e oltre il regalo del tracciato in se stesso, compreso ponti cavalcavia, tunnel ecc. adesso pretendono anche il pedaggio???? Roba che solo in Italia può accadere !!!!
    3 Maggio alle 14:01ENZO POCHINI
  • Non ci si può farci prendere per i fondelli cosi!
    3 Maggio alle 10:36Luca Stagnari
  • firmiamo tutti contro un ingiustizia !!!
    3 Maggio alle 9:41GenteComune Comitatocittadinogavorranese
  • strade libere ai cittadini
    3 Maggio alle 9:37Gloria Bigongiali
  • OVVIAMENTE
    3 Maggio alle 8:48Alessandro Bernini
  • E’ l’ennesimo abuso di potere di quei plutocrati che credono di poterci spremere come limoni impunemente. Ulteriore vergogna per noi tutti che non riusciamo a liberarci di questi parassiti.
    2 Maggio alle 20:33Martino Nino
  • E’ UNO SCHIFO, UN INGIUSTIZIA, UNA STRADA CHE ANDAVA BENE COSI COM’ERA!!!!
    2 Maggio alle 19:53franco caporali
  • lo stato siamo noi cittadini, la politica è fatta dalle nostre opinioni e azioni, il fine comune è comune e per il bene comune. se non funziona così, presto ve ne andrete a casa tutti.
    2 Maggio alle 19:50anna bianca corazziari
  • POTREI ACCETTARE IL PAGAMENTO DELLA SUPERSTRADA SOLO SE VENISSE COSTRUITA UNA VALIDA ALTERNATIVA.
    2 Maggio alle 19:36andrea caporali
  • speriamo bene..
    2 Maggio alle 19:26Alberto Ingrassia
  • asfaltano i nostri terreni, asfaltano la nostra possibilità di scegliere e credono che tra 12/15 anni nessuno si ricorderà chi sono stati i malfattori! noi no! li cercheremo ad antigua o allo scapigliato….
    2 Maggio alle 19:10marco manetti
  • NO SAT SU AURELIA CON IL PEDAGGIO + ALTO D’EUROPA !
    2 Maggio alle 19:09Dario Prezzolini
  • è una vergogna!
    2 Maggio alle 18:44Stefano Cini
  • Io ho firmato. Tu cosa ne pensi?
    2 Maggio alle 17:31Silvia  Ghirelli
  • Occorre investire sulla rete ferroviaria con un servizio di noleggio di piccoli veicoli elettrici affiancato da autobus per servire la costa maremmana, non favorire l’arrivo di altre auto. La infrastruttura stradale attuale e’ sufficente manca invece una offerta di trasporto alternativa all’auto.
    2 Maggio alle 17:30Luca Manini
  • Operazione rapimento di risorse pubbliche come strade, fiumi, montagne.
    2 Maggio alle 17:18andrei pantzer
  • firmate, firmate, firmate….
    2 Maggio alle 17:13Roberto Linaldelli
  • E’ solo un salasso truffaldino ed un elemento di freno allo sviluppo (aumento dei costi ).
    2 Maggio alle 17:04 Franco  Maltinti
  • In questo momento di crisi la credibilità nelle istituzioni viene meno. Siamo stufi di pagare!!!!!!
    2 Maggio alle 15:37Riccardo Biancalana
  • –S C A N D A L O S O —
    2 Maggio alle 15:30francesco scaccioni
  • Trovo che in questo caso firmare la petizione sia importantissimo, soprattutto per i residenti nelle zone interessate, come al solito si prendono decisioni sopra la testa dei cittadini senza dare neanche valide alternative (vedi complanari).
    2 Maggio alle 14:44Paolo Borsa
  • basta spillare soldi alle persone…
    2 Maggio alle 14:19alessio baldi
  • Complimenti al PD locale che appoggia questo furto ai cittadini…BRAVI DAVVERO!!…Mi raccomando votateli eh….
    2 Maggio alle 14:16vincenzo tuvè
  • NO al pagamento del pedaggio semplicemente perchè non è giusto. Le autostrade hanno un pedaggio altissimo….la benzina costa un occhio….lasciateci perlomeno gli occhi per piangere prima di rubarci tutto!!!!!
    2 Maggio alle 13:44Laura Pasquinelli
  • prima di ragare ritorno sulla vecchia aurelia
    2 Maggio alle 13:26Francesco Battini
  • Ladri!
    2 Maggio alle 13:17Riccardo Papi
  • Invito tutti a firmare l’appello.
    2 Maggio alle 12:33Fabio Mischi
  • L’autostrada è’ inutile e come al solito siamo alle solite
    2 Maggio alle 11:36Riccardo Burroni
  • queste opere vanno finanziate con le alte tasse che già paghiamo, ora basta!!!
    2 Maggio alle 11:11Massimo Raspanti
  • I cittadini hanno tutto il diritto di opporsi ad una autostrada che alle condizioni poste da SAT avrà ripercussioni negative sul territorio. Il C. Comunale di Piombino fece l’anno scorso una mozione unitaria per dire che l’autostrada era possibile solo a condizione: delle complanari, della SS398 fino al porto, della gratuità per i residenti. Il sindaco di Piombino non ha mai rispettato questa posizione. Anche questo è un indice preoccupante del livello democratico raggiunto.
    2 Maggio alle 11:05Benifei Ilio
  • si tratta di un’opera inutile che apporterà alle comunità locali costi e svantaggi senza alcun beneficio.
    2 Maggio alle 10:48Eleonora Lucentini
  • L’ennesimo balzello creato dal sistema affaristico partitocratico ai danni dei cittadini, diciamo BASTA !
    2 Maggio alle 10:33Eleonora Volpi
  • no all’autostrada, si all’ammodernamento dell’aurelia
    2 Maggio alle 9:24Graziano Mantiloni
  • fermiamo il furto della statale e della variante Aurelia.
    2 Maggio alle 8:26Giardelli Ubaldo
  • iniziamo a fare qualcosa contro queste politiche incoscenti, illogiche e speculative
    2 Maggio alle 8:03Nencioni Mirko
  • Spero tanto che i nostri amministratori locali ci tutelino da questo ennesimo esproprio ai danni del cittadino. Trasformare una strada pubblica realizzata dopo molti di anni di attesa costata denaro pubblico e vite umane perse sulla vecchia Aurelia. Realizzare un autostrada di questo tipo è un altro passo per aumentare il divario tra classi sociali. Così i ricchi potranno viaggiare comodamente sui loro suv su una bella autostrada e chi non potrà permetterselo ritornerà a rischiare la propria vita sulla vecchia Aurelia. Oltretutto il vecchio percorso già inadeguato prima della costruzione dell’attuale variante e peggiorato per lasciare posto al nuovo percorso e per togliere il traffico dai centri cittadini, nel frattempo ha peggiorato la propria viabilità. Una richiesta a tutte le forze politiche amministratori locale è di operare nell’interesse di tutti i cittadini per il bene del nostro paese.
    2 Maggio alle 7:41Orazio Bezzini
  • Mai stato più contrario in vita mia. penso che cancellare l unica strada strada percorribile fra tutta la toscana e l intero lazio per costruirne una nuova sulla stessa tratta esclusivamente a pedaggio credo sia una cosa da quarto o addirittura quinto mondo, se esso dovesse mai esistere. Abbiamo toccato veramente il fondo, opporsi più che si può. Qualsiasi cosa sono a disposizione.. un saluto
    2 Maggio alle 2:57luca giallatini
  • non possiamo pagare una strada due volte…….
    1 Maggio alle 20:09Vera Bardi
  • …delinquenziale far pagare il piu’ alto pedaggio in Europa nell’autostrada Civitavecchia-Livorno
    1 Maggio alle 19:06Anna Maria Matteucci
  • L’idea di un’autostrada in piena Maremma si commenta da sola …
    1 Maggio alle 17:53Alessandra Nigrelli
  • E assurdo , come del resto in Italia e tutto assurdo NO al pedaggio sulla Tirreno Adriatica !
    1 Maggio alle 16:59Rossi Massimo
  • Sono dei ladri paurosi e la cosa che mi colpisce di più è che nessuno dice NULLA. Di sinistra, di destra, di centro, Lega.. NULLA !!!!!!!!! E’ dagli anni ’70 che andaa fatta sì, ma su un tracciato nuovo e più interno e se possibile (in accordo con la sicurezza dovuta proprio alla qualità della strada) con limite di velocità di 150 km/h !!!
    1 Maggio alle 13:11Marco Volpi
  • Scandaloso!! Quando si sono un po’ di soldini chi comanda non ci vede più!!!! Come è scandaloso lo scempio degli specchi che stanno comprendo la Toscana. Come è scandaloso lo scempio che sta succedere a Baratti….
    1 Maggio alle 12:50Riccardo Mantovani
  • No all’autostrada tirrenica a pagamento
    1 Maggio alle 12:22Valentina Marchetti
  • La superstrada deve rimanere nelle mani dell’ANAS e non essere trasformata in autostrada per favorire interessi privati.
    1 Maggio alle 11:41Gaetano Braccini
  • solo un esempio..si parla tanto di paesaggio come valore, di invarianti strutturali territoriali che dovrebbero trovare la giusta salvaguardia all’interno degli strumenti della panificazione, del loro valore come espressione di una cultura.. di queste fanno parte anche i filari dei cipressi, i pini, che davano riconoscibilità paesaggistica, che in questi mesi, le amministrazioni complici, sono stati spazzati via per allargare due metri l’Emilia negli effetti collaterali della nuova autostrada
    1 Maggio alle 11:39Marco Caciagli
  • E’ uno scandalo come tutte le cose che ci sono in Italia che ci fanno pagare levano un paesaggio di questa bellissina Italia
    30 Aprile alle 23:00Claudio Astolfi
  • non ci sono molti commenti da fare: queste sono vergogne tutte italiane, solo in questo paese possono succedere queste cose!! la variante deve rimanere gratuita!!
    30 Aprile alle 18:00Susi Frateschi
  • NO al progetto SAT :è un’opera inutile e dannosa e rappresenta uno spreco assoluto di soldi,il costo ricadrà come sempre sui cittadini!!!!! Si alla variante libera!!!! NO alla spaccamaremma!!!!!!!!!!
    30 Aprile alle 15:55Francesca Comparini
  • questa autostrada sarà un danno irreparabile per i territori attraversati e un regalo alla speculazione
    30 Aprile alle 15:35Rossano Pazzagli
  • Questa storia non ha bisogno di commenti, da Caltagirone, non proprio un santo, alle Coop Rosse uniti in un’opera contro gli interessi dei cittadini (contro il parere dei comuni interessati). Se questa è la sinistra che dovrebbe difendere gli interessi della povera gente siamo a posto.
    30 Aprile alle 11:10ANDREA CASSANI
  • Ringraziamo per questo scherzetto il PD ed il PDL… Ricordatevelo quando andate a votare…
    30 Aprile alle 10:16Danilo Fiore
  • dico NO perchè la Regione è Mia e deve fare gli interessi miei, non può continuare a fare i suoi interessi clientelari.
    30 Aprile alle 2:20zenobio leonardo fanciulli
  • non servirà ad un pene perchè tanto faranno come gli pare, ma tentar non nuoce.
    29 Aprile alle 23:48Luca Pinsaferri
  • Riprendiamoci i nostri beni pubblici !!!
    29 Aprile alle 19:56Lauro Zucchelli
  • E’ una cosa assurda che in un periodo di crisi cosi aumentino le spese invece di diminuire.
    29 Aprile alle 19:20Alessandro Specos
  • E basta tasse ed aumenti di tasse!
    29 Aprile alle 19:19Salvatore Scuto
  • decine di euro ogni volta che vai a Cecina e torni!!!! ma siamo matti?!?!?
    29 Aprile alle 19:14Paolo Nepi
  • Mettere in sicurezza l’Aurelia è la migliore soluzione, …meno spese, meno impatto ambientale.
    29 Aprile alle 19:13amedeo rossana
  • L’ennesimo sfruttamento per una cosa inutile almeno fino a Grosseto e che comporterà guadagni per i soliti ricchi e spese per i soliti poveri !!!!
    29 Aprile alle 18:59Sonia Suich
  • No SAT!
    29 Aprile alle 18:27Francesco Presenti
  • Anche se penso che non percorrerò mai quel tratto autostradale,abitando da tutt’altra parte,sono solidale con coloro che ne faranno uso.
    29 Aprile alle 18:16Alfio Azzarello
  • Fermiamoli…Partecipazione su su!!!!
    29 Aprile alle 18:11Tobia De Gregorio
Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.5.2012. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

3 Commenti per “CRESCE LA PETIZIONE CONTRO L’AUTOSTRADA REALIZZATA DA SAT”

  1. Valdo Quarati

    Sarebbe l’ora che la facessero finita di trovare nuovi modi per salassarci!
    Ci manca solo che ci obblighino a circolare con maschere per misurare quanta aria si respira per farci pagare anche quella. Ma il loro numero ed i loro stipendi non li decimano, ci fanno schiantare, tanto di noi non gliene frega nulla, alla faccia della democrazia! Ma non dovrebbe essere il popolo a governare? Possiamo solo decidere la marca della vaselina!

  2. corsini marzia

    E’ veramente vergognoso permettere alla SAT di far pagare 60 centesimi per i pochi chilometri di autostrada ( da Malandrone a Cecina nord ).
    I nostri amministratori regionali non temono di perdere gli elettori che gli anno permesso di governare ( tra i quali anche io ) ?

  3. Luca

    Ti garantisco che sono talmente arroganti e convinti che la base non li tradirà mai, che il problema non se lo pongono nemmeno.

    70 anni di mono pensiero sono veramente troppo lunghi…

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    42 mesi, 16 giorni, 15 ore, 30 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it