NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 OTTOBRE 2011

VENTURINA: AL VIA LA 16° EDIZIONE DI EXPO MODEL

Il Comitato Cittadino Venturina organizzatore della 16 EXPO MODEL VENTURINA 2011 informa che i preparativi per questa prossima edizione prevedono una partecipazione del 30% in più di nuovi espositori e molte novità sia in campo modellistico che di intrattenimento per grandi e piccini.

Plastici ferroviari , Piste autoslot, Simulatori , Navimodelli radiocomandati , Auto e trattori d’epoca in parata , Tuck Model movimento terra , show auto in drifting, e tanto altro con cui il pubblico può interagire. Si invitano gli Amici Modellisti ed Espositori a divulgare per quanto possibile la partecipazione alla Manifestazione a questo appuntamento organizzato con tanto entusiasmo dalla nostra Associazione. Non mancate all’appuntamento il prossimo SABATO 5 e DOMENICA 6 Novembre – 16 EXPO MODEL VENTURINA 2011 – AREA FIERISTICA DI VENTURINA – grazie e a presto!!! il CCV – www.comitatocittadinoventurina.li.it

__________________________________

SAN VINCENZO: DUE APPUNTAMENTI AL CINEMA TEATRO COMUNALE VERDI

Sabato 29 ore 21.30 – domenica 30 ottobre ore 17.30 – 21.30 – martedi 1 novembre ore 21.30

A DANGEROUS METHOD di David Cronenberg. Con Michael Fassbender, Keira Knightley, Viggo Mortensen, Vincent Cassel, Sarah Gadon 2011,93′ drammatico

Il turbolento rapporto tra il giovane psichiatra Carl Gustav Jung, il suo mentore Sigmond Freud e Sabina Spielrein, la donna bella e tormentata che si frappone tra loro.Tratto da fatti realmente accaduti, una esplorazione della sensualità, dell’ambizione e dell’inganno.

“Date a Cronenberg quel che è di Cronenberg: ‘A Dangerous Method’ è pane per i suoi denti. Storia di un amore impossibile, racconto della psicanalisi, messa in scena dell’Europa alla vigilia della Prima Guerra Mondiale e ‘confessione’ del regista. Mettendo in scena schermaglie erotiche e dialoghi sulla libido, Cronenberg suggerisce che analisti e artisti hanno molto in comune. Ma, come Jung, questi ultimi raccontano per creare ciò che ancora non c’è, non solo per riconoscere ciò che esiste già. Il divenire nel film è incarnato da Sabina, una bravissima Keira Knightley, che lascerà alle proprie spalle i due uomini (Mortensen-Freud e soprattutto Fassbender-Jung) e affronterà il proprio futuro. Il divenire, fuori dal film, è in noi. Che grazie al ‘metodo’ possiamo reinventarci, ma sempre restando nella rappresentazione. L’alternativa? Fare come lo psichiatra folle Otto Gross (Vincent Cassel), vera anima nera del film, che di regole e simboli non vuol proprio sentir parlare.” (EIisa Battistini, ‘Il Fatto Quotidiano’, 29 settembre 2011)

Domenica 30 ottobre ore 15.30 – martedi 1 novembre ore 15.30 e 17.30

ARRIETTY di Hiromasa Yonebayashi, Giappone 2010, 94′, animazione

“Diretto da Hiromasa Yonebayashi, il colorato film è animato per davvero, provvisto di un’anima che si esprime nella cura grafica e psicologica degli avvolgenti particolari: abbasso la computer graphic! I rubacchiotti (così titolava l’altro film dai libri di Mary Norton editi Salani) sono gnomi che vivono sotto il pavimento sfruttando noi umani con espropri proletari (mini). La poetica del diverso, il sentimento che spariglia le carte, mentre ‘Arrietty’ è l’eroina saggia.” (Maurizio Porro, ‘Il Corriere della Sera’, 14 ottobre 2011)

Info: Cinema Teatro Comunale Verdi via Vittorio Emanuele II – San Vincenzo (Li) tel. 0565 701918 – 393920434 – www.cinemateatroverdi.it

__________________________________

LA LIBERTÀ DI STAMPA: UNA PROFESSIONE DA RIFORMARE, UN BENE DA DIFENDERE

La libertà di stampa è il tema al centro del dibattito che avrà luogo venerdì 28 ottobre a Siena, organizzato dal l’Ordine dei giornalisti della Toscana.

Nel pomeriggio di venerdì, a partire dalle ore 17.30, nella Sala del Consiglio della Provincia di Siena (p.zza Duomo, 9), giornalisti ed autorità si confronteranno su un tema di grande attualità. L’Italia, infatti, oggi è al 40° posto nel mondo per la libertà di stampa e la discussione sulla “legge bavaglio” introduce nuovi elementi di forte preoccupazione. Per questo l’Ordine della Toscana ha ritenuto opportuno promuovere un pomeriggio di discussione sul tema, “L’Ordine dei giornalisti e la libertà di stampa. Una professione da riformare. Un bene da difendere”.

Apriranno i lavori i saluti del presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini, e del Consiglio provinciale, Riccardo Burresi, cui seguirà un’introduzione del presidente dell’Ordine dei giornalisti toscani, Carlo Bartoli. Sono quindi previsti gli interventi della professoressa Donatella Cherubini dell’Università di Siena, e di Stefano Bisi, vicedirettore del gruppo Corriere, Franca Selvatici di Repubblica e di Tommaso Strambi, caporedattore della Nazione Siena. Modererà la discussione il Presidente del Gruppo autonomo stampa, Roberto Romaldo.

Nell’occasione, il Consiglio dell’Ordine è a disposizione dei colleghi della provincia di Siena per richieste, informazioni, suggerimenti. Gli interessati potranno presentarsi dalle ore 14 alle 15 e dalle 17 alle 17.30 in sala stampa al piano terra del palazzo della Provincia, in piazza Duomo 9.

____________________________

SERGIO COSTALLI PRESENTA «IN VIAGGIO VERSO ITACA»

Pratiche e riflessioni di un cooperatore tra futuro e realtà.

Qual è il futuro del mondo cooperativo? Può la cooperazione evolversi e svilupparsi nel tempo, affrontare con rinnovata creatività le nuove sfide del mondo globalizzato, facendo forza sulla sua identità di impresa di proprietà collettiva a scopo mutualistico e con una direzione manageriale elettiva?

Non basta richiamarsi retoricamente alla “diversità” se valori e principi non divengono la bussola per l’agire imprenditoriale. Un agire che deve misurarsi con una realtà fortemente mutata e che sollecita a guardare oltre gli orizzonti tradizionali.

Sergio Costalli è vicepresidentedi Unicoop Tirreno, presidente di UGFMerchant (banca per le imprese del gruppo Unipol) e membro del cda di molte altre società, tra le quali Unipol Gruppo Finanziario spa.

ISBN: 978-88-96785-12-6 – PREZZO: € 14 – IN LIBRERIA: 12 OTTOBRE 2011

_____________________________

SAN VINCENZO: RINNOVATO IL CONSIGLIO DELLA CONSULTA DEI GIOVANI

Da pochi giorni è stato rinnovato il Consiglio della Consulta dei Giovani di San Vincenzo. E’stato riconfermato come Presidente Dario Aldo Cairo con voto unanime da parte degli iscritti. Fanno parte del consiglio direttivo il vicepresidente Andrea Callari, il segretario Luca Forese, i consiglieri Martina Nannelli e Alessio Sivieri entrambi 21enni studenti universitari.

I prossimi appuntamenti per la Consulta Giovanile saranno l’organizzazione della Festa di Halloween, in collaborazione con l’Associazione Piranas, che si svolgerà lunedì 31 ottobre a partire dalle ore 21,00 presso la Sala da ballo della Cittadella delle Associazioni e l’iniziativa “Alimentazione e sport”, nel mese di dicembre, alla quale parteciperanno le associazioni sportive di San Vincenzo.

La Consulta ricorda a tutti i giovani di San Vincenzo che possono iscriversi all’associazione tutte le ragazze e i ragazzi con età compresa tra i 16 e i 32 anni residenti nel comune.

Per informazioni è possibile contattare l’indirizzo mail consultadeigiovani@comune.san-vincenzo.li.it oppure rivolgersi all’ufficio dell’Assessore alle Politiche Giovanili Sara Tognoni (0565707278).

__________________________

BARAGATTI: LE RISATE MERKEL-SARKOZY FOTOGRAFANO UN’ITALIA IN DECLINO

“Non bastava la crisi a farci arrossire nei confronti del Mondo,adesso anche l’ironia della Merkel e di Sarkozy flagellano un Paese che soffre sempre di più la crisi economica”. Cosi’ Luca Baragatti, del PSI Toscana, commenta i fatti degli ultimi giorni.

“Se l’Italia non fara’ delle riforme serie,anche scontrandosi con la volonta’ popolare, la recessione sara’ de facto e la situazione sociale potrebbe inasprirsi. Dobbiamo praticare alcune mosse come l’equita’ fiscale non solo sui pagamenti delle tasse, ma anche e soprattutto sulle pensioni; dobbiamo inasprire la lotta all’evasione fiscale come sta ben facendo la Toscana; proporre un contributo di solidarieta’ dove chi ha tanti possedimenti possa contribuire a risolvere la crisi; e, possibilmente,la tassazione dei redditi”.

“I socialisti – conclude Baragatti – vogliono risollevare questa Italia e pensano che questi provvedimenti possano contribuire a risanare i debiti della Nazione. A questo,ovviamente,si lega anche il cambio di Governo in quanto l’attuale si e’ dimostrato incapace e ancorato alle posizioni conservatrici di chi questa Italia la vorrebbe dividere”.

Luca Baragatti

PSI Toscana

Pres. Giovani socialisti Toscana

_______________________________

L’ELBA S’E’ DESTA PER I 150 DELL’UNITA’ D’ITALIA

Si è finalmente concretizzata l’idea dell’ELBA S’E’ DESTA, Antologia di fatti e personaggi risorgimentali, progettata e realizzata dalla Gestione Associata degli Archivi Storici – della quale fanno parte tutti e otto i Comuni dell’Isola d’Elba – per celebrare il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia.

Il testo, fuori commercio, comprende otto contributi realizzati da altrettanti studiosi attraverso ricerche sul campo e analisi di documenti conservati negli Archivi pubblici e privati dell’isola, tenendo sempre presente quanto è stato scritto in passato sull’argomento, in particolare, da Alfonso Preziosi, erudito conoscitore di storia elbana e non solo , alla cui memoria il libro è dedicato.

Attraverso la scelta di coinvolgere nella sua realizzazione vari studiosi, lontani tra di loro per backgrounds e formazioni culturali – ma tutti, per qualche motivo particolare, legati all’Elba – il libro intende sottolineare la presenza delle diverse anime che parteciparono al Risorgimento nazionale e, contemporaneamente, trasmettere e rinforzare il senso di appartenenza all’Isola.

L’opera sarà presentata nei Comuni dell’Elba, la prima presentazione pubblica si svolgerà venerdì 28 ottobre alle ore 18.00 a Portoferraio, nella Sala Gran Guardia (Porta a Mare), con la partecipazione di tutti gli autori e curatori.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.10.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 6 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it