NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 7 MAGGIO 2010

SAN VINCENZO: “L’UOMO NELL’OMBRA” DI POLANSKI AL CINEMA VERDI

Sabato 8 maggio alle ore 21.30 e domenica 9 maggio alle ore 18.30 e alle 21.30 sarà proiettato al cinema Verdi l’ultimo film del regista Roman Polanski “L’uomo nella ombra” interpretato tra gli altri da Ewan McGregor e Pierce Brosnan.

Dopo aver lasciato il suo l’incarico, in seguito alla morte in un disgraziato incidente del suo predecessore, il premier britannico Adam Lang, interprato da Pierce Brosnan, accetta uno dei più cospicui anticipi della storia per scrivere uno scottante memoriale sulla sua vita e sugli anni in cui è stato al potere. Per completare il libro, Lang assolda un ghostwriter, Ewan McGregor, che ben presto scoprirà molti più segreti di quanti l’ex primo ministro intenda rivelare. Quando lo scrittore lo raggiunge su un’isola sulle coste orientali degli Stati Uniti, Lang viene accusato di attività illegali, connesse a terrorismo e torture e le vite dei due protagonisti di colpo saranno in pericolo.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 6 euro l’intero e di 4 euro il ridotto (bambini fino a 10 anni e adulti oltre i 60 anni).

_______________________________

ASA APRIRA’ GLI IMPIANTI ALLE SCUOLE E AI CITTADINI L’11 e 12 MAGGIO

ASA SpA aderirà all’edizione 2010 della “Giornata dei Servizi Pubblici Locali”, fissata per lunedì 10 maggio. Con l’obiettivo di dare visibilità ai servizi che accompagnano i cittadini e le attività produttive 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno e che sono garantiti da risorse umane qualificate e tecnologie d’avanguardia, in occasione della ricorrenza della “Giornata dei Servizi Pubblici Locali”, ASA aprirà alla cittadinanza e alle scuole alcuni suoi impianti – normalmente non visitabili poiché accessibili esclusivamente dal personale autorizzato – nei giorni martedì 11 e mercoledì 12 maggio 2010. L’iniziativa è organizzata dall’Ufficio Marketing di ASA in tandem col Servizio Tecnico dell’azienda.

Per la precisione, verranno aperti:

– il Cisternone di Livorno – monumentale serbatoio realizzato nella prima metà del XIX secolo dall’architetto Pasquale Poccianti – dalle 8:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 16:30. Le aperture della mattina saranno riservate soltanto alle scuole che hanno aderito al progetto di educazione ambientale di ASA durante l’anno scolastico 2009/2010. Le aperture pomeridiane saranno invece a beneficio sia delle scuole precitate che di tutti gli altri cittadini: in sintesi, questi ultimi, in entrambi i giorni, potranno visitare l’impianto nel pomeriggio dalle 14:30 alle 16:30 e per loro, al contrario delle scuole, non sarà necessaria la prenotazione;

– il campo pozzi di Franciana (Comune di Piombino, Val di Cornia), solo la mattina dalle 9:00 alle 13:00 ed esclusivamente, in entrambi i giorni, per le scuole;

– le sorgenti di Scopa, Sant’Elmo e Gualdicciolo (Comune di Campo nell’Elba, Isola d’Elba), solo la mattina dalle 9:00 alle 13:00 ed esclusivamente, in entrambi i giorni, per le scuole;

– l’impianto di post–trattamento Aretusa, presso il depuratore di Rosignano Marittimo, soltanto la mattina dalle 9:00 alle 13:00 ed esclusivamente, in entrambi i giorni, per le scuole.

ASA coglie l’occasione per ricordare che il consorzio Aretusa ha per oggetto la realizzazione di impianti di trattamento delle acque reflue in uscita dai depuratori in modo da renderle, a seguito del trattamento in questione, nuovamente utilizzabili in attività industriali e commerciali.

Per farsi un’idea della portata dei percorsi didattici 2009/2010 conclusisi con le visite agli impianti, occorre fare riferimento ai risultati conseguiti. Da parte delle scuole, il periodo 2009/2010 ha registrato un’adesione importante alle proposte educative di ASA, quantificabile in ben 2.408 studenti. Interessante è anche il numero complessivo delle adesioni dal 2001 al 2009: sono stati 17.464 gli studenti raggiunti da ASA col suo progetto di educazione ambientale.

__________________________________________

PROVINCIA DI LIVORNO: UNITI SUL SOSTEGNO ALL’AGRICOLTURA

Primo atto in Consiglio Provinciale che unisce PD e PdL sulla crisi di mercato dei prodotti agroalimentari, politiche a sostegno dell’agricoltura.

La mozione, presentata dalle consigliere Erika Gori (PD) e Maida Landi (PdL), ha come obiettivo di mettere in campo politiche ed interventi atti a risolvere l’emergenza che vive il settore agricolo, uno dei settori più colpiti dalla crisi. Molte imprese, infatti, chiudono e molte altre chiuderanno e questa è una situazione destinata a perdurare ben oltre il 2010.

Una situazione grave che vede uniti in un unico intento i due partiti più grandi del Consiglio Prov.le .

L’agricoltura da sempre rappresenta un fattore strategico per l’economia della provincia, una componente importante del PIL, e salvaguardare l’agricoltura significa salvaguardare il patrimonio ambientale paesaggistico e culturale.

Le proposte più innovative sono quelle di far beneficiare le piccole e medie imprese del fondo sociale anti crisi; realizzare la politica della tipicizzazione dei prodotti in modo da creare una total quality area; limitare la cementificazione; controllo sul territorio con conseguente abbattimento di cinghiali e cervidi per riportare entro i limiti di sostenibilità ambientale; realizzare la banda larga; creare un assetto produttivo che manca alla Provincia in grado di creare occupazione e valore aggiunto; per l’imprenditoria giovanile realizzare una sorta di apprendistato in agricoltura.

I due partiti, PD e PdL uniti, esaltano, inoltre, l’unità del mondo agricolo attraverso l’aggregazione delle aziende e del prodotto; il dialogo tra il mondo agricolo e le istituzioni per promuovere politiche di sviluppo.

__________________________________

UNITRE: CONVEGNO CON PAZZAGLI SU “DONNE, PARTECIPAZIONE E DEMOCRAZIA”

L’universita’ delle tre eta’ sede autonoma della Val di Cornia per l’anno accademico 2009-2010 organizza Venturina presso la Saletta Comunale “ G.La Pira” Sabato 8 maggio alle ore 16.30 organizza “Gli Incontri del Sabato”.

Il primo questa settimana sarà tenuto da Rossano Pazzagli, docente dell’Università degli Studi del Molise sul tema  «Donne, partecipazione e democrazia nell’Italia contemporanea».

L’incontro è aperto anche ai non iscritti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.5.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 25 giorni, 15 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it