PARCHI: AL VIA IL TUSCANY WALKING FESTIVAL

Dieci eventi speciali per scoprire la storia e la natura di un territorio lontano dai soliti circuiti del turismo di massa. Scatta questo fine settimana, con i primi due eventi inseriti in programma, il Tuscany Walking Festival nel sistema dei Parchi della Val di Cornia. Prenotazioni entro venerdì alle 12,00 per partecipare ai primi due eventi trek organizzati nei Parchi della Val di Cornia.

Il festival del camminare, promosso nel 2009 con il progetto Costa di Toscana, riunisce i parchi e le aree protette del territorio costiero toscano. Quest’anno, per la prima volta,  Parchi Val di Cornia Spa partecipa all’evento con una serie articolata di itinerari che coinvolgono i parchi archeologici e naturalistici del sistema e, più in generale, i territori dei cinque Comuni della Val di Cornia.

Il festival si apre sabato 11 settembre nel Parco costiero della Sterpaia, con l’evento trek “Oltre Duna”. Una guida esperta accompagnerà i visitatori alla scoperta del parco e dei suoi sapori. Il percorso, dalla durata di 8 ore, si snoda tra duna, bosco e spiaggia, i tratti che rendono unico il parco. E da colazione fino al pranzo, con le sei soste ristoro previste nei punti più caratteristici della Sterpaia, i partecipanti potranno scoprire i sapori del territorio.Il ritrovo è fissato per le 9,00 in località Perelli 1, presso il ristorante “Babalé”. L’evento è a pagamento, il prezzo del biglietto è di 18 euro (intero), 13 euro il ridotto (bambini dai 6 ai 14 anni e oltre 65 anni). Per i partecipanti si consiglia un abbigliamento da campagna con scarpe da trekking e di portare repellente anti-zanzare per la visita al bosco del Parco della Sterpaia.

Domenica 12 settembre spazio al secondo appuntamento con l’itinerario trek, più impegnativo, “Sulla via del corbezzolo da San Carlo al Parco archeominerario di San Silvestro”. Il percorso permette di attraversare le colline che separano il centro abitato di San Carlo dalla Valle dei Manienti. All’interno dei boschi, la presenza di rilievi testimonia le antiche attività di estrazione del calcare e del marmo. Si giunge poi alla splendida Rocca di San Silvestro, villaggio medievale di minatori e fonditori a servizio dei Conti della Gherardesca. Il ritrovo è fissato alle ore 10,00 nella piazza centrale in località San Carlo (San Vincenzo), la durata prevista è di 6 ore. Il ritorno a San Carlo è previsto con un bus riservato. La tariffa è di 15 euro (intera), 11 euro ridotta (bambini dai 6 ai 14 anni e oltre 65 anni). Per partecipare ai due eventi del Tuscany Walking Festival è obbligatoria la prenotazione, da compiere entro le 12,00 di venerdì 10 settembre.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.9.2010. Registrato sotto sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 4 giorni, 15 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it