PIOMBINO: RIVIERA ETRUSCA, VINCE LA PIANISTA MADDALENA GIACOPUZZI

E’ la pianista veronese Maddalena Giacopuzzi, appena ventenne, la vincitrice della dodicesima edizione di Riviera Etrusca, il concorso di esecuzione nazionale iniziato lo scorso 7 maggio e terminato domenica pomeriggio al castello con il concerto dei vincitori assoluti delle singole sezioni decretate dalle giurie nei giorni precedenti.

Dopo aver vinto il Premio di esecuzione pianistica “G. Giannoni” con la votazione di 99/100, la giovane interprete si è cimentata nello Scherzo n° 1 op. 20 di Chopin ed è stata la più votata dal numeroso pubblico intervenuto all’evento. La giovane studia all’Accademia di Imola con il M° Leonid Margarius.

Gli altri partecipanti del premio del pubblico vincitori assoluti delle singole sezioni sono: Alexander Mironov (russo di origine, ma residente a Firenze) vincitore con 100/100 della sezione chitarra; il Duo chitarristico Andrea Monarda e Michele Ambrosi (di Martina Franca, provincia di Taranto) vincitori con 98/100 della sezione Musica da camera; Claudia Vittorini (aquilana) vincitrice con 98/100 della sezione Fiati solisti; Lada Bronina (anch’essa russa di origine ma residente ad Arluno, provincia di Milano). La violinista è risultata vincitrice e quindi le è stato assegnato il violino premio di liuteria di fine 1800 offerto dal liutaio viterbese Stefano Renzi.

Al concerto, tra i tanti giovani vincitori di tutte le categorie, sono intervenuti anche un ottetto di chitarre formato da Alessia Conposeo, Lorenzo Davitti, Alessia Giordani, Martina Rossi, Sofia Pieraccini, Michele Muti, Francesco Taddei e Manuele Todaro, giovani allievi di Donoratico, i duo xilofono e pianoforte Giada Silvestri e Davide Costantini di Spoleto (PG), il duo violino e pianoforte Ilaria Pinelli e Jacopo Mai di Grosseto e la violinista Lucrezia Brizzi di Siena.

Altissimo il livello della manifestazione con circa 200 domande pervenute e 300 partecipanti. Alcuni di questi interpreti potremo nuovamente ascoltarli quest’estate nei concerti al Chiostro di Sant’Antimo.

La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Etruria Classica in collaborazione con il Comune di Piombino, Regione Toscana, Provincia di Livorno e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno e Unicoop Tirreno.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.5.2011. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 17 giorni, 10 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it