NOTIZIE DALLA COSTA DEGLI ETRUSCHI DEL 13-11-2010

LIVORNO: INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA SU ALCIDE DE GASPERI

Lunedì 15 novembre ore 17.00 presso la Sala Consiliare della Provincia di Livorno  presentazione della mostra su Alcide De Gasperi dal titolo “Dalla ricostruzione dell’Italia alla costruzione dell’Europa”.

Il programma prevede l’Introduzione del Presidente dell’Ass. “Il Centro” Enrico Dello Sbarba e il saluto del Presidente della Provincia di Livorno Giorgio Kutufà.
Interverranno al dibattito  l’On. Enzo Carra (UDC) l’On. Egidio Pedrini. Partecipano: On. Ivo Butini e Lorenzo Zirri (Coordinatore Regionale UDC).

Concluderà il curatore della Mostra Prof. Maurizio Gentilini (Istituto Don Luigi Sturzo di Roma). Seguirà l’inaugurazione presso la vicina Chiesa degli Armeni in Via Della Madonna. Tutti i cittadini della Provincia di Livorno sono invitati a partecipare.

____________________________________________

NOVITÀ PER I SERVIZI SOCIALI: SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO A PIOMBINO

Accreditamento dei servizi sociali per una maggiore integrazione e qualità. E’ il tema del seminario pubblico organizzato mercoledì 17 novembre alle 16 al Centro Giovani, in viale della Resistenza. Al seminario interviene Fabio Lenzi, della società Iris Idee e Reti per l’impresa sociale, che presenterà una relazione sul piano di adeguamento. Introducono il seminario l’assessore alle politiche sociali del Comune di Piombino e presidente della società della Salute Val di Cornia Anna Tempestini e  Neda Caroti, direttore della Società della Salute.

La legge regionale n. 82, entrata in vigore nel marzo scorso, prevede infatti una serie di azioni da intraprendere per il miglioramento della qualità dei servizi sociali L’accreditamento, sistema che ha l’obiettivo di garantire servizi con elevato valore di qualità e omogenei sul territorio, si estende dunque alla sfera sociale, in una prospettiva di integrazione sempre più completa anche con i servizi socio-sanitari.

Il processo di accreditamento riguarda le strutture residenziali e semiresidenziali pubbliche e private, i servizi di assistenza domiciliare e gli altri servizi alla persona, compresi quelli che operano nelle aree di integrazione sociosanitaria riservati, ad esempio, agli anziani, alle persone non autosufficienti, ai disabili, ai tossicodipendenti, a persone affette da disagio psichico, o adulti e minori in difficoltà.

In ambito pubblico l’accreditamento è obbligatorio, in ambito privato è di carattere volontario ma diventa decisivo per i soggetti che intendono lavorare in regime di convenzione. Saranno i comuni a gestire il processo, costituendo appositi elenchi, mentre l’attività di controllo per le strutture e per gli interventi di natura socio-sanitaria è affidata alle Asl. Legge e relativo regolamento stabiliscono i requisiti (organizzativi, professionali, di relazione) che dovranno essere soddisfatti per ottenere l’accreditamento e gli indicatori con i quali verranno misurati i risultati conseguiti.
Ai partecipanti al seminario sarà consegnato un attestato nominativo di partecipazione e materiali didattici. Per informazioni e iscrizioni: ufficio politiche sociali Comune di Piombino tel. 0565 63287; Iris 055 691271.
_________________________________________

IL COMMOSSO RICORDO DI SIMONCINI PER LA MORTE DI NICOLETTA CREATINI

«Ci ha lasciato una donna di grande intelligenza, simpatia, cultura e umanità. Una donna amata dai suoi studenti, rispettata da tutti coloro che l’avevano conosciuta, ammirata da coloro che avevano avuto la fortuna di lavorarci insieme. Una donna vera, appassionata, vivace, capace di citazioni dotte e di battute pronte e talvolta fulminanti».

Così l’assessore regionale Gianfranco Simoncini ricorda Nicoletta Creatini, figura di spicco   della vita politica della costa livornese. L’assessore ricorda, quando era sindaco di Rosignano, i lunghi anni trascorsi insieme in giunta, dove Nicoletta era stata prima  vicesindaco, dal 1995 al 1999 e poi, ancora, assessore alla cultura dal 1999 al 2004.
Prosegue il ricordo dell’assessore.

«Ho avuto la possibilità di lavorare con lei per nove anni, di vederla costruire tante iniziative e incontri culturali, d i tessere da pari a pari rapporti solidi con molti dei più rappresentativi uomini e donne della cultura italiana ed al tempo stesso l’ho sentita riportare in giunta con grande semplicità i problemi della vita di tutti i giorni che aveva registrato, sentito o a scuola o nei suoi tantissimi contatti personali.
Ma soprattutto ho avuto la fortuna di passare tante ore con lei anche al di fuori dell’ufficialità, di ridere dei suoi racconti e delle sue battute, di riflettere con lei su grandi questioni e su cose minute della vita di tutti i giorni.
Davvero una fortuna e una grande occasione di crescita personale che Nicoletta mi ha permesso di vivere.

Negli ultimi anni ci eravamo un po’ persi di vista, le occasioni di incontro si erano diradate, anche se le poche volte che casualmente ci incontravamo l’affetto che ci legava faceva si che riprendessimo a parlare come se ci fossimo salutati da poche ore.
Per Giampiero e i suoi figli è una perdita non commensurabile, e a loro va tutta la mia solidarietà, ma è una grande perdita per tutta la comunità di Rosignano».

_____________________________________________

SAN VINCENZO: AL CINEMA VERDI IN PROGRAMMA “BENVENUTI AL SUD”

Sabato 13 novembre alle 21.30 e domenica 14 novembre alle 15.30, 17.30 e alle 21.30 sarà proiettato “Benvenuti al Sud” del regista Luca Miniero interpretato da Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, Valentina Lodovini e Nando Paone.

Rifacimento del film francese “Giù al Nord”, la pellicola racconta la storia di Alberto responsabile dell’ufficio postale di una piccola cittadina della Brianza che per accontentare sua moglie Silvia, che vorrebbe trasferirsi a Milano, è disposto a tutto: anche a fingersi invalido per salire in graduatoria e ottenere un incarico nella grande metropoli.
Il suo trucco però viene scoperto, e per punizione Alberto si ritrova a essere trasferito in una piccola filiale in Campania. Rassegnato al suo destino, Alberto parte da solo verso la sua nuova meta, aspettandosi soltanto degrado, strade invase dai rifiuti e colleghi scansafatiche. Così, quando si ritrova davanti persone meravigliose e disponibili e un nuovo amico, Mattia, che tenta in ogni modo di farlo sentire a proprio agio, ad Alberto sembra di vivere in un sogno. Come dirlo però a Silvia e agli amici che hanno iniziato a vederlo sotto una nuova luce?

Costo del biglietto 6 euro, ridotto 4 euro.
___________________________________

PIOMBINO: CON LE SCUOLE, MAI PIÙ VIOLENZA SULLE DONNE

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, istituita dall’Onu nel 1999: un importante appuntamento internazionale per porre l’attenzione su un fenomeno sottovalutato come quello della violenza familiare e contro ogni forma di violenza e discriminazione contro le donne.  La Commissione Pari Opportunità del Comune di Piombino, in occasione di questa ricorrenza, organizza una serie di iniziative di vario genere, tese a coinvolgere associazioni e cittadini.

In continuità con quanto avviato negli anni passati dalla precedente Commissione, anche quest’anno viene rinnovata l’adesione alla campagna del Fiocco Bianco, iniziativa che dà spazio e visibilità agli uomini che vogliono impegnarsi contro la violenza alle donne.
La campagna avrà come tema principale quello dello sport. In occasione delle partite in casa delle squadre di rugby, calcio, basket e altre iniziative organizzate da Uisp, i giocatori indosseranno un fiocco bianco.

Domenica prossima, 14 novembre, è la volta della squadra di basket che esporrà un grosso fiocco bianco in campo prima dell’inizio della partita; la squadra prima di entrare in campo farà una foto con tutti i giocatori che si appunteranno il simbolo della campagna sulla maglia. La stessa iniziativa è stata realizzata domenica scorsa dalla squadra di rugby.

Il 27 novembre toccherà invece alla squadra del Piombino calcio.
Alcune palestre di Piombino, inoltre, organizzeranno dimostrazioni di difesa personale secondo il seguente calendario: tae kwon-do, via Corsica 5, martedì 30 novembre e giovedì 2 dicembre dalle 20,45 alle 21,30; jujutsu, via G. Bruno, palestra pugilistica, venerdì 26 novembre dalle 19,30 alle 21,30; Judo via Fucini, sabato 27 novembre alle ore 16; Kung fu via Corsica (palestra Cama), lunedì 29 novembre 20-21,30.

Altre iniziative sono previste inoltre nei giorni del 24 e del 25 novembre. In particolare, mercoledì 24 novembre è prevista una tavola rotonda sulla violenza di genere, vista dai diversi soggetti chiamati a intervenire,  le forze dell’ordine, il Centro antiviolenza, le istituzioni. L’iniziativa si svolgerà a Palazzo Appiani alle ore 16. Sarà l’occasione per parlare anche di stalking e di proposte per contrastare il fenomeno.
Sempre a Palazzo Appiani, mercoledì 24, sarà allestita inoltre una mostra nell’ambito del progetto e Ascolto Donna Aiuto (ADA) della provincia di Livorno. La stessa mostra sarà allestita in piazza Gramsci il pomeriggio del 25 novembre a partire dalle 16, con gazebo che distribuiranno  materiale informativo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.11.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 18 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it