NATALE WIMAX A PIOMBINO

In questi giorni è stata inaugurata la copertura WiMAX di Piombino; gli abitanti e le imprese della città potranno così accedere ad internet superveloce e alla telefonia liberi dal tradizionale cavo telefonico: in casa, in ufficio, in spiaggia o in piazza. A offrire i servizi WiMAX sarà l’azienda Freemax SpA, primo operatore WiMAX della Toscana, grazie alla collaborazione con il Comune di Piombino e all’infrastruttura di Retelit SpA.

I punti di forza del servizio offerto sono la velocità, l’immediatezza e la qualità, ma a costi ridotti e soprattutto in totale libertà dai cavi e, quindi,
dalle centraline, dalla rete e dal canone Telecom. Il WiMAX permette, anche in assenza di una linea telefonica, di navigare in
internet e telefonare con facilità e sicurezza, senza lunghe attese per l’installazione. Il servizio è infatti attivabile istantaneamente in modo
semplice attraverso la propria Freepen o il proprio Freebox. In caso particolari è possibile anche ottimizzare la copertura con un Freebox
esterno, facilmente installabile sul balcone o sul tetto.

“Piombino è una città in cui crediamo molto – afferma Eric Le Bihan, Amministratore Delegato di Freemax – abbiamo ricevuto già molte richieste
dai cittadini che vogliono la banda larga senza cavi e a prezzi assolutamente convenienti. Presto organizzeremo qui, grazie al Comune e a
Retelit, la prima Festa del WiMAX in Italia, in cui operatori del settore, produttori e cittadini potranno incontrarsi e confrontarsi per la prima volta
sui benefici e le ricadute positive della banda larga di nuova generazione. Il segreto del nostro successo? Un servizio e un’assistenza di ottima qualità,
perché pensati e costruiti attorno al cliente! Lo testimoniano chiaramente il recente accordo con il Movimento dei Consumatori della Toscana e la
soddisfazione dei clienti, le centinaia di visite giornaliere al sito www.freemax.it e le innumerevoli richieste da tutta la Toscana.

Oltre a Piombino, presto saranno raggiunte dai servizi WiMAX le città di Aulla, Camaiore, Campigna Marittima e Castiglione Fiorentino.
Attualmente, il servizio Freemax (powered by Retelit) è attivo a San Vincenzo (Li) e Porcari (Lu) in Toscana e a Busseto (Pr), Fidenza (Pr),
Fontanellato (Pr) in Emilia Romagna.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.12.2009. Registrato sotto scienza_tecnologia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 22 giorni, 18 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it