20 MILIONI DALLA REGIONE PER CHI ASSISTE GLI INVALIDI A DOMICILIO

Regione Toscana – 20 milioni di euro del Fondo regionale per la non autosufficienza assegnati per il periodo giugno-ottobre 2011 alle 34 zone distretto/sds della Regione. Lo ha deliberato oggi la Giunta, su iniziativa dell’assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia.

“Abbiamo rispettato l’ impegno preso nei confronti dei cittadini toscani – afferma l’assessore Scaramuccia – quello di difendere strenuamente il significato e i contenuti della legge regionale 66 del 2008 che istituiva il Fondo per la Non Autosufficienza , anche di fronte ai pesanti tagli imposti alle risorse dal livello nazionale. Oggi abbiamo raggiunto un’altra importante tappa per completare il percorso di attribuzione delle risorse per il Fondo”.

Le risorse regionali, che saranno destinate in gran parte all’estensione dei servizi domiciliari, semiresidenziali e residenziali sono state ripartite tenendo conto di criteri concordati con il territoriale, quali l’entità della popolazione over 65, la percentuale di ultra65enni sulla popolazione residente, il numero di persone non autosufficienti e la percentuale di persone non autosufficienti di età superiore ai 65 anni delle singole zone distretto sul totale regionale. Parte delle risorse saranno destinate anche al sostegno ai disabili.

Con questa nuova attribuzione la Toscana si avvia a completare gli impegni assunti verso i suoi cittadini. Per gli ultimi mesi dell’anno verranno stabilite nuove assegnazioni del Fondo a favore delle zone distretto a completamento delle risorse stabilite dalla Legge finanziaria.

 

Qui sotto il dettaglio delle assegnazioni:

Fondo regionale per la non autosufficienza riparto alle Zone/Distretto – periodo giugno ottobre 2011

 

Lunigiana € 361.249,70

Apuane € 889.214,75

Valle del Serchio € 417.057,67

Piana di Lucca € 869.080,82

Val di Nievole € 715.969,64

Pistoiese € 1.203.926,83

Pratese € 986.650,14

Alta Val di Cecina € 144.229,33

Valdera € 564.242,44

Pisana € 1.088.134,15

Bassa Val di Cecina € 466.496,48

Val di Cornia € 320.516,90

Elba € 166.883,32

Livornese € 929.582,36

Alta Val d’Elsa € 299.779,77

Val di Chiana Senese € 396.825,84

Amiata Senese e Val d’Orcia € 161.650,38

Senese € 652.799,38

Casentino € 197.837,09

Valtiberina € 231.268,22

Valdarno € 411.042,28

Val di Chiana Aretina € 284.925,76

Aretina € 621.820,00

Colline Metallifere € 306.964,92

Colline dell’Albegna € 368.497,41

Amiata Grossetano € 172.949,06

Grossetana € 645.708,19

Firenze € 1.949.656,47

Fiorentina Nord-Ovest € 955.146,48

Fiorentina Sud-Est € 785.880,91

Mugello € 287.144,22

Empolese € 839.581,25

Valdarno Inferiore € 304.797,97

Versilia € 1.002.489,87

T O T A L E € 20.000.000,00

 

Lorenza Pampaloni

 


Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.7.2011. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 21 giorni, 14 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it