CONFCOMMERCIO, CONFESERCENTI, CNA: NON CHIUDETE PIAZZA VERDI

Piazza Verdi l'11 agosto alle 19.00

Un bizzarro cartello con scritto «Benvenuti a Piombino» ma con sopra scritto che Piazza Verdi, e di conseguenza Via Giordano Bruno sono interdette al traffico veicolare dalle 18 alle 1.30 di notte (supponiamo sia in inverno che d’estate) è apparso in questi giorni nell’angolo davanti all’albergo Centrale.  Ovviamente i più non l’hanno rispettato, come si può vedere dalla foto scattata due giorni fa alle 19.00, ma immediatamente per il «No» a questa scelta sono Confcommercio, Confesercenti e Cna che attaccano l’amministrazione comunale.
Leggiamo insieme il comunicato, nella speranza che non faccia la stessa fine del “fantomatico” semaforo a ponte, e che non nasca anche un nuovo  comitato «No Piazza Verdi»…

 

«E’ con vivo rammarico che constatiamo la totale mancanza di considerazione da parte del Comune nei confronti delle associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato, che da sempre hanno collaborato e supportato l’amministrazione, mediando con gli operatori, per favorire le iniziative intraprese, nell’interesse dei cittadini tutti – incalzano le tre organizzazioni – tutto ciò non giova al leale rapporto che deve intercorrere tra le categorie economiche ed il comune. E’ probabile che la mancata “concertazione” derivi dal sentore della nostra contrarietà alla chiusura di piazza Verdi. Infatti entrando nel merito del provvedimento la nostra critica è dettata dall’oggettiva assurdità del provvedimento, che chiude una delle arterie vitali per il traffico della città, penalizzando il commercio, e creando un disagio notevole a chi decide di venire in centro».

«Il traffico si sposterà tutto su via Lombroso, imbuto obbligato, che porterà ad intasare piazza Gramsci, penalizzando ancora di più il passaggio in corso Italia, nella zona lato Acciaierie».

«Di difficile comprensione anche la durata del provvedimento anche ai mesi invernali, quando il passeggio è sicuramente ridotto ai soli cittadini piombinesi, ed in orari diversi da quelli proposti. Mentre nel periodo estivo non comprendiamo l’orario di inizio della chiusura, alle 18,30 non c’è quasi nessuno a passeggio, in centro. La chiusura inoltre impedisce l’accesso al mercato coperto con evidente danno alle attività lì presenti. In definitiva per una minima variazione alla circolazione dei pedoni, si inciderà pesantemente sul traffico della città, creando ulteriori difficoltà alla ricerca di un parcheggio già oggi così problematico.

Auspichiamo – concludono Confcommercio, Confesercenti e Cna – un rapido ravvedimento delle decisioni improvvidamente prese. In mancanza di un vero confronto da parte dell’amministrazione comunale, le associazioni scriventi riconsidereranno la propria disponibilità al confronto in tutti i prossimi incontri, manifestando in maniera palese il dissenso su questa iniziativa».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.8.2011. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “CONFCOMMERCIO, CONFESERCENTI, CNA: NON CHIUDETE PIAZZA VERDI”

  1. Luca

    Ovviamente commentare questo articolo sarebbe come sparare sulla croce rossa…

    Mi permetto, con ironia, di riportare qualcuna delle tante frasi che appaiono sotto i post del sindaco che quotidianamente mi arrivano sulla mia casella di facebook, su qualsiasi argomento lui scriva:

    – Ci sono persone ke sono nate solo e soltanto x criticare, poverine ke pena ke fanno……

    – Come diceva una persona con un pò di cervello: “Non ti curar di loro ma guarda e passa” cioè guarda da che pulpito viene la predica e non ti curare di loro vai avanti per la tua strada.

    – Esistono anche le querele Fratellone!!!..comincia un po’ a dargliene secche!!!

    – Gianni ha ragione mario, vai avanti x la tua strada, tranquillo che nn sarai solo;

    – Vai Gianni , continua cosi’ che loro rosicano…

    – Grande… grande Sindaco… non ti fermare!!!

    – Gianni non li considerare… se reagisci così fai il loro gioco…”cacagli in testa”!!!

  2. marco

    solo una postilla per far notare che abbiamo speso 26000 euro per un percorso partecipato sul regolamento urbanistico il cui punto 1 è: viabilità e parcheggi. ma non era meglio non fare il percorso partecipato? si risparmiava e si evitava di prendere in giro chi ha partecipato

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 21 giorni, 10 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it