NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 NOVEMBRE 2011

PIOMBINO E IL LIBRO DI ALDO ZELLI SULLE AVVENTURE DEL GATTO SINFORIANO

Si terrà questo pomeriggio alle 16.30 la presentazione della nuova edizione del libro di Aldo Zelli «Le avventure di Sinforiano, gatto vegetariano».

Interverranno, oltre all’editore “La Bancarella”, Massimo Panicucci, l’illustratore, Rita Lotti insegnante piazza Dante, l’assessore Ovidio Dell’Omodarme. Parteciperanno i nuovi cantori di Sala Consilina e le bambine Giada Pecchia, Valentina Crecchi, Caterina Arzilli del Circolo musicale della maestra Viviana Tacchella e l’insegnante Rossella Canaccini.

________________________________

EVANGELISTI PRESENTA INTERPELLANZA PER LUCCHINI

Venerdì 25 novembre è stata depositata alla Camera dall’onorevole Fabio Evangelisti, segretario Idv Toscana, un’interrogazione al presidente del Consiglio, Mario Monti, e al ministro dello sviluppo economico, Corrado Passera, per incalzare il Governo per l’apertura di un tavolo nazionale di confronto tra le parti per la salvaguardia del futuro industriale e occupazionale delle Acciaierie Lucchini di Piombino e per garantire prospettive di sviluppo certe a tutto il comparto della siderurgia italiana.

«La recente notizia della chiusura dell’altoforno dal 23 dicembre al 18 gennaio 2012, annunciata dall’azienda – commenta Evangelisti – getta un’ombra inquietante sul futuro industriale e occupazionale delle Accieierie. La chiusura dell’impianto – continua Evangelisti – appare preoccupante non soltanto per i 2200 dipendenti dell’azienda, che vedono messo a rischio il salario a causa del ricorso alla cassa integrazione e il loro stesso futuro lavorativo, ma rappresenta anche un serio rischio di impoverimento di tutto il tessuto economico e sociale della Val di Cornia».

_____________________________

SAN VINCENZO: «PROCESSO A CAVOUR» CON GHERARDO COLOMBO

Nuovo  appuntamento lunedì 28 novembre alle 21,15 con la stagione teatrale del Verdi. Sul palco del teatro sanvincenzino salirà il giudice Gherardo Colombo con lo spettacolo «Processo a Cavour. Autobiografia di una nazione» o «Addio, mia bella addio”» Lo spettacolo, scritto da Corrado Augias e Giorgio Ruffolo con la regia di Ruggero Cara, sarà interpretato, oltre che da Gherardo Colombo nei panni del pubblico ministero, da Ruggero Cara nei panni di Cavour e da Martina Galletta che interpreterà l’Italia.

Il conte Camillo Benso di Cavour viene processato per avere, con colpevole leggerezza, favorito o quanto meno non impedito l’unificazione di un paese che non possedeva i requisiti per affrontare una tale profonda modificazione. L’accusa concentrerà la sua requisitoria su tre punti:che cosa rappresentarono le cinque giornate di Milano e la resistenza di Venezia, l’aggressione di Garibaldi nei confronti del Regno del Mezzogiorno e lo sconsiderato gesto di sottrarre Roma al Papa. Cavour si difenderà appellandosi alla storia culturale, alla lingua, alle aspirazioni profonde delle élite, al sogno lungamente delineato fin dal XIII secolo con Dante, Guicciardini e poi Machiavelli, ma anche alle ragioni economiche.

Durante le fasi del processo l’Italia, una giovane rivestita dal tricolore, interromperà di tanto in tanto i due contendenti per prendere lei la parola in prima persona per far ascoltare la sua versione della storia. Lo spettacolo, fuori abbonamento, rientra nel programma delle celebrazioni della Festa della Toscana. Il Comune ha impegnato 10.285 euro a favore dello Studio Martini di Roma che provvederà alla riscossione diretta dei biglietti e ai relativi pagamenti Siae.

____________________________

TASSA DI SOGGIORNO: OPPORTUNITÀ PER LA VAL DI CORNIA?

Il PD della Val di Cornia interviene sulla questione della tassa di soggiorno.

«Deve essere pensata come un’opportunità per il nostro territorio e non come l’ennesimo tassello per recuperare risorse – ha dichiarato Paolo Foti responsabile turismo per la Federazione Pd – la destinazione della tassa di soggiorno è garantita dall’apposito decreto che disciplina l’applicazione dell’imposta e deve servire per conservare e migliorare il nostro patrimonio ambientale e urbano consentendoci di mantenere spiagge pulite, servizi adeguati e rendere competitivo il nostro settore turistico. Questo contributo è utile per reperire risorse da reinvestire in modo corretto, equo e attraverso un ferreo controllo, risorse che non possiamo aspettarci dallo Stato o dalle regioni. Per quanto riguarda le seconde case, ci troviamo in linea con le riflessioni sollevate da molti albergatori. Noi pensiamo sia importante intraprendere con le agenzie immobiliari un percorso di confronto in grado di trovare forme adeguate che consentano in maniera equa di farle contribuire allo sviluppo del progetto turistico».

Il segretario Valerio Fabiani aggiunge: «In un Paese nel quale si verificano disastri ambientali e crollano pezzi di territorio, la possibilità di far contribuire alla manutenzione del paesaggio anche turisti e visitatori, e non soltanto i residenti che già oggi sono impegnati in questo, è un’opportunità che può essere sfruttata. Riteniamo sia giusto che parte delle risorse ricavate vengano destinate alla Parchi. Una scelta che dovrà essere accompagnata da un processo di riorganizzazione della società».

____________________

PIOMBINO: FESTA DELL’ALBERO DI LEGAMBIENTE

venerdì 25 novembre 2011 l’associazione Legambiente ha promosso e organizzato la “festa dell’albero”.

La manifestazione si è svolta presso le scuole elementari del 2° circolo didattico di Piombino nella sede in località Perticale. Sono state piantate 22 piante fra alberi ed arbusti della macchia mediterranea (leccio, mirto, phillirea, lentisco), un albero e un arbusto per ogni classe della scuola. Accanto ad ogni pianta è stato infisso un cartellino con il nome della specie, la data e la classe scolastica responsabile dell’impianto e della cura. Al termine della mattinata, le classi quinte hanno assistito alla proiezione del film di animazione  “l’uomo che piantava gli alberi” di Frederic Back dal romanzo di Jean Giono.

Legambiente ringrazia il dirigente della scuola e gli insegnanti per l’entusiasmo dimostrato. E ringrazia per la collaborazione il Comune di Piombino, l’ufficio lavori pubblici del settore giardinaggio, gli operai che hanno provveduto a fare le buche per mettere a dimora le piante, il quartiere Porta a terra- Desco, l’ASIU che ha fornito il terriccio  e vogliamo ricordare che questo terriccio è ricavato dalla frazione umida dei rifiuti raccolta in modo differenziato dall’Azienda e trattato nell’impianto di compostaggio di Ischia di Crociano. Legambiente  ringrazia anche il Corpo Forestale dello stato dell’ufficio territoriale di Cecina per aver fornito le piantine da trapianto a titolo gratuito e i cui dirigenti hanno presenziato alla cerimonia di piantumazione e dato il loro apporto di didattica ai bambini.

_______________________________

PIOMBINO: INAUGURATA LA SEDE DI “FUTURO E LIBERTA’

Il 24 novembre 2011 si è svolto in Piazza della Costituzione 58, l’inaugurazione della sede di “FUTURO E LIBERTA’” di Piombino.

Dopo l’introduzione e il saluto, ai numerosi intervenuti, da parte del Coordinatore comunale Fabrizio Pierini, ha preso la parola il Coordinatore regionale Angelo Pollina, facendo nel suo intervento una  panoramica della situazione attuale, politica ed economica, della regione Toscana. Si è soffermato in modo particolare sui problemi della zona Val di Cornia, dalla viabilità, al settore turistico e industriale.

Una analisi approfondita è stata dedicata al polo siderurgico e alla grave crisi in cui versano le realtà piombinesi. Pollina si è preso l’impegno immediato di portare in Consiglio nazionale di FUTURO E LIBERTA’ (di cui  fa parte), il problema della Lucchini affinché si attivino al più presto azioni in difesa del futuro industriale e occupazionale dello stabilimento e del suo indotto.

Il consiglio di “FUTURO E LIBERTA’ di Piombino provvederà immediatamente ad inviare un dossier sulla situazione attuale siderurgica all’onorevole Raisi, vice presidente della commissione “attivita’ produttive” di FLI.

____________________________________

LA REGIONE PER FINMECCANICA: 12 MILIONI PER LE TECNOLOGIE DI PUNTA

FIRENZE – Finmeccanica in Toscana rappresenta un’importante e articolata presenza produttiva. Per questo il presidente Enrico Rossi ha partecipato, con il gonfalone della Regione, alla manifestazione dei lavoratori dell’AnsaldoBreda che si è svolta oggi a Roma.

Nella nostra regione i dipendenti Finmeccanica sono circa 3.500, il 6,8% del totale italiano. La suddivisione indicativa tra le principali società è questa : AnsaldoBreda (800), Selex Galileo (800), Selex Elsag (600), Wass (400), Amtec (130). Le province coinvolte sono 5: Pistoia, Firenze, Pisa, Siena, Livorno. L’indotto regionale Finmeccanica è stimato in almeno 300 Pmi e 3mila dipendenti.

La Regione Toscana, dal 2008 al 1010, ha assicurato alle imprese Finmeccanica contributi regionali a vario titolo per quasi 13 milioni di euro, così distribuiti: Selex Elsag 5,7 milioni (di cui 2,7 per Amtec), Selex Galileo 2,3 milioni, Wass 3,3 milioni, Sistemi dinamici 0,2 milioni, Sirio Panel 1,2 milioni.

Anche la creazione di 5 distretti tecnologici rappresenta un’opportunità per il futuro (per esempio nei settori ferroviario, Ict, energie rinnovabili), visto che diverse tecnologie di punta delle società di Finmeccanica sono di origine toscana ( Tetra, sistemi di controllo traffico aereo, sistemi satellitari, ecc.).

______________________________

CAMPIGLIA: TRA STORIA E MEMORIA LA FESTA DELLA TOSCANA

Il 30 novembre la Toscana si festeggia, ricordando che nel 1786 fu il primo stato al mondo ad abolire la pensa di morte. Il tema centrale di quest’anno è “Una storia tante diversità” che verrà affrontato attraverso varie iniziative.

Il programma si aprirà sabato 26 dicembre alle 17.30 al palazzo pretorio di Campiglia con l’inaugurazione della mostra e la conferenza “Il risorgimento a Campiglia, la vita e i documenti di Carlo Morelli” a cura di Roberto Diddi, fondatore dell’archivio storico Carlo Morelli. La mostra sarà aperta fino al 7 dicembre i giorni 29 e 30 ore 9.30-13.00 e 14.00-16.00 il 2 e 6 dicembre ore 9.30-13.00 e 14.30- 18.00, il 7 dicembre ore 14.30-16.00. Nell’occasione sarà possibile visitare l’archivio storico di Campiglia.

Il 28 novembre, il 5 e il 7 dicembre alle 10.30 alla sala Sefi di Venturina conferenze per gli studenti delle terze medie sul tema “Una storia tante diversità” a cura dell’Associazione Sosam e del Centro Studi Mussio. Il 27 novembre alle 10.30 nella sala Sefi a Venturina “Terza età in festa”. Il 1 dicembre alla 9 alla scuola primaria Amici di Campiglia “Letture dedicate alla Festa della Toscana” per la classe V elementare, alle 11.00 nella Sala Sefi la stessa iniziativa riguarderà le classi V elementari Altobelli e Marconi.

Il 3 dicembre alle 21.15 al Teatro dei Concordi “Notte d’attesa” spettacolo a cura della Scuola media Carducci di Venturina  diretto da Chiara Migliorini per il Teatro dell’Aglio.

__________________________

PREMIO CASALINI. SI CHIUDE AL CARCERE DI  FIRENZE PER LA DECIMA EDIZIONE

Il Premio letterario nazionale, dedicato alla memoria di Emanuele Casalini, è giunto alla sua decima edizione e vedrà il suo momento conclusivo con la cerimonia di premiazione dei vincitori lunedì 28 novembre alle 14,30 al carcere di Sollicciano a Firenze.

A Firenze, per l’occasione, ci sarà anche il sindaco di Piombino Gianni Anselmi, insieme a Lucia Casalini, presidente dell’Università delle Tre Età, agli studenti della VC del liceo scientifico di Piombino accompagnati dal dirigente scolastico Gabriella Raimo e dai professori Fabio Canessa e Luciano Novelli. Saranno presenti inoltre due classi di istituti fiorentini.

____________________________

CONGRESSO DELLA FEDERAZIONE DEL P.R.C. PIOMBINO-VAL DI CORNIA-ELBA

Riceviamo e pubblichiamo.

Il Congresso della Federazione del P.R.C. Piombino-Val di Cornia- Elba, 36 delegati in rappresentanza di 5 circoli territoriali ed uno di lavoro, per 352 iscritti, è convocato per il giorno domenica 27 novembre p.v. alle ore 9.30 a Piombino presso  il Centro Giovani “De André” Viale della Resistenza, in quest’ambito intendiamo invitare tutte le organizzazioni della società civile e singole personalità della Nostra Zona a parteciparvi ed ad intervenire ai lavori. Gli interventi degli invitati/e sono previsti per le ore 10,30. Il Congresso è chiamato ad eleggere 4 delegati al Congresso Nazionale e 9 delegati al Congresso Regionale del PRC inoltre rinnoverà gli organi dirigenti della Federazione e ne stabilirà l’indirizzo politico per i prossimi 3 anni.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.11.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 14 ore, 28 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it