CAMPIGLIA: UN 2010 INTENSO TRA DIFFICOLTA’ E SODDISFAZIONI

E’ stato un anno difficile per le ripercussioni della crisi economica globale e per i continui tagli ai comuni da parte dell’amministrazione centrale. Il comune di Campiglia, tuttavia, ha cercato di fronteggiare la situazione mantenendo le misure di sostegno alle famiglie e alle imprese e cercando di proseguire negli investimenti e nei lavori pubblici”. Queste le parole d’introduzione del sindaco di Campiglia Soffritti nel tradizionale incontro di fine anno con i media locali. La tendenza, anche grazie ai tagli per 320.000 Euro al comune, non si invertirà nel 2011.

L’anno prossimo sarà caratterizzato da tagli ai limiti dell’insostenibile che toglieranno alle casse comunali buona parte delle risorse per gli investimenti, prosegue il primo cittadino, e porteranno a scelte difficili per chiudere i bilanci. Ci saranno ingenti risparmi sui costi del personale ed una forte riduzione delle spese culturali. Basti pensare che verranno ridotte dell’ 80 per cento le esternalità del comune e le spese di rappresentanza si aggireranno intorno ai 1000 Euro. Questa situazione difficile mette a rischio anche fiori all’occhiello dell’amministrazione come la tradizionale iniziativa di “Apritiborgo”.

Nonostante la crisi sono stati raggiunti importanti risultati nell’anno che volge al termine: sono stati investiti 500.000 Euro per la manutenzione straordinaria e per la realizzazione di nuovi impianti sportivi. Sul versante dei lavori pubblici ricordiamo l’apertura del cantiere della Pieve di San Giovanni e sono stati stanziati circa 70.000 Euro per il rifacimento del Parco di Cafaggio. Importanti anche gli interventi di illuminazione pubblica e di gestione della viabilità.

Approvati, per il 2011, fondamentali opere di riqualificazione urbanistica come la costruzione della rotatoria di Via Indipendenza a Venturina, il progetto di collegamento del parco della Fonte di Sotto alla rocca di San Silvestro ed i lavori sul parcheggio del cimitero. Recentissima, infine, l’approvazione in giunta del progetto definitivo per la riqualificazione della Stazione di Campiglia che dovrebbe partire in circa 2 mesi con l’istituzione della gara d’appalto per l’assegnazione dei lavori.

Un’attenzione particolare è stata riservata alla scuola ed ai servizi educativi. In quest’ottica è stato aperto il laboratorio multimediale e linguistico a Campiglia, sono state inaugurate le LIM (Lavagne interattive multimediali) ed è stata aperta, nel mese di ottobre, la Biblioteca dei Ragazzi all’interno del Palazzo Pretorio.

Sul versante culturale, oltre alle giornate dell’orientamento scolastico ed al cartellone teatrale di ottima qualità, sono stati vanto dell’amministrazione il ciclo di lezioni sulla contemporaneità “A Passo d’uomo” tenute da personalità di spicco come Nando Dalla Chiesa e Giancarlo Caselli.

Infine sono state adottate importanti misure di sostegno alle imprese territoriali con la riduzione per 540 piccole ditte della TIA, la tariffa di igiene urbana, che hanno portato a sconti complessivi di circa 23.000 Euro.

Il Sindaco ha tenuto a precisare, viste anche le polemiche recenti, che l’intervento di ampliamento del cimitero di Campiglia sarà l’ultimo previsto a causa della conformazione del terreno e dei rischi ambientali. La costruzione di un’altra struttura a Venturina, prosegue Soffritti, dovrà essere oggetto di approfonditi studi morfologici sui terreni di accoglienza e sulla zona di edificazione.

Grande soddisfazione per i risultati economici dell’anno 2010: “la nostra amministrazione – conclude Soffritti – lavora tradizionalmente con la massima scrupolosità e per il secondo anno consecutivo ne abbiamo avuto la riprova essendo stati premiati con una maggiore capacità di spesa di 500.000 euro rispetto al patto di stabilità.”

Andrea Fabbri

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.12.2010. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 25 giorni, 15 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it