REGOLAMENTO URBANISTICO: «PARTECIPAZIONE NEGATA E CITTADINI UMILIATI»

Non intende assolutamente mollare la lista civica Campigliese “Comune dei cittadini” sul regolamento urbanistico. Anzi alza i toni all’avvicinarsi della scadenza per la presentazione delle osservazioni per i comuni di Campiglia marittima e Suvereto, che ricordiamo sarà il prossimo 10 settembre 2010.
leggiamo insieme le interessanti contestazioni e la lista civica fa all’amministrazione comunale di Campiglia.

«Al di la delle belle parole, e anche delle buone leggi regionali, la partecipazione dei cittadini alle scelte che riguardano il territorio in cui vivono è una chimera. I numeri del Regolamento Urbanistico di Campiglia sono eloquenti – inizia la lista civica.
Sono stati impiegati 2190 giorni per elaborarlo, ai consiglieri comunali sono state concesse solo 48 ore per esaminarlo, i cittadini hanno ora a disposizione 45 giorni per fare osservazioni, di cui 30 nel mese di agosto.

Il 24 maggio abbiamo chiesto, come gruppo consiliare, una copia cartacea completa del Regolamento adottato per poterlo esaminare dettagliatamente.  Dopo 90 giorni non ci è stata ancora fornita e a voce ci è stato detto che serve addirittura una “variazione di bilancio”. Tra pochi giorni scadono i termini per fare le osservazioni.

La cosa è semplicemente assurda – continua “Comune dei cittadini” –  tanto più se si considerano i costi che il Comune ha sostenuto per fare questo Regolamento. Grazie all’interpellanza di Uniti per Suvereto abbiamo saputo che, fino ad oggi, i tre comuni di Campiglia, Suvereto e Piombino hanno speso oltre 1,5 milioni di euro. Una spesa molto alta per la quale i soldi sono stati trovati, ma non si trovano quelli per fare le copie chieste da un gruppo consiliare che deve votarlo.

Ancora una volta il Comune di Campiglia si distingue per assenza di sensibilità democratica. Ha dimostrato di non aver nessun rispetto per il Consiglio Comunale, ha violato i regolamenti per l’accesso agli atti negando i documenti chiesti da un gruppo consiliare, ha dato uno schiaffo ai cittadini stabilendo che le osservazioni le potevano fare in agosto.

Naturalmente Comune dei Cittadini non abbandona il campo, come vorrebbe la maggioranza campigliese.

Mercoledì 25 agosto, alle ore 21, nella ZTL di Venturina incontreremo i cittadini per fare comunque osservazioni e proposte ad un Regolamento che ci sta regalando l’ennesima colata di cemento e un pesante attacco alle campagne e all’economia agricola. Invitiamo – conclude –  i cittadini a rinunciare a qualche ora di riposo e a partecipare al dibattito».

Comune dei Cittadini

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.8.2010. Registrato sotto politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 20 giorni, 9 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it