NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 24 APRILE 2012

PIOMBINO:  25 APRILE CON GLI AMBULANTI DEL MERCATO SETTIMANALE

Un’occasione speciale quella che porta con sé i festeggiamenti del 25 aprile di quest’anno. Una festa di grande importanza, sentita in modo particolare dal settore degli ambulanti che proprio in nome di questa convinzione hanno deciso di non sospendere il mercato previsto per questo mercoledì 25 aprile 2012.

Lungo infatti tutta via Ferrer la mattina di mercoledì 25 ci saranno a festeggiare anche i banchi del mercato settimanale, secondo gli orari classici dalla mattina presto fino alle ore 13.00. Gli operatori del settore del commercio ambulante vi spettano numerosi certi di poter offrire un servizio in più – grazie anche ai numerosi banchi del settore alimentare con specialità locali e di qualità – ai numerosi turisti, presenti in città per approfittare del bel tempo, per conoscere la città e per assistere all’importante concerto serale.

___________________

 

FLI SU AUTOSTRADA ROSIGNANO-CIVITAVECCHIA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«In merito alle notizie pubblicate dalla stampa locale relative alla posizione di Futuro e Libertà sulla  realizzazione dell’autostrada Tirrenica sono necessarie alcune precisazioni.

Per prima cosa ritengo doveroso precisare che Futuro e Libertà non è affatto contraria alla realizzazione dell’autostrada Tirrenica nell’attuale percorso, anche se ne preferiva uno alternativo. Il documento, presentato insieme al PD, all’UDC, all’IDV, a SEL e al consigliere Mambrini del Gruppo Misto nella riunione del consiglio comunale di Piombino del 29 aprile 2011,  e approvato anche dal PDL e da Rifondazione Comunista, rimane pertanto ancora attuale. A nostro giudizio la Tirrenica è indispensabile per la crescita e lo sviluppo di tutti i settori economici dell’area della Val di Cornia e dell’Elba. Riteniamo però indispensabile la realizzazione della 398 fino al porto e la realizzazione di viabilità alternativa o l’esenzione del pedaggio per i residenti.

Nella citata riunione del 15 marzo 2012, anche se con alcune critiche e distinguo sul percorso scelto dalla SAT, la posizione emersa a maggioranza è risultata essere la stessa presa nel Consiglio Comunale di Piombino. Rimangono comunque ferme le condizioni (398 e complanari o pedaggio gratuito) che ci hanno portato ad accettare questa soluzione: soluzione che potremo rivedere nel caso le richieste non fossero accolte. Questa la posizione ufficiale di Futuro e Libertà, sia a livello locale, sia a livello provinciale. Posizioni diverse, compresa quella fornita alla stampa, sono da considerarsi esclusivamente personali».

Futuro e Libertà Val di Cornia

Referente

Giampiero Amerini

___________________

IL FOLLONICA VOLLEY SI RISCATTA

Doppia vittoria per le atlete del Follonica Volley. Il primo successo per le pallavoliste che militano in Prima Divisione è arrivato domenica 15 aprile a Livorno, dove le maremmane hanno vinto per 3-1 contro il Torretta Volley. 

La partita è iniziata bene per le atlete del Golfo con un primo set finito 21-25 e il secondo 22-25. Inutile il tentativo delle avversarie di rimontare (con un 25-20 nel terzo set): la vittoria è arrivata nel quarto set con il 22-25. In campo Erika Carnesecchi (capitano), Linda Di Luzio, Martina Gaggioli, Arianna Martelli (libero), Patricia e Alexandra Jankwoska, Giulia Mariti, Giulia Casagli, Martina Montauti, Nicoletta Negrini, Elena Marini.

L’altro successo delle atlete biancoazzurre è arrivato in casa (sabato 21 aprile alle 18 al Palagolfo), questa volta contro il Saline: 3-1 il risultato con il primo set terminato 25-23 e il secondo 25-18. Lieve cedimento delle atlete del Golfo nel terzo set finito 25-27 per la formazione avversaria, per poi recuperare alla grande nel quarto set 25-18. In campo Erika Carnesecchi (capitano), Martina Gaggioli, Arianna Martelli (libero), Patricia e Alexandra Jankwoska, Giulia Mariti, Giulia Casagli, Mara Morelli, Martina Montauti, Nicoletta Negrini, Elena Marini. Il Follonica Volley esce così definitivamente dalla fase negativa di metà campionato.

___________________

SAN VINCENZO: IN SCENA AL VERDI “LETTO MATRIMONIALE”

Penultimo appuntamento della stagione teatrale 2011/2012 del Teatro Verdi.

Giovedì 26 aprile, alle ore 21.15, andrà in scena lo spettacolo “Letto Matrimoniale”, opera del drammaturgo olandese Jan de Hartog, una produzione a cura dell’associazione Teasisteatro diretto da Massimo Masini e interpretato da Antonella Rossi e Gianluca Orlandini.

I due attori danno corpo e voce ad Agnese e Michele, i personaggi di cui il dramma si compone. Il testo racconta la storia di una coppia, una vita insieme, scandita nel tempo dai sette quadri nei quali si sviluppa il racconto, dalla prima notte di nozze alla vecchiaia. Un testo di forte realismo e di grande presa perché in questa storia, in vario modo, ognuno può riconoscersi e riconoscere le varie fasi di una vita. La forza di questo dramma è dunque la quotidianità che tuttavia non è mai banale e che viene raccontata cogliendo i due personaggi nel luogo più intimo della loro unione ovvero la camera da letto, la stanza del letto matrimoniale appunto. Una storia d’amore raccontata attraverso una grande varietà di registri che poi sono quelli della vita stessa: dal sentimentale al brillante, dal comico al drammatico.

E sono queste caratteristiche che rendono inossidabile questo testo dal 1943, anno in cui è stato scritto, e che da allora anima i cartelloni teatrali di tutto il mondo anche grazie alla notorietà che negli Stati Uniti venne data al testo dalla trasposizione cinematografica del 1952 con Rex Harrison e Lili Palmer.

___________________

APERTURE STRAORDINARIE NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

In occasione del prossimo ponte primaverile il Parco archeologico di Baratti e Populonia e il Parco archeominerario di San Silvestro saranno aperti tutti i giorni dal 25 aprile al 1 maggio con orario 10-18 (il 25 aprile e 1 maggio la chiusura è posticipata alle 19).

Anche il Museo archeologico del Territorio di Populonia e il Museo del Castello e della Città di Piombino saranno aperti negli stessi giorni con orario 10/13 – 15/19.

Inoltre, al Parco archeologico di Baratti e Populonia il 25 aprile e il 1 maggio l’archeologia “prende forma” nei laboratori creativi di ceramica, attivi nel pomeriggio presso il Centro di Archeologia Sperimentale del parco.

Un’ottima opportunità anche per i residenti nei comuni della Val di Cornia che potranno trascorrere giornate alla scoperta del proprio territorio e della propria storia. Per loro è pensata la pArcheoCard che, al costo di € 15,00, consente di visitare il sistema di parchi e musei archeologici della Val di Cornia con possibilità di ripetere la visita in modo illimitato nel tempo.

___________________

SI CONCLUDE LA GARA GASTRONOMICA “LA PALAMITA È SERVITA” TRA I RISTORANTI DI SAN VINCENZO

Si conclude questa settimana la gara gastronomica tra i ristoranti di San Vincenzo che hanno aderito all’iniziativa “La Palamita è servita”.

Al lavoro in questi giorni la giuria popolare composta da quattro persone estratte a sorte tra coloro che hanno risposto correttamente alle domande del questionario pubblicato on line sul sito ufficiale della manifestazione.

I quattro giurati vincitori, Alfredo Minatti, Alessandro Goni, Fiorenzo Guarnieri e Daniela Raspo, degusteranno gli 8 piatti che concorrono nella competizione, fornendo le proprie valutazioni e critiche e, ovviamente, un voto finale.

I ristoranti che partecipano alla gara, proponendo un piatto a base di palamita, sono il ristorante “Askos – Il gusto etrusco” con il piatto “L’insolita Palamita” il ristorante “La perla del Mare” con “Palamit@laperla.it”, il ristorante “Mum and dad” che presenterà il piatto “Geometria di Palamita”, il ristorante Hotel “Villa Marcella” con “Palamita in Bellavista”, il ristorante “Paradisino” e il piatto “Primavera di Palamita”, il ristorante “Boma” con  “Il Filetto cotto e crudo, il crostino di Palamita e fave marinate”, il ristorante “La Principessa” con “Gnocchetto di patate con Palamita, crema di asparagi e julienne di carciofi croccanti” e il ristorante “Il Bucaniere”con il piatto “Rete di maiale, asparagi selvatici, spugne e palamita”.

___________________

CAMPIGLIA: “IL COMUNE EVENTI”, NEWSLETTER  PER I TURISTI

Dall’inizio di aprile il Comune di Campiglia ha avviato la pubblicazione di una nuova newsletter.

Dopo l’esperienza della newsletter “Il Comune Settimanale” inviata per e-mail ai cittadini che ne fanno richiesta, è nata “Il Comune Eventi” che si rivolge ai turisti e ai visitatori di Campiglia. La pubblicazione viene inviata il venerdì per posta elettronica alle strutture ricettive presenti sul territorio comunale e a tutti coloro che ne fanno richiesta (è possibile iscriversi anche dal sito web o fare richiesta all’ufficio stampa l-grandi@comune.campigliamarittima.li.it ).

“Il Comune Eventi” contiene notizie e articoli sugli eventi in programma nel comune e nei dintorni, indica alcune delle principali mete da visitare sul territorio comunale e offre informazioni di servizio ritenute utili per il turista e il visitatore (servizi, orari ecc.) L’Amministrazione comunale di Campiglia Marittima auspica che l’iniziativa sia utile e gradita, e l’ufficio stampa, che la redige, è a disposizione per accogliere suggerimenti che possano migliorare questo nuovo servizio. Questo nuovo strumento d’informazione, dal momento in cui dovessero esserne istituiti altri a livello sovra comunale, anche in seguito alla riorganizzazione dei servizi turistici in seguito all’introduzione della tassa di soggiorno e alla nascita della funzione associata, potrà essere adeguato o sostituito da nuove forme di comunicazione.

___________________

IL 25 ED IL 28 APRILE “LIBERA LA MENTE” NELLA RISERVA OASI WWF

Nell’ambito delle celebrazioni della Festa di Liberazione, la Riserva Naturale Provinciale Oasi WWF Padule Orti-Bottagone organizza per il 25.4 ed il 28.4  “LIBERALAMENTE”, una due giorni dedicata all’avvicinamento ed alla conoscenza degli habitat caratteristici dell’Oasi ed alla liberazione di rapaci riabilitati al volo dal Centro di Recupero L’Assiolo WWF di Ronchi (Massa-Carrara).

L’evento prenderà avvio il 25.4 con ritrovo alle 10,00 presso il Centro Visite dell’Oasi. Nell’arco della giornata saranno organizzate due visite, una mattutina al Bottagone, una pomeridiana agli Orti con l’intermezzo del pranzo al sacco nell’area pic-nic del Centro Visite.

Sabato 28.4 alle h.9,30, prima dell’inizio della tradizionale visita guidata del mattino, saranno liberati due rapaci diurni che, dopo essere stati abbattuti da bracconieri, sono stati riabilitati al volo nel Centro di Recupero L’Assiolo di Ronchi (MS). Si tratta di una splendida Aquila minore, la più piccola delle aquile che transita durante la migrazione autunnale sopra la nostra penisola per raggiungere i siti di svernamento sub-sahariani, e di un Lodolaio, un falconiforme specializzato nella caccia al volo e che spesso, durante le migrazioni, segue il flusso in transito di passeriformi di cui è abile predatore. Il Lodolaio è visibile anche nel cielo di Orti-Bottagone, in primavera a caccia di libellule, in autunno sulla scia delle rondini in migrazione.

Per ciascuna giornata di iniziative è richiesta la prenotazione obbligatoria.  Per info e prenotazioni. ortibottagone@wwf.it  oppure ai cell.334.7584832 e 345.7576224 entro il pomeriggio del giorno precedente l’evento. Costi:  ordinario 9 euro; ridotto 6 euro (fino a 14 anni, over 65 anni, gruppi di oltre 10 persone); omaggio 0 euro (bambini da 0 a 3 anni, accompagnatori di persone diversamente abili).

___________________

CAMPIGLIA: SPECCHIETTI ROTTI E LO SCUOLABVUS NON PUO’ PARTIRE

Sabato mattina gli scuolabus non hanno potuto svolgere il loro quotidiano servizio di trasporto per gli alunni delle scuole materne, elementari e medie perché privi degli specchietti retrovisori.

Nella notte purtroppo qualche persona priva del più minimo senso civico ha spaccato tutti gli specchietti degli autobus parcheggiati all’interno dell’area di un distributore di carburante in via Indipendenza. Approfittando dell’oscurità i malintenzionati hanno agito colpendo uno dei punti nevralgici della comunità, il servizio di trasporto scolastico pubblico, che ogni giorno garantisce a centinaia di bambini di coprire il percorso casa scuola, con un impegno economico notevole da parte dell’amministrazione comunale e il contributo delle famiglie. Un secopndo episodio si è verificato lunedì, questa volta il danno è stato fatto agli pneumatici.

Esprime sdegno per questi gesti riprovevoli il sindaco di Campiglia Rossana Soffritti che denuncia, riferendosi ad episodi simili che si sono anche recentemente riscontrati nella zona del parco Altobelli, come in  questo momento compiere danni verso il patrimonio comune sia ancor più odioso, poiché le risorse necessarie a riparare i danni, potrebbero essere meglio impiegate per aiutare persone in difficoltà. “Mi auguro – ha detto il sindaco – che i responsabili siano al più presto individuati perché non è tollerabile che non vengano messi di fronte alla realtà”.

___________________

RIOTORTO: PRESENTAZIONE DEL LIBRO «L’ETA’ DELLE MINIERE»

Venerdì 27 aprile ore 17 in Biblioteca a Riotorto l’Assessorato alla Cultura, la Biblioteca di Riotorto e il Quartiere di Riotorto Presentano il libro «L’età delle miniere. L’industria mineraria italiana dall’Unità alla seconda guerra mondiale» di Carlo Pistolesi.

Interverranno con l’autore il prof. Rossano Pazzagli – Università del Molise, Gianfranco Benedettini – Assessore Comune di Campiglia, Giuseppe Rinaldi – Presidente del Quartiere di Riotorto.

___________________

NOVITÀ NELLA RACCOLTA RIFIUTI A CAMPIGLIA MARITTIMA

Campane gialle per la raccolta del solo vetro, rivisitazione delle postazioni cassonetti ed integrazione del porta a porta. Sarà rivisto anche l’orario di apertura dell’isola ecologica in loc. la Pieve.

Da questa settimana è previsto l’avvio di operazioni che porteranno alcune novità per la raccolta differenziata dei rifiuti nel Comune di Campiglia Marittima. Le novità riguarderanno sia la raccolta differenziata del solo vetro, come già avvenuto nei comuni di Piombino e Suvereto, sia altri servizi di raccolta come l’integrazione del porta a porta per altre 100 famiglie. Per far sì che tutti i cittadini possano trovare alle postazioni dei cassonetti i diversi contenitori per la raccolta differenziata, saranno anche riviste tutte le postazioni, con la contestuale manutenzione dei cassonetti dove necessario.

Installazione delle campane per la raccolta vetro

Inizieranno le operazioni di istallazione delle 125 campane di colore giallo per la raccolta differenziata del solo vetro, prendendo il via da Venturina per poi estendersi in modo capillare su tutto il territorio comunale suddiviso in tre zone di intervento.

Nell’arco di tre settimane le postazioni di cassonetti stradali saranno quindi fornite di campana gialla che servirà a raccogliere in modo differenziato solamente i contenitori in vetro.

Il passaggio alla raccolta differenziata del solo vetro consentirà di mantenere invariati i costi del servizio senza alcun aggravio per i cittadini, cosa che invece avverrebbe in maniera sostanziosa se si mantenesse l’attuale metodologia di raccolta. Con tale sistema si riuscirà ad avviare ad effettivo riciclo e in modo migliore il vetro raccolto.

La campana gialla introdurrà una novità anche per tutti coloro che già usufruiscono del servizio porta a porta. Il vetro, infatti, non sarà più ritirato con il bidoncino verde, ma saranno i cittadini a doverlo gettare nelle nuove campane.

Come avvenuto in tutti i Comuni in cui è già attiva la raccolta del vetro, anche per tutti i cittadini di Campiglia sono state realizzate apposite cartoline informative, con riportato tutto ciò che deve essere conferito nella campana gialla e ciò che invece va nella campana verde. Le cartoline si troveranno in tutti gli Urp dei Comuni, presso gli Uffici ASIU, nelle scuole materne, elementari, e medie con distribuzione a tappeto, ai punti ascolto dei negozi Coop e in tutti i punti di maggiore aggregazione dei cittadini.

Rivisitazione delle postazioni di cassonetti

Durante le operazioni di istallazione delle campane gialle saranno anche riviste tutte le postazioni di cassonetti stradali. Ciò nell’ottica di una loro migliore razionalizzazione e per cercare di rendere tutte le postazioni fornite di tutti i cassonetti per le raccolte differenziate. In pratica, come già avvenuto anche per il Comune di Piombino, saranno eliminate le postazioni composte da un solo cassonetto per i rifiuti non riciclabili, e potenziate e rese complete tutte le altre, andando ad interessare anche zone non ancora completamente servite come ad esempio a Cafaggio. Ciò consentirà a tutti di poter effettuare correttamente la raccolta differenziata di ogni tipologia di rifiuto prodotto. I cassonetti che presenteranno danni o malfunzionamenti saranno riparati e resi nuovamente efficienti.

___________________

PAOLO PACINI PRENDE IL TIMONE DEL CONSORZIO DI MONTIONI

Il consorzio per la gestione del Parco interprovinciale di Montioni ha riunito la propria assemblea per eleggere il nuovo presidente. Ed ha scelto per questa carica, come era scontato, Paolo Pacini, assessore all’agricoltura, turismo, pesca, marketing territoriale, difesa delle coste, forestazione e parchi naturali della Provincia di Livorno.

Nell’occasione è stato nominato anche il nuovo direttore e la scelta è caduta sul dirigente dello sviluppo rurale della Provincia di Livorno, Paolo Teglia. Nell’incontro sono state discusse anche le operazioni che saranno attivate nei prossimi mesi e che riguardano la collocazione di adeguati pannelli informativi nei punti strategici del perimetro del Parco, al fine di segnalare meglio le aree di ingresso. Si è deciso poi sull’individuazione di un nuovo logo del Parco, con il coinvolgimento degli studenti degli istituti superiori dei territori di Livorno e Grosseto e sulla realizzazione di una nuova cartina del Parco da distribuire nei vari punti di informazione presenti nei cinque Comuni.

Infine il consorzio si è attivato per favorire la fruizione e la visita dell’area protetta, garantendo la percorribilità su alcuni sentieri principali. A tale scopo le Bandite di Scarlino e della Comunità Montana, gestori per conto della Regione del patrimonio agricolo e forestale di proprietà pubblica, hanno confermato la disponibilità a curare il mantenimento dell’agibilità di tali percorsi.

Print Friendly
Scritto da il 24.4.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    tra 2 giorni, 4 ore, 36 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it