LUCCHINI: PIU’ VICINA LA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO

Le banche creditrici del gruppo Lucchini hanno intenzione di arrivare in tempi brevi ad una ristrutturazione del debito, che dovrebbe ammontare a circa 770 milioni di euro. Lo spiega una nota emessa dalla storica acciaieria, passata, dallo scorso marzo, sotto il completo controllo del magnate russo Alexei Mordashow e del suo gruppo Severstal.

Il Gruppo Lucchini è stato recentemente informato, attraverso l’advisor Rothschild, che le Banche creditrici, sono interessate a trovare con la Società in tempi brevi una adeguata soluzione alla ristrutturazione del debito, al fine di garantire l’attuazione del piano industriale della Lucchini e in considerazione, tra l’altro, delle necessità dell’azienda in termini di liquidità.

“Siamo soddisfatti di questa comunicazione che per noi è un ulteriore incentivo a lavorare sodo per risolvere le rimanenti distanze tra la posizione degli azionisti e quella delle Banche e per concludere le negoziazioni il prima possibile”, ha detto Marcello Calcagni, presidente e amministratore delegato di Lucchini SpA.

Lo scorso 5 agosto, il principale azionista delle acciaierie, Alexei Mordashov, aveva detto che potrebbe cedere la propria quota qualora i colloqui con le banche sull’indebitamento del gruppo – pari a 700 milioni lordi – dovessero fallire, secondo quanto riferito da due fonti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.10.2010. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    51 mesi, 23 giorni, 19 ore, 20 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it