PIOMBINO: IL PAESAGGIO URBANO ED IL MARE A «QUANTO BASTA»

Venerdì 27 maggio penultima giornata del festival dell’economia ecologica dedicata al valore del paesaggio urbano e del mare. Prosegue quindi la kermesse piombinese dedicata all’economia ed all’ambiente, che si concluderà sabato prossimo.

Al Castello, alle ore 10.00 si svolgerà l’incontro dal titolo “Trame urbane: la Città ed il mare”, coordinato da Silvia Viviani, Presidente Istituto Nazionale di Urbanistica Toscana – INU, con Filippo Boschi, Architetto fondatore di Heriscape, Pier Luigi Cervellati, Docente di Recupero e riqualificazione urbana e territoriale all’Università IUAV di Venezia, Felicia Bottino, Docente di Progettazione urbanistica Università IUAV di Venezia.

Verrà affrontato il tema della gestione e dell’utilizzo delle proprietà collettive che, nella conservazione nel tempo dei valori naturali e della biodiversità, possono divenire un modello per una economia diversa ed integrata. Nel corso dell’incontro, Massimo Morisi, Docente Scienza dell’Amministrazione Università di Firenze, presenterà la Case History: “Baratti”.

Al Rivellino, alle 12.00, appuntamento con la premiazione dei concorsi indetti per gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori di Piombino “Futuro Anteriore” e “La Finestra su Piombino”. Alle 17.30, sempre al Rivellino, si parlerà di mobilità urbana sostenibile nell’ambito dell’incontro “Sì, viaggiare… mobilità domani”, coordinato da Alfredo De Girolamo, Presidente Cispel Toscana, con Fabrizio Mattei, Presidente Commissione Trasporti e Infrastrutture del Consiglio Regionale della Toscana, Massimo Roncucci, Presidente Tiemme, Gianni Bechelli, Responsabile trasporto ferroviario regionale Ratp. Dev., Gianluca Scarpellini, Trenitalia direzione regionale Toscana, Luciano Grazzini, Sita Gruppo Fs. Case History presentata da Nello Spinelli, AD Minimetro spa.

Ancora, nel programma del pomeriggio,un incontro in cui sociologi, universitari, religiosi e ambientalisti affronteranno il tema relativo all’arte di curare la città, renderla “accogliente” e sostenibile per l’ambiente: alle 15.30 si terrà l’incontro “Città solidali, città sostenibili”, coordinato da Fausto Ferruzza, Direttore Legambiente Toscana, con Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente, Giandomenico Amendola, Università di Firenze, Aldo Bonomi, Direttore dell’Istituto di ricerca Aaster, Don Andrea Bigalli, presidente di Libera Toscana.

Appuntamento con i libri alle 18.00 presso la Libreria Coop, con la presentazione del libro “Pagliacci dentro” di Simone Falorni. Introduce Giorgio Pancaldi.

Alle 21.30, al Rivellino, Ovidio Dell’Omodarme, assessore alla Cultura del Comune di Piombino, Fausto Grandi, dott. forestale Società Quercus e il grafico Giovanni Breschi presenteranno il progetto di riqualificazione della sentieristica sul promontorio di Piombino.

Nell’ambito delle serate organizzate dal festival con “Artisti a Km0”, questa sera, in Piazza Bovio, alle 21.30, ci sarà un appuntamento con la comicità di Paolo Migone, volto noto di Zelig, con il suo spettacolo “Completamente spettinato”.

Il programma completo è disponibile per la consultazione sul sito internet ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.quantobastafestival.com

Irene Caroti

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.5.2011. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 4 ore, 57 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it