BANDO PER GIOVANI ARTISTI DALLA REGIONE TOSCANA

Città più belle sono sicuramente città più vivibili. Ma il decoro va di pari passo spesso anche con la sicurezza. Per abbellire la città, la Regione Toscana ha deciso così di affidarsi ad un bando per giovani artisti: oggi per realizzare una scultura o un’installazione che troverà posto nel parco, aperto al pubblico, di Villa Fabbricotti a Firenze e domani magari per altri luoghi, provando a farne un modello di riferimento.

«Ci siamo ispirati ad una vecchia legge italiana del 1949 (la 717 ndr), non troppo fortunata e mai applicata in Toscana, che imponeva allora di utilizzare il 2% di un appalto che riguardava il restauro o la realizzazione di un edificio dello Stato per il suo abbellimento», commenta l’assessore alle finanze e al bilancio della Regione Toscana, Riccardo Nencini. In ques to caso l’edificio, Villa Fabbricotti, è della Regione. Ci ha sede attualmente “Toscana Promozione”, l’agenzia per la promozione economica della Toscana all’estero. Ma il parco è accessibile a chiunque.
«La Toscana ha un ricco patrimonio artistico che proviene dal suo passato. L’obbligo che abbiamo nei confronti delle generazioni successive non è solo quello di preservarlo (e promuoverlo), ma anche di continuare a costruire ed abbellire le nostre città con lo stesso buon gusto. Per farlo, in questo caso, abbiamo voluto affidarci ai giovani –  aggiunge sempre l’assessore – con una sorta di mecenatismo pubblico». L’iniziativa è stata presentata stamani nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della Regione. Con l’assessore Nencini c’era Mirella Branca della Soprintendenza speciale e del patrimonio storico, artistico e antropologico per il polo museale della città di Firenze, direttrice di Villa Petraia e responsabile del patrimonio storico-artistico di Villa Fabbricotti.

9.250 euro per l’opera vincitrice
Sull’edificio di villa Fabricotti la Regione sta portando avanti da un paio di anni una serie di interventi di riqualificazione. Solo quest’anno è stata recuperata la ex casetta del custode con decorazioni in stile liberty, la cappella e il tempietto. Il 2% dei questi ultimi lavori è pari a 9.250 euro e con 9.250 euro la Regione rimborserà l’autore del bozzetto dell’opera d’arte che risulterà vincitrice. Troverà posto nel parco della villa che è aperto a tutti, probabilmente nel prato dietro la casetta appena restaurata dove a luglio aprirà anche un bar che sempre la Regione ha affidato in gestione ad una ditta esterna attraverso una gara.

Riservato agli under 35
Il concorso, il cui bando sarà pubblicato nei prossimi giorni, è rivolto a giovani artisti con meno di 35 anni. Anche artisti stranieri potranno partecipare, ma dovranno avere il domicilio in Italia.  Si potrà partecipare da soli o in gruppo e ciascuno potrà presentare anche più di un progetto. La scultura o l’installazione dovranno essere alti almeno due metri. I bozzetti e gli elaborati dovranno arrivare alla direzione Bilancio e Finanze della Regione Toscana entro il 27 settembre 2010. A giudicarli sarà una commissione composta dal dirigente del settore Patrimonio della Regione, due rappresentanti di primarie istituzioni culturali e scientifiche con riconosciute competenze nel campo dell’arte o nella formazione e istruzione artistica, un rappresentante della Sovrintendenza ai beni artistici e storici e un dirigente o funzionario del settore politiche formative e culturali della Regione.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.6.2010. Registrato sotto Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 17 giorni, 10 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it