NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 28 GIUGNO 2011

LUCCHINI: VERTICE  SUL DEBITO AL FOTOFINISH

Rinviata al 30 giugno, ultimo giorno utile, la riunione per la ristrutturazione del debito da 770 milioni del gruppo Lucchini. Il vertice, convocato dal sottosegretario allo Sviluppo economico Stefano Saglia, secondo quanto appreso a Piombino, si terrà a Milano, e non domani a Roma, come previsto in questi giorni dopo l’incontro con le banche creditrici.

Saranno presenti al tavolo i sindacati, il management Lucchini, i rappresentanti delle istituzioni locali, oltre agli advisor Lazard per il gruppo Lucchini e Rotschild, in rappresentanza delle banche coinvolte. L’invito del ministero e’ stato esteso anche a Severstal, l’azienda che detiene ancora il 49,8% delle quote del gruppo, mentre il 50,2% e’ di proprieta’ del numero 1 di Severstal Alexey Mordashov. Senza un’intesa sulla ristrutturazione finanziaria per il gruppo siderurgico, in cui lavorano 3.200 dipendenti in Italia, si aprirebbe lo scenario di un’amministrazione straordinaria.

__________________________________

A PIOMBINO «LUIGI NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE»

Il centro coreografico Soul of dance propone lo spettacolo “Luigi nel Paese delle meraviglie” giovedì 30 giugno alle 21 al Metropolitan di Piombino. La serata si snoda sulla traccia,  e con gli stessi personaggi, del capolavoro di Lewis Carroll descrivendo ,però,  ironicamente ,con danze moderne e hip hop, l’ingresso di un  giovane precario, Luigi, appunto, nel mondo del lavoro.

Il  ricavato della manifestazione sarà devoluto all’associazione nazionale “ Ruggero Toffolutti contro le morti sul lavoro” con cui il centro coreografico  diretto da Daniela Pardini collabora periodicamente . Con sensibilità e  passione. Costo del biglietto, dieci euro,  sette per i bambino fino a 12 anni. Prevendita martedì alla palestra Building Gym (vicolo della Pergola, 12) e giovedì, giorno dello spettacolo, al botteghino del Metropolitan.

Lo spettacolo, patrocinato dal Comune,  si inserisce tra le iniziative di sensibilizzazione a corollario della 14esima edizione del memorial Van Toff, il torneo  Uisp  che ricorda Ruggero Toffolutti,  in corso in questo periodo.

Collaborano  allo spettacolo di Soul of dance L’Autorità portuale, Port Security, Uisp, impresa edile Papi, Mp di Pietro Morelli, Marvin,  gruppo Fondiaria Sai -agenzia di Luca Ardenghi, , ristorante La Rocchetta , Telesat e Z shop.

___________________________________

PSI: INDUSTRIA E DIVERSIFICAZIONE VADANO DI PARI PASSO

Riceviamo e pubblichiamo.

Molto positiva la “trasferta milanese” della delegazione dei lavoratori Lucchini, con i sindacati ed il Sindaco Anselmi, ma adesso occorre che ciascuno faccia la sua parte con grande senso di responsabilità e di sensibilità per un territorio che ha dato tanto all’industria italiana e che ancora tanto potrebbe dare.

Dopo molto disinteresse da parte del governo, valutiamo quindi più che positivamente l’azione recente del Sottosegretario Saglia perché solo con un forte intervento governativo sarà forse possibile risolvere i problemi che impediscono alle banche di trovare un accordo sul debito e sul rifinanziamento. In un mondo globalizzato sono i governi a dover giocare la loro partita, esattamente come pare faccia quello francese tramite la “sua” banca che si oppone all’accordo per evitare la vendita di Ascometal al fondo Apollo.

Il futuro della Lucchini, dei suoi lavoratori, di quello delle imprese dell’indotto, ma anche di questo territorio, purtroppo ancora troppo dipendente dalla grande industria, passa da questo accordo, senza il quale la vendita del gruppo ed un nuovo piano industriale non sono neppure ipotizzabili. Nell’esprimere la massima solidarietà a tutti i lavoratori, i socialisti si mettono a disposizione per qualsiasi azione sia utile per una conclusione positiva della vicenda che garantisca un futuro alla siderurgia.

Nel contempo si impegneranno sempre di più perché, a partire dal nuovo Regolamento Urbanistico, si mettano in campo tutte quelle soluzioni innovative che favoriscano una crescita ed una diversificazione dell’economia, oggi più che mai indispensabili non solo per creare nuova occupazione e ricchezza, ma anche per poter affrontare tutti i possibili scenari futuri, compresi quelli più pessimistici.

Unione Comunale PSI – Piombino

_______________________________

 

COMITATO PER CAMPIGLIA: DA FATTORIA STORICA A RESORT

Riceviamo e pubblichiamo.

«E’ auspicabile che il patrimonio architettonico che il nostro passato ci consegna non crolli sotto il degrado e sia sfruttato per le nuove esigenze del presente.

Il Resort di Poggio all’Agnello, dove un grande e antico patrimonio rurale è stato trasformato in appartamenti turistici e impianti sportivi per 800 posti letto, con una struttura costruita ex novo, ci sembra tuttavia uno stravolgimento del patrimonio storico , omologabile ad altre offerte turistiche senza carattere identitario.

Ci hanno stupito pertanto le parole del Presidente Enrico Rossi all’inaugurazione del complesso “fare strutture per la borghesia ricca e costruire ulteriori metri cubi, oltre il recupero del patrimonio esistente” con consumi di suolo qualitativamente alti e snellimento delle procedure.

Parole che risuonavano come funzionali al tema dello sviluppo economico , senza alcuna menzione ai concetti importanti di tutela, sostenibilità, identità e nettamente in contrasto con l’auspicato consumo zero di suolo.

La mentalità che incentiva operazioni di questo tipo ci fa temere per il nostro patrimonio storico e paesaggistico  e anche per il futuro del turismo».

Comitato per Campiglia

______________________________

BARAGATTI (PSI) : MASSIMA SODDISFAZIONE PER IL WI-FI A CAMPIGLIA

Riceviamo e pubblichiamo.

«Finalmente anche il comune di campiglia marittima sviluppa la sua tecnologia: alcune zone della nostra cittadina potranno avere collegamenti internet senza fili”.Questo il commento soddisfatto di Luca Baragatti,segretario regionale dei giovani socialisti,alla realizzazione di una importante infrastruttura come l’adsl.

“Era uno dei punti che il PSI ha sostenuto nella creazione del programma della maggioranza per cui siamo felici di aver contribuito a dare un nuovo servizio ai cittadini del quale siamo sicuri verrà sfruttato”.

“Nei prossimi mesi questa amministrazione dovrà cercare di potenziare la rete e magari implementare gli spazi di utilizzo – continua Baragatti – fino a raggiungere l’obiettivo di coprire tutto il territorio”.

“A nostro avviso, questo passo in avanti verso la modernità – conclude il giovane dirigente socialista – dovrà essere il perno che porti alla bio edilizia on genere affinché anche i cittadini di campiglia possano avere gli stessi servizi che in Europa già ci sono”.

Luca Baragatti

________________________

ASA: INTERRUZIONE ACQUA A SUVERETO

ASA SpA comunica che giovedì 30 giugno, nel Comune di Suvereto, dalle ore 08:00 alle 16:00 non sarà garantita l’erogazione dell’acqua verso le utenze ubicate in località Calzalunga per un intervento d’urgenza all’impianto di sollevamento denominato, appunto, “Calzalunga”.

A fine intervento potranno verificarsi fenomeni di torbidità.

________________________________________

SAN VINCENZO: PROROGATO IL BANDO DEL PARCHEGGIO INTERRATO

Prorogato al 12 settembre 2011 il termine per presentare le domande per la cessione in diritto di superficie del sottosuolo in  Piazza Salvo D’Acquisto per la realizzazione di un parcheggio interrato in tre stralci funzionali.

È stato pubblicato con alcune modifiche il bando per la cessione in diritto di superficie, per 50 anni, di circa 5.446,00 mq di sottosuolo in piazza Salvo D’Acquisto per la realizzazione di un parcheggio interrato ad uso privato in un area che sarà individuata al termine dell’aggiudicazione, congiuntamente con l’ufficio tecnico comunale.

Il parcheggio potrà essere realizzato dopo l’approvazione di un progetto definitivo, sulla base del progetto preliminare redatto dall’architetto Marco Boccacci di Venturina e già approvato dalla Giunta Comunale nel 2001 o  presentando un nuovo progetto definitivo da parte degli aggiudicatari sulla base delle indicazioni dell’ufficio tecnico comunale che sarà approvato dalla Giunta Comunale entro 120 giorni dalla data di aggiudicazione provvisoria. Il progetto potrà essere realizzato in massimo tre stralci funzionali.

Il prezzo base d’asta è stato stabilito in 32 euro al metro quadro oltre al pagamento di 40.421,22 euro per le spese di progettazione e le indagini geologiche già sostenute dall’amministrazione comunale da liquidarsi al momento della stipula della convenzione.  Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 13.00 del giorno 12 settembre 2011.

Per maggiori informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi al geometra Paolo Cosimi (ufficio gestione servizi comunali)  al numero 0565-707235 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle ore 12,00.

_____________________________________

LA STORIA DI PIOMBINO E DEL TERRITORIO ATTRAVERSO L’ARCHIVIO LUCCHINI

Venerdì 1 luglio alle ore 21,30 al Rivellino sarà presentato il fondo foto-documentario Lucchini, una documentazione ricchissima e di grande pregio dal punto di vista storico che apre la strada a una molteplicità di letture e approfondimenti sulla storia di Piombino e di tutto il territorio dalla nascita della grande industria fino a oggi.

Carte, filmati, materiale fotografico di vario tipo, tra cui, oltre a stampe su carta, anche diapositive, lastre in vetro, lastre in vetro gelatina – bromuro d’argento, negativi, pellicole ed altro, che la Lucchini ha depositato presso l’Archivio Storico della Città di Piombino per consentirne la valorizzazione e la consultazione, dopo un intervento di riordino.

Alla presentazione interverranno Ivan Tognarini, Università di Siena, Massimo Preite dell’Università di Firenze, il sindaco Anselmi, l’assessore alla cultura Ovidio Dell’Omodarme, Francesco Semino, responsabile relazioni esterne Lucchini e Francesco Pepi, ufficio stampa Lucchini. Dal punto di vista storico e scientifico, si tratta di un’acquisizione da parte del Comune di grande rilievo, per la varietà e la ricchezza del materiale conservato, che non si limita a dare informazioni sull’industria e sullo sviluppo economico di Piombino e del suo territorio ma che, proprio per la centralità che lo stabilimento siderurgico ha rivestito nella vita sociale della città per molti decenni, consente di offrire spaccati interessanti anche sulla cultura, la società, la mentalità, l’ambiente, la politica, la crescita urbana di Piombino e di tutta la Val di Cornia per più di un secolo.

Durante l’iniziativa di venerdì sera sarà inoltre possibile rivedere una sintesi della restituzione grafica dell’Afo 1 eseguita con il laser-scanner durante la demolizione, frutto del lavoro del prof. Preite e verranno proiettate alcune delle immagini conservate nel fondo documentario ora in possesso dell’Archivio comunale.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.6.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 19 giorni, 10 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it