BRYAN FERRY, GIANNA NANNINI E LA SCALA DI MILANO A BOLGHERI MELODY 2011

Torna, dopo lo straordinario successo del 2010, Bolgheri Melody Festival. Musica, danza e grande teatro nell’Arena Mario Incisa Della Rocchetta a San Guido di Bolgheri (Li). Il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano con il “Sogno di una notte di mezza estate”, l’unica data italiana del “Roxy Music” Bryan Ferry e l’esclusive performance di Gianna Nannini. La novità: talk show televisivi con i protagonisti della società italiana.

Vino e Nobiltà, Spettacolo e Cultura, Poesia e Magia nella Costa degli Etruschi sono gli ingredienti di Bolgheri Melody, che avrà luogo nella patria dei grandi vini italiani e di etichette preziose e di valore.

Torna dall’8 luglio “Davanti San Guido”, come nel celebre Viale dei Cipressi reso immortale dall’ode di Carducci a Castagneto, il Festival di musica, teatro e danza ospitato nella grande Arena all’aperto  – 5 mila posti a sedere – dedicata al Marchese Mario Incisa Della Rocchetta, “padre” del Sassicaia.

Nato da un’idea di Sauro Scalzini e Massimo Guantini e promosso da Bolgheri Melody Srl, dopo il successo della prima edizione che ha visto oltre 30 mila spettatori e le performance di Roberto Bolle, Daniel Harding insieme alla Filarmonica della Scala, Massimo Ranieri e Roberto Benigni, Bolgheri Melody Festival punta a confermare un palinsesto potente che fa dell’esclusività e della qualità delle proposte, insieme alla varietà dei generi, il suo punto forte nel panorama nazionale degli eventi di questo tipo. Le prime anticipazioni sono state fornite oggi, nella storica Cantina della Tenuta San Guido, durante la conferenza stampa a cui hanno partecipato il patron dell’Arena Marchese Niccolò Incisa Della Rocchetta, Luciano Giorgerini (Presidente Bolgheri Melody), Luciano Ghironi (Coordinatore Generale), Massimo Guantini e Sauro Scalzini (Direzione Artistica), Fabio Tinti (Sindaco di Castagneto Carducci), Paolo Pacini (Assessore Provinciale all’Agricoltura e al Turismo), Pier Luigi Giuntoli (Segretario Generale Camera di Commercio di Livorno, Angelo Piras, Antonino Tringalli Casanuova (Responsabile viticoltori) e Luca Carnesecchi (Responsabile Organizzativo).

Sono già ufficiali i primi quattro degli otto appuntamenti che andranno a comporre il calendario dei grandi eventi di Bolgheri Melody promosso con il patrocinio del Comune di Castagneto Carducci e della Provincia di Livorno e il contributo di Regione Toscana e Camera di Commercio insieme a importanti sponsor e partner curati dal Conte Gaddo della Gherardesca.

Ad alzare il sipario sul Festival, il “Sogno di una notte di mezza estate” di Balanchine con il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano diretto dal Maestro Makhar Vaziev (9 luglio), seguito poi  dal concerto di Bryan Ferry (Roxy Music), nell’unico live in programma in Italia (28 luglio), e da quello di Gianna Nannini con il suo “Io e Te Tour 2011” (30 luglio). Per la Nannini sarà l’unico concerto previsto nei mesi estivi in Italia.

Da segnalare l’ingresso in cartellone dell’operetta con uno dei titoli più conosciuti ed amati dal pubblico: “La Vedova Allegra” (4 agosto).

Confermato il “Bolgheri Melody Award”, il premio ideato dai produttori Doc di Bolgheri e dedicato ad un’artista produttore di vino – nel 2010 il premio era andato ai Negramaro – mentre tra le novità troviamo il ciclo di talk show televisivi (in tutto dieci), in programma a Castagneto Carducci, che scandiranno il mese del Festival bolgherese, e a cui parteciperanno personaggi del mondo della politica, del giornalismo, dello spettacolo e della cultura. Data zero per il salotto di Bolgheri Melody nel contesto di “Castagneto a Tavola”, domenica 15 maggio, nella piazzetta di Castagneto Carducci.

Per ulteriori informazioni gli interessati possono consultare il sito web dedicato alla manifestazione: www.bolgherimelody.com .

Irene Caroti

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.4.2011. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 19 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it