MALTEMPO, PIOVE IN GRAN PARTE DELLA TOSCANA

pioggiaPiove un po’ in tutta la Toscana. Piove sopratutto a Grosseto e Livorno, con 20-30 millimetri caduti nelle prime tre ore delle mattina e il livello dei bacini dell’Ombrone grossetano, dell’Albegna, del Pecora e del Cornia in rialzo.

A Piombino è esondato il torrente Campiglia: in crescita anche l’Arno, a Pisa e Sostegno, l’Ombrone pistoiese, il Fine e il Cecina. E dalla mezzanotte di oggi fino alle otto di lunedì mattina potrebbe arrivare anche la neve, che già sta cadendo nell’Alto Mugello a 300-500 metri e altrove oltre i 900, con obbligo di catene per i mezzi pesanti sui passi appenninici e sull’A15 tra Pontremoli e Berceto. Per questo motivo, la sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha emesso un nuovo avviso di criticità, sia pur moderata, fino a lunedì mattina.
Per la giornata di oggi sono confermate le previ sioni di giovedì. Le precipitazioni insisteranno su gran parte della regione per tutta la giornata. I fenomeni saranno più diffusi e intensi fino a metà pomeriggio e tenderanno ad attenuarsi nel corso della serata quando assumeranno carattere sparso, concentrandosi maggiormente sulle province settentrionali: in particolare a ridosso dei rilievi. Il vento, che a  Firenze  ha abbattuto alcuni alberi, ha divelto pali segnaletici e piegato un semaforo, crescerà invece di intensità nel pomeriggio sull’arcipelago, dove spirerà un forte libeccio.

Ma è la neve attesa per domani la vera novità. Le nevicate saranno diffuse, anche se di  debole intensità con non più di cinque centimetri di accumulo a terra. Dall’avviso rimangono fuori solo la pianura tra Prato e Firenze, la piana di Lucca, l’Elba e le zone pianeggianti di Livorno e Pisa. E dalle 18 di domani il rischio maggiore saranno le gelate, laddove è nevicato.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.1.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 18 ore, 30 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it