NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 30 MARZO 2011

CONVEGNO SULLA COOPERAZIONE ORGANIZZATO DAL PD

Mercoledì 30 marzo alle ore 16.30 presso il Centro Giovani Fabrizio De André a Piombino il Partito Democratico ha organizzato una densa iniziativa con tema “La Cooperazione”.

L’iniziativa pubblica permetterà di analizzare il tema della cooperazione in relazione alla crisi economica, al territorio della Val di Cornia e dell’Elba e in relazione alla Regione Toscana per capire quali siano le difese e le misure anticrisi e quali siano i progetti di sviluppo da porre in essere. Saranno presenti il consigliere regionale Matteo Tortolini, l’assessore regionale alla attività produttive Gianfranco Simoncini, il Presidente della Legacoop Toscana Stefano Bassi. Interverranno inoltre il Sindaco di Piombino Gianni Anselmi, il Segretario di Federazione Pd Valerio Fabiani, il Presidente del Forum Lavoro del Pd Emilio Gabaglio e l’Onorevole Silvia Velo. Il dibattito sarà introdotto e coordinato da Rinaldo Barsotti Referente per la Cooperazione della Federazione Pd Valdicornia – Elba.

_______________________________________
LA PARCHI  AL SALONE DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI DI FERRARA

I Parchi della Val di Cornia saranno presenti al XVIII Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali, in corso a Ferrara dal 31 Marzo al 2 Aprile, all’interno dello spazio che il MIBAC ha dedicato alle esperienze nazionali che maggiormente hanno più coerenza con i principi della Convenzione Europea sul Paesaggio.

Per l’occasione la Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee metterà a confronto, all’interno di un convegno con ospiti internazionali, espressioni di sistemi di gestione territoriale, a partire dagli interventi selezionati come candidatura italiana per le due edizioni del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa – il Sistema dei parchi della Val di Cornia nel 2008/09  e Carbonia, landscape machine nel 2010/11- che si ritiene costituiscano, per i risultati fin qui conseguiti e per le potenzialità di sviluppo sostenibile, esempi concreti di gestione del territorio, condotti attraverso la cura e la valorizzazione dei paesaggi naturali e urbani. Ad illustrare il progetto Parchi Val di Cornia, interverrà la Dr.ssa Maria Rosa Barbera, Soprintendente dei beni archeologici della Regione Toscana e il Presidente della Società Parchi, Dott. Luca Sbrilli.

__________________________________

PIOMBINO: CONFERENZE, VISITE E PROIEZIONI NEL SEGNO DELLA SCIENZA

Conferenze, laboratori didattici, osservazioni, visite guidate, proiezioni. Anche quest’anno, in occasione della edizione della Settimana della cultura scientifica promossa dalla Regione Toscana, le associazioni culturali della città e il Comune di Piombino, che coordina tutte le iniziative secondo un programma unitario, offrono un ampio ventaglio di appuntamenti e di possibilità di approfondimento.

Tra tutti gli appuntamenti previsti, da evidenziare la conferenza- laboratorio di Gian Paolo Leonardi, ricercatore dell’università di Modena e Reggio Emilia, venerdì 8 aprile alle 16,30 al Centro Giò “De Andrè” dal titolo “Bolle e lamine di sapone. Una divertente finestra sulla scienza” e, sempre al Centro Giò, una conferenza sui tornado di del fisico Patrice Poinsotte con proiezione del documentario “i distruttori tornado” del National Geographic.

A inaugurare il programma, venerdì 1 aprile alle 21 l’associazione Astrofili di Piombino propone una serata dedicata all’osservazione di Saturno, presso l’osservatorio astronomico di Punta Falcone.

Le iniziative proseguono poi per tutta la settimana seguente: lunedì 11 aprile e mercoledì 13 aprile apertura gratuita dell’acquario rispettivamente per le scuole elementari e medie. Sempre mercoledì 13 alle ore 15 presso la biblioteca di Riotorto lezione multimediale di scienze  in collaborazione con la scuola primaria di Riotorto dal titolo “Tre passi al mare”. Giovedì 14 a sabato 16 aprile due appuntamenti all’istituto di biologia marina, il primo dalle 8,30 alle 12,30 e il secondo, dalle 21,30 alle 24, sulla visione degli animali marini allo stereomicroscopio.

Conclude la rassegna la proiezione del docufilm “Dal big bang ai buchi neri” di Errol Morris a cura di Officine cineclub Piombino e di Patrice Poinsotte, prevista lunedì 18 aprile alle ore 16,30 presso l’auditorium Centro Giò “De Andrè”.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Info tel. 0565 63220.

________________________________

I PARCHI DURANTE LE FESTIVITA’ PASQUALI

Un mese ricco di appuntamenti da non perdere nei Parchi della Val di Cornia. Giornate da vivere all’insegna della natura, del relax e della scoperta di un territorio ricco di storia, che ama raccontarsi e svelare le sue bellezze.

Nel Parco archeologico di Baratti e Populonia, visitatori di ogni età potranno ripercorrere la storia dell’antica civiltà etrusca, scoprendo le tracce monumentali della città e delle necropoli, ma anche le abitudini quotidiane, gli oggetti di uso comune, i quartieri industriali nei quali si lavoravano i minerali. Il Parco è aperto dal martedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle ore 18.00  In occasione delle festività pasquali, il giorno 24 e 25 Aprile, il parco effettuerà un’apertura prolungata fino alle ore 18.30.

Il Parco archeominerario di San Silvestro, a Campiglia Marittima, apre il sabato e la domenica dalle ore 10 alle ore 18; per le festività pasquali apertura straordinaria da giovedì 21 a lunedì 25 aprile , con la possibilità di effettuare visite guidate nella miniera del Temperino, nella galleria Lanzi-Temperino e alla Rocca di San Silvestro. Nei giorni di Pasqua e Pasquetta l’orario di apertura sarà prolungato fino alle ore 18.30.

Aperta anche la Rocca di Campiglia in via straordinaria, sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 Aprile, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Il Museo archeologico del territorio di Populonia, nel cuore del centro storico di Piombino, è visitabile dal martedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e nei fine settimana dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Apertura straordinaria il 25 Aprile (Pasquetta).

Ultimi giorni per visitare, all’interno delle preziose sale del Museo del Castello e della Città di Piombino, la mostra documentaria “Il Ritorno di Leonardo a Piombino”, aperta al pubblico tutti i fine settimana dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. In occasione delle festività pasquali il Castello sarà aperto tutti i giorni dal 21 al 25 Aprile.
Per informazioni telefonare allo 0565226445 oppure www.parchivaldicornia.it.

______________________________

1 APRILE: “IL RITORNO DI SATURNO” ALL’OSSERVATORIO DI PUNTA FALCONE

Un nuovo appuntamento per gli appassionati dell’osservazione del cielo stellato: venerdì 1 aprile , dalle ore 21, l’Osservatorio Astronomico di Punta Falcone sarà nuovamente aperto al pubblico. La serata sarà dedicata al pianeta più suggestivo del sistema solare; il titolo dell’iniziativa è infatti “Il ritorno di Saturno”.

Dopo il successo della serata dello scorso 18 marzo, sotto un cielo dominato dalla Luna, la sera del 1° aprile la Luna sarà inosservabile.  La volta celeste sarà quindi più buia, e questo consentirà di osservare nel migliore dei modi anche i corpi celesti più deboli. Si potranno riconoscere le costellazioni del cielo di primavera, mentre al telescopio si potranno percepire i dettagli di nebulose e ammassi stellari, oltre agli anelli di Saturno, protagonista principale delle osservazioni astronomiche di questo periodo. Il pianeta è infatti visibile per tutta la notte e nelle prossime settimane si troverà nelle condizioni ideali di osservabilità.

La serata astronomica, organizzata dall’Associazione Astrofili di Piombino, apre il programma delle “Settimane della Cultura Scientifica” – edizione 2011 – promosse dal Comune di Piombino.

Il programma completo delle iniziative promosse dal Comune è consultabile al link : http://www.astropiombino.org/index.php?title=Iniziative

____________________________

VENTURINA E LE TANTE VOCI DELLA POESIA

Una giornata per conoscere meglio il mondo della poesia, ma soprattutto la di là delle velleità letterarie, una giornata per scambiare emozioni e pensieri con autori che vivono in questa zona e che sono accomunati dal comune editore, la casa editrice La Bancarella di Enrico Beni e Stefania Stefanini. La giornata alla saletta comunale è stata organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale di Campiglia rappresentata dall’assessore alla cultura Jacopo Bertocchi e condotta dalla giornalista Francesca Lenzi che ha permesso ad ogni autore di esprimersi non solo attraverso la parola scritta ma anche illustrando il loro legame più intimo con la poesia. Alcuni autori sono stati anche lettori, mentre altri si sono affidati all’interpretazione di Teresa Pianese.

Per tutti il sottofondo musicale eseguito da Viola Balestri allieva della scuola di musica della Filarmonica Mascagni di Venturina. Formula diversa per la presentazione dei testi di Simone Benucci che ha cantato accompagnato da chitarra (Michele Mancusi)e pianoforte (Daniele Ruocco). Lettura in italiano e in albanese, la sua lingua madre, per i versi di Leda Apostoli. E ancora, tanta emozione e ammirazione per le poesie di Marco Simoni, lette dal prof. Rinaldo Bartaletti che ha tracciato anche un sentito profilo biografico dell’amico e poeta scomparso quattro anni fa. A presentare i pensieri degli ospiti del Centro Cuore di Venturina è stato Ado Grilli, mentre Bruna Coscini, residente nella Rsa di Campiglia, non potendo essere presente è stata presentata dall’educatrice Grazia Viaggi.  Ecco, in ordine alfabetico, gli autori della rassegna pubblicati la Bancarella Editrice: Leda Apostoli, Simone Benucci, Stefano Bertini, Orfeo Buccianti, Ilaria Cesarini, Bruna Coscini, Valeria D’Angelo, Paolo Falcioni, Marco Fedrigo, Tiziana Izzo, Ospiti Centro Cuore Venturina, Marco Simoni, Abria Tavanti.

Riconoscimento a Orfeo Buccianti in occasione del 150°
L’assessore alla cultura Jacopo Bertocchi al termine della rassegna ha introdotto un momento di celebrazione istituzionale nell’ambito dei festeggiamenti per il 150° dell’Unità d’Italia. L’assessore ha chiamato Orfeo Buccianti al quale ha consegnato un attestato di merito come autore della poesia Italia Unita.
__________________________________

AL TEATRO VERDI DAL 31 MARZO CINEMA MUTO E MUSICA CON “CINE CONCERTO”

Primavera in musica con la rassegna “Cine Concerto”, tre nuovi spettacoli in programma al Cinema Teatro Verdi, per scoprire capolavori del cinema muto con accompagnamento musicale dal vivo.

Primo appuntamento giovedì 31 marzo alle 21.15 con il film “Nosferatu” di Friederich W. Murnau, con musica dal vivo eseguita del duo composto da Stefano Bartolini, al sassofono, e Eugenio Sanna alla chitarra e oggetti.

La pellicola del 1922 considerata uno dei capolavori del cinema espressionista e un prototipo per la nascita del cinema horror. Nosferatu è liberamente ispirato al romanzo Dracula di Bram Stoker.

Secondo appuntamento mercoledì 6 aprile alle 21.15 con “Giglio Infranto” di David W. Griffith. Un melodramma classico ambientato nei sobborghi londinesi e interpretato dalla grande diva Lillian Gish. Questo è uno dei più celebrati film del grande regista americano e offre una famosa interpretazione della protagonista, che a ventisei anni è credibile nel ruolo di una tredicenne. “Giglio infranto”, del 1919, porta verso la maturità espressiva il linguaggio del muto per uso della luce, ambientazione scenografica e recitazione. La musica è affidata alla batteria e alla kalimba di Alessandro Baris insieme al violino e pianoforte di Franco Pratesi.

Ultima proiezione mercoledì 13 aprile alle 21.15 con “Luci della città” di Charles Chaplin. Ancora un capolavoro, con scene ormai entrate nella memoria collettiva degli spettatori: Charlot che acquista una rosa da una giovane fioraia cieca; salva dal suicidio un milionario, in vena di generosità solo quando è ubriaco. Il film, con il suo magistrale intreccio tipicamente chapliniano di tragico e comico, ha avuto da sempre un enorme successo sia in Europa che in America. Ad Andrea Pellegrini al pianoforte e a Steve Lunari, violino, il compito di restituire con la musica la tipica atmosfera degli anni trenta.

________________________________

PIOMBINO: LA MUSICA DI CHOPIN AL METROPOLITAN

Alla scoperta di Chopin, il meno conosciuto, s‟intona il concerto con Pietro de Maria, previsto al teatro Metropolitan giovedì 31 marzo alle ore 21 per la stagione concertistica dell’Orchestra della Toscana.

Pietro de Maria, “pianista poeta” secondo la definizione della critica, è vincitore dei premi più prestigiosi tra i quali il premio della critica al Čajkovskij di Mosca e primo pianista italiano ad eseguire pubblicamente l‟integrale delle opere per pianoforte solo di Chopin: un successo per la Decca. Sempre per la Decca ha inciso insieme a Enrico Dindo l’integrale delle opere di Beethoven per violoncello e pianoforte.

Applaudito più volte dal pubblico dell‟ORT, in pagine di Beethoven, Mendelssohn e Mozart, questa volta Pietro De Maria – si tratta di una prima esecuzione nella sua carriera – presenta tre brani scritti da Chopin per pianoforte con accompagnamento orchestrale, Grande Fantasia op.13, Krakowiak op.14 e l‟Andante spianato e grande polacca brillante, pagine che esaltano il virtuosismo del solista.

Sul podio Julian Kovatchev, che conclude il concerto con la Sinfonia ‘La piccola’ di Schubert. Musicista bulgaro, premiato nel 1984, ultima edizione del Premio presieduto da Karajan, Kovatchev è oggi affermato direttore ospite di importanti orchestre per l‟attività sinfonica e, per l‟opera, nei maggiori enti lirici italiani, a partire dalla Scala. Attualmente è direttore ospite principale del Teatro Verdi di Trieste.

Il costo dei biglietti è di 10,00 euro, posto unico, ridotto 8 euro e ridotto studenti 5 euro.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.3.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 6 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it