SPIAGGE PIU’ ACCESSIBILI NEL PARCO COSTIERO DELLA STERPAIA

Due nuove pedane per l’accesso al mare, realizzate dalla squadra manutenzione della società Parchi Val di Cornia nelle spiagge di Torre Mozza e Carbonifera. Una nuova copertura per rendere ombreggiata la pedana sulla spiaggia del Nano Verde che, per qualità e servizi, si conferma luogo ideale per gli utenti diversamente abili. Sono le novità 2010 per l’accessibilità disabili nel Parco costiero della Sterpaia. Del resto l’attenzione e l’impegno per rendere pienamente accessibili le spiagge del parco sono risultati fondamentali per il conseguimento, per il terzo anno consecutivo, della Bandiera Blu rilasciata dalla Fee.

Il personale della Parchi e Stefania Stefanini di Spazio H hanno visitato le spiagge del parco per verificare l’efficacia degli interventi realizzati dalla squadra manutenzione della società. Una sorta di indagine sul campo che ha messo in evidenza i miglioramenti conseguiti in tratti di spiaggia fino a quel momento impossibili da raggiungere per utenti diversamente abili e, dove necessario, è servita per concordare ulteriori miglioramenti da compiere. A Torre Mozza, dove fino a pochi giorni fa si accedeva al mare attraverso scalini di cemento, è stata realizzata una pedana in legno. A Carbonifera una nuova pedana artigianale guida l’utente diversamente abile fino a pochi metri dalla battigia.

Scegliere la spiaggia dove poter trascorrere una giornata di sole dovrebbe essere un diritto per chiunque. Ma, si sa, non sempre chi è costretto su una carrozzina ha questa possibilità. “C’è ancora molto da fare, ma in questa zona si sono compiuti passi avanti eccezionali – ha spiegato Stefania Stefanini – il disabile deve poter scegliere come tutte le altre persone, occorre che tutte le strutture siano pienamente accessibili. E’ questa la vera sfida del futuro”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.7.2010. Registrato sotto Economia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    42 mesi, 19 giorni, 20 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it