VERSO IL NUOVO REGOLAMENTO URBANISTICO VAL DI CORNIA

Il Circondario della Val di Cornia e i Comuni di Campiglia Marittima, Piombino e Suvereto, dopo l’approvazione nel 2007 del Piano Strutturale, hanno avviato congiuntamente l’elaborazione del Regolamento Urbanistico d’Area e si stanno predisponendo alla sua adozione, che avrà luogo in date differite nei rispettivi Consigli Comunali.

La redazione del RU è stata condotta sotto la consulenza generale e scientifica dell’arch. Silvia Viviani all’interno dell’Ufficio Urbanistica Comprensoriale, ufficio tecnico-politico per la programmazione urbanistica istituito presso il Circondario, ed è stata accompagnata da un percorso di partecipazione e valutazione integrata degli effetti territoriali, ambientali, sociali ed economici e sulla salute umana, prescritto dalla normativa regionale per l’adozione degli strumenti di pianificazione e gli atti di governo del territorio.

Proprio in vista della sua imminente discussione nelle Assemblee Consiliari, i Comuni di Campiglia Marittima e Suvereto (Piombino provvederà successivamente) hanno pubblicato sul sito internet del Garante www.dp-circondariovaldicornia.it la documentazione relativa al processo di valutazione integrata, avviato con Delibera della Giunta esecutiva del Circondario n.7/2008. Nel corso degli ultimi due anni sono state organizzate quindici riunioni pubbliche del Forum RU, organo consultivo e di concertazione aperto ai portatori di interesse, indette per le finalità di trasparenza, informazione e partecipazione, con lo scopo di acquisire contributi e pareri. Di pari passo, nella sezione Documentazione, sono stati pubblicati i verbali sintetici delle riunioni e il materiale reso disponibile dall’Ufficio Urbanistica comprensoriale per la consultazione.

La documentazione relativa alla valutazione integrata è composta da: Relazione di sintesi, Rapporto di valutazione intermedia e Rapporto ambientale, Sintesi non tecnica allegata al documento di valutazione intermedia e al rapporto ambientale. Nella stessa pagina sono pubblicati alcuni elaborati della proposta di Regolamento Urbanistico, redatti nell’ambito dell’Ufficio Urbanistica comprensoriale del Circondario Val di Cornia, e la normativa di riferimento.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

– Legge Regione Toscana n.1/2005 “Norme per il governo del territorio”
– Decreto del Presidente della Giunta Regionale 9 febbraio 2007 n.4/R “Regolamento di attuazione dell’art.11, comma 5, legge RT n.1/2005
– Legge Regione Toscana n.10/2010 “Norme in materia di valutazione ambientale stra­tegica (VAS), di valutazione di impatto ambientale (VIA) e di valutazione di incidenza”

INFO

– Ufficio del Garante della Comunicazione Urbanistica, presso Comune di Piombino via Ferruccio 4 tel. 0565.63364, www.dp-circondariovaldicornia.it – mail: garante@dp-circondariovaldicornia.it
– Segreteria del Circondario Val di Cornia, largo Caduti sul Lavoro 17, tel. 0565.263351
– Responsabile del procedimento Comune di Campiglia M.ma, arch. Paolo Danti
– Responsabile del procedimento Comune di Suvereto, arch. Toni Micalizzi

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.4.2010. Registrato sotto Economia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 22 giorni, 23 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it