PIOMBINO: DA MERCOLEDI’ IL MERCATINO DELLE PULCI AL PRO PATRIA

Da mercoledì 21 luglio fino a domenica 25 luglio 2010 presso i giardini Pro Patria, per la prima volta a Piombino, si terrà il Mercatino delle Pulci, un momento in cui i cittadini possono scambiarsi oggetti usati (trine, vecchi dischi, piccoli elettrodomestici, eccetera). Tutto è molto semplice: basta portarsi un asciugamano oppure un tavolino pieghevole con gli oggetti che si vogliono vendere ed il gioco è fatto.

Ma cosa è un mercatino delle pulci? Un mercato delle pulci è un mercato in cui si commerciano oggetti usati e di poco valore. Nel linguaggio comune, l’espressione sottintende un’enfasi sullo scarso valore della mercanzia, che la distingue da forme più generiche come il mercato o il mercatino dell’usato.

In genere, gli espositori non si limitano a vendere, ma possono anche barattare o comprare gli oggetti. Girare per le bancarelle dei mercati delle pulci in cerca di un “affare” è un passatempo piuttosto popolare nel mondo occidentale. La merce in vendita può avere qualsiasi provenienza, ma in genere si tratta di vecchio materiale svenduto (per esempio per liberare un appartamento, una soffitta e così via).

Non a caso i mercati delle pulci sono spesso frequentati da collezionisti. Esempi di oggetti collezionabili che si possono trovare in un mercato delle pulci vanno da vecchi dischi in vinile, medaglie e altri articoli militari, vecchi numeri di giornali e riviste, fino ai Puffi e le sorprese degli ovetti Kinder.

Per informazioni sil mercatino gli interessati possono scrivere all’indirizzo info@prolocopiombino.it oppure telefonare al 3476666773.

Irene Caroti

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.7.2010. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 17 giorni, 10 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it