MASSA M.MA: DOMENICA MONS. SANTUCCI SALUTA LA DIOCESI

Il Vascovo Mons. Giovanni Santucci

Diocesi di Massa M.ma -Piombino: Domenica 5 dicembre 1999, 12 anni fa, mons. Giovanni Santucci diventò il 104° vescovo della chiesa dedicata a San Cerbone. E leggendo le sue parole riprese dal mensile massetano “la Torre Massetana, il nuovo consacrato dichiarava “sono contento di essere qui, vescovo per voi. Ho intenzione di restare a lungo a Massa Marittima. E l’obbedienza alla Santo Padre e per il suo senso di comunione ecclesiale, ha continuato il suo ministero accettando la cura pastorale della diocesi di Massa Carrara Pontremoli. In quello giorno, nella cattedrale gremita, tante persone hanno preso la parola come il sindaco di sua città di origine.

“Da questa bellissima Cattedrale saluto le numerose autorità religiose, le numerose autorità civili, militari e i tanti fedeli che sono, oggi qui convenuti per salutare il nuovo vescovo di Massa Marittima (…), mi rivolgo a voi cittadini e a voi Sindaci di queste comunità con orgoglio e tristezza. Orgoglio di chi ha avuto la fortuna di conoscere Don Giovanni, di avere con Lui collaborato e lavorato, con grande rispetto dei ruoli reciproci, ma sicuri entrambi di volere il bene della Nostra gente, partendo dai più umili e dai più deboli”. E’ con queste parole che il sindaco di Pietrasanta, salutò il neo vescovo mons. Giovanni Santucci il 5 dicembre 1999.

Parlando in nome di tutta la diocesi dall’altare di San Cerbone, don Castelli dichiarava “E’ ciò che abbiamo fatto sino ad ora, e così intensamente, nella Celebrazione Eucaristica, nella quale il nostro grazie si è rivolto innanzitutto al Signore, che, nei modi a Lui propri, ha permesso prima lo smarrimento ed oggi ci ha fatto sperimentare la verità, certamente in altro contesto, della Sua Parola: “Consolate, consolate il mio popolo”. Grazie al Santo Padre che ha accolto questa Sua volontà”. E dopo, un mercoledì, il Santo Padre  Papa Benedetto XVI l’aveva scelto come pastore di Massa Carrara-Pontremoli.

Ed ora, dopo avere fatto l’amministratore apostolico della nostra diocesi, si sente di salutarci tre settimane che accolga con noi il nuovo pastore che il Papa ha scelto per noi. Infatti, questa domenica 23 gennaio, ore 15.30, Sua Eccellenza Monsignore Giovanni Santucci celebrerà nella cattedrale San Cerbone in Massa Marittima una Solenne Santa Messa di ringraziamento al Signore per  il tempo che gli ha concesso come pastore della nostra diocesi. A questa liturgia, sono invitate tutte le parrocchie della diocesi e tutte le persone che l’hanno conosciuto durante i suoi dieci anni di ministero episcopale.

Per tante parrocchie non saranno celebrate le messe vespertine di questa domenica per potere essere a Massa Marittima intorno a Mons. Giovanni. E’ consigliato quindi di telefonare in parrocchia per potere essere sicuro di ciò che il parroco ha deciso.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.1.2011. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    31 mesi, 17 giorni, 15 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it