NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 7 NOVEMBRE 2011

PIOMBINO RADDOPPIANO L’ORARIO I SERVIZI «PUNTO ENEL»

IL PUNTO ENEL di viale della Repubblica 62, finora in servizio dalle 8.30 alle 12.30, sarà aperto dal lunedì al venerdì con orario continuo 8.30-15.

Assistenza su tutte le pratiche commerciali relative a Enel Servizio Elettrico e attivazione nuovi contratti sul mercato libero con le offerte di Enel Energia; possibile inoltre aderire al programma raccolta punti Enel Premia e sottoscrivere la carta vantaggi Enel Mia con sconti dal 5% al 30% presso oltre 3000 punti vendita dei partner convenzionati. Attivi inoltre per Enel Energia il numero verde 800 900 860 e il sito enelenergia.it; per Enel Servizio Elettrico il numero 800.900.800 e il sito prontoenel.it; per i guasti l’803 500.

_______________________

FOLLONICA: BAMBINI-MUSICISTI CON “TIRA IL FIATO E SCOCCA L’ARCHETTO”

Tour degli insegnanti della Bonarelli nelle scuole elementari per far conoscere gli strumenti. “Tira il fiato e scocca l’archetto”. E’ questo il titolo dell’ultima iniziativa della scuola comunale di musica di Follonica, pensata per trovare e far crescere nuovi baby-musicisti.

Così a partire da martedì 8 novembre gli insegnati dell’istituto “B.Bonarelli” di Pratoranieri faranno visita alle scuole elementari di Follonica e di Riotorto per presentare a tutte le classi vari strumenti. Si parte con il violino per poi andare avanti con il flauto traverso, il clarinetto, la tromba e il sassofono. Ad ogni bambino verrà consegnato un “pass” che permetterà di frequentare alla scuola di musica di Follonica un corso collettivo di strumento, a un prezzo agevolato (20 euro). L’iniziativa è stata organizzata in stretta collaborazione con la direzione didattica delle scuole elementari di Follonica e Piombino, con cui ogni anno l’istituto di musica collabora attivamente. L’obiettivo è far avvicinare i bambini agli strumenti e la strada sembra quella giusta visto che anche quest’anno, a lezioni appena

iniziate, la scuola “B.Bonarelli” può contare già centinaia di iscritti, molti dei quali giovanissimi. Per ricevere tutte le informazioni sul progetto è possibile chiamare i numeri 0566.260036, 347.4338919, 339.5463142.

_________________________

ASCANIO CELESTINI IN «PRO-PATRIA» AL METROPOLITAN

Martedì 8 novembre Teatro Metropolitan Piombino ore 21 «Pro Patria» di e con Ascanio Celestini.

È una storia incentrata sulla vicenda della Repubblica Romana del 1849, il momento in cui si realizza il Risorgimento Repubblicano, il Risorgimento di Mazzini, un uomo che è stato un vero intellettuale europeo: il 1849 è al centro di una storia che inizia alla fine del ‘700, con l’arrivo di Napoleone, e finisce negli anni ‘70 del ventesimo secolo.

La Stagione Teatrale 2011/2012 è organizzata dal Comune di Piombino Assessorato alla Cultura e Fondazione Toscana Spettacolo con il contributo di Enel.

Vendita biglietti: il giorno stesso dello spettacolo a partire dalle ore 16,00 presso la biglietteria del teatro Prevendita: fino al giorno precedente lo spettacolo sarà possibile acquistare i biglietti presso le rivendite autorizzate Box Office. INFO Ufficio Cultura, tel. 0565.63296 Teatro Metropolitan, tel. 0565.30385

______________________

SOCIETY&SOCIAL: RASSEGNA INTERNAZIONALE DELLA PUBBLICITÀ SOCIALE

Le migliori campagne di pubblicità sociale provenienti da tutto il mondo a Firenze dal 5 al 12 novembre 2011 presso l’Istituto degli Innocenti. L’unica manifestazione internazionale dedicata esclusivamente alla Comunicazione Sociale Internazionale con mostre e dibattiti dedicati all’impegno di professionisti nel campo del non-profit.

Oltre 150  campagne e video provenienti da 30 paesi dedicati a risvegliare l’attenzione del pubblico su temi come la salvaguardia dell’Ambiente, la Salute e i Diritti.

Immagini che fanno riflettere e smuovono coscienze. Il pubblico può votare e commentare le campagne che preferisce per dare vita ad un premio e ad un dialogo con i creativi di tutto il mondo. I commenti dei visitatori infatti vengono riportati a chi ha ideato la campagna per contribuire a rendere la comunicazione sociale più efficace.

L’iniziativa è promossa dal Cesvot  Centro Servizi Volontariato Toscana e patrocinata dall’Istituto degli Innocenti, in collaborazione con l’Università di Firenze e Tp Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti ha ricevuto anche quest’anno l’Adesione del Presidente della Repubblica e la concessione di una medaglia presidenziale.

__________________________

CAMPIGLIA: GLI EBREI NEL MEDIOEVO A CURA DELL’UNITRE

Nell’ambito degli “Incontri del Sabato”, che con cadenza quindicinale sono promossi dall’Unitre della Val di Cornia, Sabato 12 novembre, alle ore 16.30, Palazzo Pretorio, Campiglia M.ma Conferenza «Gli ebrei nel medioevo» a cura di Mafalda Toniazzi (Università di Firenze).

L’esperienza dei ghetti e le tristemente note vicende del Novecento hanno stimolato il diffondersi nell’immaginario comune di un’idea del mondo ebraico come di un qualcosa di immobile e separato dal resto della società. Guardando ai secoli del Medioevo, ed in particolare alla nostra penisola, abbiamo invece l’opportunità di scoprire una realtà molto diversa, fatta di contatti e scambi continui tra la minoranza ebraica e la maggioranza cristiana della popolazione.

Dopo un breve excursus introduttivo sulla presenza ebraica negli altri paesi europei, l’attenzione sarà, infatti, focalizzata sull’Italia, dove la diffusione degli israeliti è stata capillare e contraddistinta da un alto grado di inserimento nel tessuto sociale. Si vedranno quindi i meccanismi attraverso cui gli ebrei, nella maggioranza dei casi presenti nel ruolo di “prestatori”, si installavano nelle città, le estese reti di relazione che essi erano stati capaci di creare con i correligionari delle diverse aree della penisola, alcuni aspetti della vita materiale e dei rapporti con le autorità. Si parlerà, inoltre, delle tipologia di fonti delle quali ci possiamo servire per ricostruire le vicende dei gruppi ebraici.

Mafalda Toniazzi è dottoranda di ricerca in storia medievale presso l’Università degli Studi di Firenze dove conduce una ricerca su i Da camerino”: una famiglia ebraica italiana fra trecento e cinquecento. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni ed interventi in convegni relativamente alla presenza ebraica in Italia nel medioevo. Collaboratrice del Centro Interdipartimentale di Studi Ebraici dell’Università di Pisa, ha partecipato alla ricerca “La presenza ebraica nello stato di Piombino fino al XVI secolo” coordinata dal prof. Michele Luzzati

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.11.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 5 ore, 12 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it