NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 21 GENNAIO 2011

MORDASHOW RIVEDE I PIANI LUCCHINI

Vi indichiamo questo articolo tratto da IL Sole 24 Ore.

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-01-19/mordashov-rivede-piani-lucchini-064209.shtml?uuid=AarHc00C

_______________________________

AL VERDI LA COMMEDIA CON “ARSENICO E VECCHI MERLETTI”

San Vincenzo: Proseguono gli appuntamenti con la stagione di prosa 2010/2011 al Teatro Verdi. Venerdì 21 gennaio alle 21.15 andrà in scena lo spettacolo “Arsenico e vecchi merletti” a cura del gruppo teatrale “Il Canovaccio” con la regia di Giuseppe Raimo.

La commedia, dell’autore statunitense Joseph Kesselring, è ambientata in America, a Broooklyn, subito prima della guerra.

Protagoniste le sorelle Brewster, due adorabili vecchine, che si occupano di fare del bene, preparando giocattoli per i bambini poveri e brodo caldo per gli ammalati. Ma le due donne hanno un modo tutto loro di intendere la carità convinte come sono che avvelenare anziani infelici e porre fine alla loro solitudine sia un’opera di bene. Sono già dodici i vecchietti soli che le sorelle hanno mandato all’altro mondo; a tutti hanno garantito una dignitosa sepoltura nella loro cantina, dove il loro nipote Teddy, che si crede Teodoro Roosvelt, è convinto di scavare le chiuse per il canale di Panama. A complicare le cose arrivano altri due nipoti delle signore: Mortimer, critico teatrale di successo, e Jonathan, criminale incallito, sparito da anni, che ricompare con un cadavere al seguito. In un crescendo di situazioni paradossali e colpi di scena, questa bizzarra famiglia troverà il modo di sistemare tutti i cadaveri sparsi per casa, uscire dai guai e restituire allo sconcertato Mortimer, alla vigilia delle nozze con la dolce Helen, la tranquillità.

Il costo del biglietto per assistere allo spettacolo è di 15 euro per il primo settore della platea, 12 euro per il secondo settore e per la galleria. Per i ragazzi dai 14 ai 26 anni e per gli over 65 il costo del biglietto è di 10 euro, mentre per i ragazzi sotto i 14 anni è di 8 euro.

Prezzi ridotti anche per i titolari di una carta socio Unicoop Tirreno.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla biblioteca comunale al numero 0565/707273 o scrivere all’indirizzo email teatroverdisv@libero.it

_________________________________

CECINA: NASCE L’ASSOCIAZIONE  OPERE DELL’INGEGNO CREATIVO “ FATTO A MANO”

L’ associazione  Opere dell’Ingegno Creativo  “ Fatto a Mano” , Associazione  senza fini di lucro,  nata per iniziativa di un gruppo di artigiani hobbysti della Bassa Val di Cecina,   ha come finalità la tutela e la promozione delle attività legate allo sviluppo dell’ingegno creativo e della sua manualità artigiana.

Una promozione diretta, senza intermediari che ne banalizzino ruolo e finalità, per far conoscere quelle doti di creatività artigianale che rendono evidente quanto sia sottile la distinzione tra le cosiddette arti maggiori e la talvolta trascurata attività di tanti abili artigiani.

L’associazione Opere dell’Ingegno Creativo “ Fatto a Mano” garantisce una vetrina di pezzi unici, realizzati rigorosamente a mano, che prendono corpo dall’utilizzo e dall’integrazione di varie tematiche creative ed artigianali e dall’ausilio di materiali di supporto che, in un armonico accostamento, permettono realizzazioni originali ed esclusive.

Un universo creativo affascinante, sempre ricco di novità da scoprire, che assicura un valore aggiunto e di vera qualità alle iniziative artistiche ed artigianali, ed alle mostre/mercato, alle quali l’Associazione porta la presenza degli  artigiani hobbysti della Bassa Val di Cecina.

In questa logica siamo ad evidenziare alla Vostra attenzione le peculiarità della nostra Associazione, dichiarando la nostra piena disponibilità a partecipare con i nostri artigiani hobbysti alle iniziative che vorrete attivare sul Vostro territorio. Non solo, ma qualora richiestoci siamo disponibili a collaborare per garantire la piena riuscita della parte riguardante l’organizzazione della mostra/mercato delle opere dell’ingegno.

Nell’occasione vogliamo rimarcare che gli artigiani hobbysti della nostra Associazione  sono pienamente autosufficienti sotto il profilo organizzativo per quanto concerne gazebi, piani di esposizione manufatti, impianto di illuminazione con batteria ed inverter e luci a norma

Per info o contatti: Associazione “FATTO A MANO”  Via della Madonna 2/a   57023 Cecina     Tel. 3474848191  –  3284796233.

________________________________

LEGAMBIENTE: UN NUOVO CAMPEGGIO PER SGOMITARE SULLA COSTA EST

Riceviamo e pubblichiamo.

Un nuovo campeggio sulla costa est proprio accanto alla zona protetta della Sterpaia. 100 camper che porteranno ad aggiungere oltre 300 persone a fare a gomitate su una spiaggia già affollatissima in estate e ad aumentare il calpestio sulla già malridotta duna. Inoltre si prevedono: tre strutture in cemento che sono delle vere e proprie case, alla grazia dei servizi al campeggio, un rimboschimento di circa 2500 piante di Eucalipto che contribuiranno allo snaturamento e anche alla desertificazione del luogo, in quanto sotto gli eucalipti non crescerà niente, altri impatti per: laghetto e posti auto. I camper dovranno transitare sulla strada di Carlappiano dove passano a fatica le auto e con una presenza crescente di  pedoni e ciclisti.

Quale ricaduta economica? Praticamente nulla, si sa, i camperisti arrivano attrezzati di tutto e normalmente cucinano dentro il camper. È questo il turismo di qualità verso cui tanto dicono di affannarsi gli amministratori locali? Questo è il frutto soltanto di una stupida legge regionale che consente una ricettività in spazi aperti, in tende e/o altri mezzi di soggiorno autonomo riferibili alla categoria dei veicoli ricreazionali (camper)?

Le leggi regionali che disciplinano le attività agrituristiche e di agricampeggio in Toscana, prevedono che l’ospitalità in spazi aperti può essere preclusa in zone appositamente individuate dagli strumenti urbanistici comunali.

L’amministrazione ha previsto la preclusione di tali  attività nelle aree più pregiate del territorio comunale? Sulla costa est è prevista la preclusione di alcune aree?

Perché non si è previsto di salvaguardare almeno le aree vicine alle zone di parco?

È stata una svista, oppure c’è stata la volontà di assecondare questo insediamento?

Si auspica che il Comune intervenga per bloccare questo insediamento o almeno ne  mitighi l’impatto e che  proceda per escludere che altri agricampeggi sorgano nel territorio, almeno quello più pregiato dal punto di vista naturalistico e paesaggistico. Oppure dobbiamo aspettarci altri scempi sul resto della costa est o magari vicino a Baratti?

Adriano Bruschi – Legambiente

______________________________________

NEVE E VENTO: ALLERTA FINO A MEZZOGIORNO DI SABATO

L’allerta meteo per la neve è stato prorogato fino alle 12.00 di sabato 22. Riguarda soprattutto il Mugello, la Val di Sieve, l’aretino, il bacino dell’Ombrone grossetano e l’Amiata. Il Centro funzionale della Regione Toscana ha infatti emesso un nuovo bollettino con l’adozione dello stato di allerta.

E alla neve si è aggiunto il vento forte. Si tratta di una criticità definita “moderata”, ma in caso di neve ciò significa che potranno verificarsi locali problemi alla circolazione stradale, isolate interruzioni della viabilità, isolati danneggiamenti delle strutture e isolati black-out elettrici e telefonici. Mentre le raffiche di vento potranno determinare blackout elettrici e telefonici, caduta di alberi, cornicioni e tegole, danneggiamenti alle strutture provvisorie, oltre a problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti e alle attività marittime. Le nevicate fino alle 9.00 di sabato potranno essere fino ad abbondanti in collina, sui versanti orientali dell’Appennino fiorentino, aretino e pistoiese.

Nella giornata di  venerdì, e fino alle 12.00 di sabato, è previsto un peggioramento con nevicate fino ad abbondanti in pianura sull’area orientale della regione. Nel bacino dell’Ombrone grossetano e nelle zone sud della Toscana, sono attese nevicate fino ad abbondanti in collina.

Il quadro non positivo è completato da una previsione di venti forti a partire dalle 9.00 di venerdì mattina. Interesseranno le zone costiere fino a sud di Piombino e la Toscana settentrionale.In pratica la criticità moderata per neve o vento forte riguarda tutta la Toscana ad eccezione di un’area centrale rappresentata dai bacini dell’Elsa e dell’Egola, dalla Valdera e dai bacini del Greve e della Pesa.

____________________________

GIRO D’ITALIA, GARA PUBBLICA PER LA RICERCA DI SPONSOR

In occasione del 94° Giro d’Italia, un evento di straordinaria rilevanza globale e mediatica, l’amministrazione comunale pubblica un bando per la ricerca di sponsor interessati ad acquistare gli spazi pubblicitari che saranno messi a disposizione.

Come città di tappa, infatti, Piombino può acquistare degli spazi per esporre striscioni sul percorso della corsa fino a 100 metri consecutivi, da suddividere in un massimo di 4 marchi commerciali.

Gli striscioni saranno posizionati su viale Unità d’Italia (prima del via volante) al cosiddetto km 0, il giorno prima della partenza e cioè il 10 maggio.

I soggetti privati che svolgono attività commerciali, non in concorrenza con gli sponsor del Giro, possono presentare quindi un’offerta, non inferiore a 20mila euro, per l’acquisto di questi spazi entro le ore 13 del 15 febbraio prossimo.

La presentazione dell’offerta consentirà di usufruire dello spazio su uno striscione di 25 metri collocato prima del punto in cui avverrà il via ufficiale della tappa; di una pagina di pubblicità sulla brochure informativa del Giro curata e prodotta dal Comune; dell’apposizione del logo dell’impresa sugli inviti alla manifestazione che saranno predisposti, sui totem segnaletici che verranno installati in città, sul sito internet del Comune; da parte del Comune sarà garantita la massima informazione.

L’offerta verrà assegnata, fino a un massimo di quattro sponsor, ai soggetti che hanno presentato la migliore offerta economica. In caso di pari importo, l’aggiudicazione sarà effettuata sulla base della data di arrivo al protocollo del Comune. L’apertura delle buste avverrà mercoledì 16 febbraio presso l’ufficio del dirigente del Servizio Urp e Comunicazione, Maria Luisa Massai.

Il bando, con i relativi allegati, è scaricabile dal sito internet del Comune, sezione bandi e gare. Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico tel. 0565 63233 email: urp@comune.piombino.li.it.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.1.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 15 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it