«SENZA VOCE» VINCE LA XVIII RASSEGNA TEATRALE DI BAGNI DI LUCCA

“Senza Voce”, emozionante spettacolo sulla mafia interpretato dai ragazzi della 3^D della Scuola Media G. Carducci di Venturina ha vinto il riconoscimento più alto assegnato in occasione della “XVIII Rassegna Regionale del Teatro della Scuola” di Bagni di Lucca.

Un premio importantissimo per i ragazzi che, diretti dall’operatrice del Teatro dell’Aglio Chiara Migliorini, hanno commosso la giuria con uno spettacolo intenso che racconta per immagini e metafore il mondo oscuro e violento di un’organizzazione criminale che si mangia lo Stato a morsi, come “una madre sacra che partorisce la morte”. Protagonisti, i corpi dei ragazzi e le loro parole: pensieri scritti da loro stessi, o presi in prestito da Giovanni Falcone e Roberto Saviano, che si intrecciano in una composizione suggestiva e commovente per non dimenticare chi ha combattuto e combatte ancora per un’Italia migliore e per sottolineare la forza dirompente della parola contro la mafia.

Partiti il 13 maggio a bordo di un pullman, i ragazzi della 3^D, accompagnati dalla professoressa coordinatrice del progetto, Manuela Gori, dalla regista Chiara Migliorini, dal Presidente del Teatro dell’Aglio, Maurizio Canovaro, dai tecnici Renzo Galgani e Ibou Diallo e dall’assessore alla Cultura del Comune di Campiglia Marittima, Iacopo Bertocchi, hanno raggiunto il Teatro Accademico di Bagni di Lucca per rappresentare lo spettacolo al cospetto della giuria del Comitato Artistico. Durante la performance, i ragazzi hanno dato il meglio di sé dimostrando un coinvolgimento profondo. Il pubblico è rimasto colpito dalle capacità attoriali del gruppo e dall’impatto forte e commovente dello spettacolo.

Sabato 21 maggio, sempre a Bagni di Lucca, si è svolta la cerimonia di chiusura della Rassegna: 11 i premi consegnati alle scuole di ogni ordine e grado. Ma alla 3^ D della media G. Carducci di Venturina è andato il riconoscimento più importante che consiste nella segnalazione da parte del Comitato Artistico alla Rassegna Nazionale di Serra San Quirico (AN), in programma il prossimo anno, con la seguente motivazione:“Effetti scenici sorprendenti nella loro essenzialità. Illuminotecnica funzionale alla valorizzazione dell’azione teatrale arricchita solo nella parte finale da proiezioni significative per ricordare l’opera di grandi uomini di giustizia che hanno combattuto per un’Italia migliore. Musiche e costumi efficaci ed incisivi. Ragazzi motivati e capaci di trasmettere emozioni e suscitare riflessione riuscendo ad instaurare empatia con il pubblico. Padroni del corpo e dello spazio nel rispetto dei tempi e della disciplina teatrale, hanno ribadito l’importanza della parola come canale fondamentale della denuncia. Lo spettacolo è stato il risultato di un lungo percorso articolato con il coinvolgimento diretto dei ragazzi coordinati dagli operatori e il lavoro ha una grossa valenza sociale. Lo spettacolo ha dimostrato la possibilità di affrontare l’argomento anche a livello della scuola secondaria di I° grado”.

A ritirare il premio è stata Chiara Migliorini che ha ricevuto dal Sindaco di Bagni di Lucca, Giancarlo Donati, la statuetta in gesso “Comoedia”, opera a tiratura limitata dello scultore locale Cesare Petrini, realizzata secondo l’antico metodo di lavorazione dei maestri figurinai lucchesi. “Questo riconoscimento – dichiara la Migliorini – è motivo di grande soddisfazione per i ragazzi, per la scuola e per le comunità di Campiglia Marittima e Venturina. Un ringraziamento particolare va al Presidente e ai tecnici del Teatro dell’Aglio che ci hanno sostenuto nell’allestimento e alla professoressa Manuela Gori che lo scorso anno decise di partecipare al progetto “Responsabilità”, indetto dall’USP, coinvolgendo il laboratorio teatrale frequentato dai ragazzi di cui lo spettacolo è il risultato”. La notizia della premiazione è stata accolta con entusiasmo da Raffaella Biagioli che, in qualità di Direttore scolastico dell’Istituto Comprensivo G. Marconi, ha seguito il progetto. “Sono molto felice di questo risultato – afferma la Biagioli – perché premia l’impegno degli alunni e di chi li ha guidati durante il percorso. Anche se ho lasciato da poco la direzione dell’Istituto per ricoprire il ruolo di Dirigente coordinatore all’Università degli studi di Firenze, voglio esprimere la mia soddisfazione e complimentarmi con coloro che hanno reso possibile tutto ciò. Oggi l’Istituto Marconi raccoglie i frutti di un lavoro intenso ed altamente formativo realizzato grazie all’entusiasmo dei ragazzi, dei professori e ad una felice collaborazione tra scuola e Teatro dell’Aglio”.

Il cast di Senza Voce: Bandini Edoardo, Bontà Chiara, Carpita Federico, Casalini Marco, De Rosa Valentina, Falchi Mariangela, Fulcheris Federico, Giuggioli Stefano, Gualtieri Alessio, Ianno Virginia, Lancioni Samuele, Martini Antonio, Polidori Valentina, Rossi Giulia, Savi Michela, Singh Satwinder, Sorresina Francesco, Tognazzi Mirko.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.5.2011. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “«SENZA VOCE» VINCE LA XVIII RASSEGNA TEATRALE DI BAGNI DI LUCCA”

  1. grazia

    sarebbe gradito un elenco delle altre scuole premiate e le relative motivazioni…..

    grazie….

  2. molte grazie per la vostra gentilezza

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 21 giorni, 23 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it