NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 4 DICEMBRE 2009

PRESEPI DI QUARTIERE: SI INAUGURA A RIOTORTO LA STAGIONE PIOMBINESE DELLA NATIVITÀ

Tempo di iniziative natalizie per il comune di Piombino e le associazioni locali che come ogni anno hanno avuto un ruolo fondamentale nella realizzazione delle manifestazioni. Tra le tappe obbligate del cartellone di Natale si inseriscono  i presepi allestiti in vari punti della città e la rappresentazione della natività.  Presepi all’aperto, situati anche fuori dei luoghi di culto, come una delle tradizioni locali più consolidate e apprezzate delle festività natalizie piombinesi. Da anni, infatti, nel centro storico, nei giardini pubblici e presso alcuni quartieri vengono collocate originali e suggestive rappresentazioni della nascita di Gesù, che nel loro insieme rappresentano un vero percorso tematico seguito da moltissimi appassionati.

Anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, a inaugurare il programma delle iniziative sarà Riotorto, martedì 8 dicembre alle ore 16,30, con l’apertura del presepe allestito dall’’Associazione Cultura e Spettacolo Riotorto, in collaborazione con il Quartiere e con il contributo del Comune di Piombino – Assessorato al Decentramento. La tradizione vuole, infatti, che i presepi si inaugurino proprio l’8 dicembre, in preparazione dell’Avvento. Le statue utilizzate (alte 180 cm.) sono prodotti di altissima qualità, dipinti a mano e realizzati dalla ditta leader del settore Presepi Fontanini di Bagni di  Lucca: attualmente, della stessa tipologia, ne esistono solo pochi altri esemplari in Italia e all’estero. Questo primo ma straordinario presepe riotortese è costituito dal classico gruppo della Natività (la Sacra Famiglia, i Re Magi, il bue e l’asinello) arricchito da altri personaggi “minori” e animali.  Il presepe rimarrà a Riotorto sino al 17 gennaio.

Nei prossimi giorni saranno inaugurati gli altri presepi dei quartieri secondo il seguente calendario:

– 15 dicembre e fino al 6 gennaio il Presepe realizzato dai bambini della Scuola Elementare di Populonia Stazione;

– dal 20 dicembre il Presepe Vivente, curato dall’Associazione Cotone Poggetto Gruppo 2000, presso il Parco pubblico del Poggetto, con apertura dalle ore 17 e 21;

– dal 21 dicembre al 6 gennaio sarà visitabile il Presepe in ferro presso Parco pubblico del Poggetto;

– dal 23 dicembre Il Presepe dell’Associazione Porta a Terra ai giardini pubblici in via dell’Arsenale, dalle ore 16.30 alle 19;

– dal 24 dicembre Il Presepe in cartapesta curato dall’Associazione Desco, presso la sala di via Lerario 104 aperto fino al 6 gennaio dalle ore 16 alle 18,30;

– dal 23 dicembre I Presepi in miniatura curati dall’Associazione Il Falcone, fino al 3 gennaio dalle ore 16 alle ore 19 presso la sala di Lungomare Marconi, 280;

– dal 23 dicembre al 6 gennaio Il Presepe in cartapesta nel giardino della sede del Quartiere Falcone – Montemazzano, in Lungomare Marconi.

PERSONALE DI PITTURA AMATA AMIATA A CASTEL DEL PIANO

Emilia Guidotti, Assessore alla Cultura della Comunità Montana Amiata Grossetano invita residenti e turisti alla Mostra personale di pittura “Amatamiata” di Leontina Revelli.

L’ Inaugurazione si terrà il 12 dicembre 2009 alle ore 15.30 Palazzo Nerucci – Piazza Colonna, 1 Castel del Piano (GR). La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 12 dicembre 2009 al 6 gennaio 2010. Per informazioni contattare: Sistema Museale Amiata Tel. 0564 969 602 o APT – ufficio di Castel del Piano Tel. 0564 973 510.


LUNEDÌ 7 DICEMBRE CHIUSI GLI SPORTELLI ASA E ASATRADE

Il Gruppo ASA (ASA SpA e ASATrade SpA) informa che il prossimo lunedì 7 dicembre 2009 le attività del call center e di tutti gli sportelli a contatto diretto col pubblico del territorio ATO5 (Piombino, Venturina, Volterra, Portoferraio, Cecina, Rosignano Solvay e Livorno) saranno sospese in occasione della giornata lavorativa prefestiva (rispetto a martedì 8 dicembre, ovvero la festa dell’Immacolata Concezione), che prevede orario ridotto per il personale dipendente.
Le attività degli sportelli e del call center riprenderanno regolarmente mercoledì 9 dicembre 2009 secondo i consueti orari.
Il Gruppo ASA si scusa con la clientela per i disagi.

FESTA AL CIRCOLO ARCI A MONTEROTONDO

Il Circolo ARCI Monterotondo M.mo (GR) Sabato 5 Dicembre 2009 presenta “Da Vicenza Al Chiapas” una giornata di gioia e protesta.

Il progetto che intende costruire un edificio di accoglienza nel Caracol de La Realidad.

Attraverso il miglioramento della capacità di coordinamento e lavoro comune dei 4 Municipi autonomi della zona, si potrà promuovere lo sviluppo dell’intera asti in materia di parità dei sessi, educazione, salute, produzione, comunicazione e gestione della giustizia.

All’interno: bar, banchetto di controinformazione, libreria.

Il Motto: nostra patria e’ il mondo intero, nostra legge e’ la liberta’ ed un pensiero ribelle in cuor ci sta’.

Il programma:

• ORE 18:30   NO DAL MOLIN: A CHE PUNTO SIAMO

Con Teo e Giuliana, direttamente dal presidio permanente contro la base americana

• ORE 20:00   CENA POPOLARE

Antipasti, primo, secondo, dolce, acqua. EURO 10,00. Vino a parte. Al fine di ridurre gli sprechi sarebbe gradita la prenotazione a csiam

• ORE 21:30   “DA VICENZA AL CHIAPAS”:

•           ORE 23:00 MUSICA CON   “RADIO        MARYA”

CLORIS BROSCA  IN “BARBA IL BLU” AL CONCORDI DI CAMPIGLIA

Sarà  Cloris Brosca la protagonista del secondo appuntamento in cartellone al teatro dei Concordi di Campiglia Marittima. Domenica 6 dicembre l’attrice, divenuta famosa nel piccolo schermo per aver interpretato la zingara de la Luna Nera, sarà  in scena con Barba Il Blu, spettacolo da lei stessa scritto, diretto e interpretato.

Barbablù : il soprannome del serial killer Henri Landau, nonchè l’epiteto attribuito a Gilles de Rais, un nobile pluriomicida francese vissuto nel 1400, ma : anche una delle fiabe prese in considerazione da Clarissa Pinkola Estes nell’ormai celebre libro “Donne che corrono coi lupi”.

Diventa, in questo spettacolo ““ negli anni in cui il libro più venduto in Europa : “Uomini che odiano le donne”, dello svedese Stieg Larsson ““ una possibilità  per raccontare teatralmente e poeticamente un certo potere femminile, quello che permette alla protagonista di scendere all’inferno e di risalirne. Diventa la possibilità  di individuare un percorso di consapevolezza che rende la protagonista non solo capace di annientare il suo nemico, ma ““ cosa più sottile – di spezzare il vincolo di complicità  che lega il suo “predatore interno” allo spietato carnefice esterno.

Lo spettacolo sceglie di usare pupazzi e burattini per meglio rappresentare i nostri teatrini interni e il linguaggio antico della fiaba perchè “sebbene alcuni usino le storie come puro intrattenimento esse sono, nel senso più antico, un’arte curativa”.

L’attrice Cloris Brosca incontrerà  il pubblico prima dello spettacolo, alle 17.30, in occasione di un dibattito che si svolgerà  al Concordi e che sarà  moderato dalla giornalista Maria Antonietta Schiavina.

Biglietti: euro 17,50 – 14 – 12,50 – 8 euro. Info e prenotazioni lun e ven 9.30-12.30, merc 16.30-19.30, giorno di spettacolo, dalle 16.30 – Tel 0565 837028 www.teatrodellaglio.org


IL PARTITO DEMOCRATICO SUGLI OPERATORI  BALNEARI

In seguito alla decisione della Comunità europea di mettere all’asta le concessioni demaniali in scadenza e dopo la manifestazione di protesta degli operatori balneari tenutasi il primo dicembre a Roma al termine della quale una delegazione di balneari ha incontrato la Segreteria nazionale del Partito Democratico, la Federazione Val di Cornia-Elba del Partito Democratico oltre a dare tutto il proprio sostegno agli operatori della zona esprime preoccupazione per il futuro di un settore che è stato decisivo per la diversificazione del tessuto economico locale e intende intraprendere tutte le iniziative necessarie volte a stare al fianco di coloro che in questi anni hanno investito e rischiato e che adesso non possono essere lasciati in una condizione di totale incertezza.

“Non ci basta l’impegno generico del Ministro Fitto di garantire una proroga delle concessioni fino al 2014 – afferma il candidato al Consiglio regionale Matteo Tortolini – è necessario un intervento concreto del Governo sull’applicazione della direttiva europea per garantire tutti gli operatori del settore, per questo attraverso il parlamentare del territorio, Silvia Velo, ci faremo promotori di una interpellanza parlamentare per aprire una discussione sul tema  in Parlamento e per sollecitare un intervento del Governo.” L’interpellanza sarà costruita insieme agli operatori locali nell’incontro che si terrà domani alle 10,30 a San Vincenzo al quale parteciperanno esponenti locali e regionali delle associazioni di categoria operanti nel nostro territorio, l’on. Silvia Velo, il Candidato al Consiglio regionale Matteo Tortolini ed i rappresentanti delle istituzioni locali.

NEWSLETTER PER CHI CERCA LAVORO DA CIRCONDARIO E INFORMAGIOVANI

Il Circondario della Val di Cornia ha attivato un servizio di newsletter: basta registrarsi on line per ricevere tramite posta elettronica oppure un sms sul cellulare le informazioni sulla formazione professionale, il Centro per l’Impiego e tutte le iniziative organizzate dall’ente sovracomunale.

Attraverso il sito del Circondario www.circondariovaldicornia.it, nella pagina centrale dove è attivo il servizio delle newsletter, ci si deve registrare con i propri dati ed attendere una e-mail di risposta.

Solo dopo ci si può iscrivere ad uno o più canali informativi già attivi:

urbanistica, iniziative istituzionali, attività della formazione professionale, bandi attivi presso il Centro per l’impiego di Piombino ed altro ancora. Durante la fase della registrazione è importante indicare in che modo si vogliono ricevere le informazioni, che arriveranno in tempo reale, attraverso appunto una e-mail o un sms.

Altra newsletter che ha superato i cento iscritti è quella dell’informagiovani di Piombino. Concorsi, formazione e lavoro in tutta la costa toscana vengono trattati con attenzione tutti i giovedì, giorno di uscita della newsletter. Ci si iscrive semplicemente inviando una e-mail all’indirizzo informagiovani@comune.piombino.li.it


INCONTRI DI PSICOLOGIA A PIOMBINO

Nuova iniziativa a cura dell’associazione di psicologia e psicoterapia di piombino. Due incontri, sabato 5 dicembre alle ore 17 e venerdì 18 alla stessa ora, che sono stati progettati e pensati come un possibile terreno d’incontro e confronto tra genitori, giovani, insegnanti, medici e psicologi.

Queste figure che dovrebbero costituire una  guida e un sostegno per il ragazzo che si affaccia alla vita, soprattutto in un momento storico,culturale ed economico difficile come quello che stiamo vivendo.


SAN VINCENZO: SABATO 5 DICEMBRE L’ULTIMO LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

Si conclude sabato 5 dicembre alle ore 15.00 presso la Sala Esposizioni del Palazzo della Cultura l’iniziativa “Che gusto c’è. Il piacere di mangiare e di sapere”.

La dottoressa Saskia Nesti, dietista, incontrerà, infatti bambini e genitori per l’ultima lezione pratica di educazione alimentare proponendo il laboratorio di cucina senza fuochi” Più frutta, più verdura”. Grandi e piccoli potranno dunque preparare con l’aiuto della dottoressa alcuni piatti a base di frutta e verdura senza utilizzare la cottura.

L’obiettivo principale del laboratorio è far comprendere a tutti quanto sia semplice e divertente utilizzare questi ingredienti che spesso i bambini si rifiutano di mangiare.Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Farmacia Comunale (0565/705196) o alla dottoressa Saskia Nesti al 349/5644197.

CORSO DI AGGIORNAMENTO DEGLI INFERMIERI A SAN VINCENZO

Il Collegio Infermieri (IPASVI) della Provincia di Livorno, con il Gruppo di Coordinamento degli Infermieri Volontari per l’Emergenza Sanitaria (CIVES)  ha organizzato un importante Corso di Aggiornamento di rilievo regionale che affronta gli aspetti assistenziali nell’approccio del paziente politraumatizzato.

Le trattazioni previste dal programma centrano l’attenzione sui modelli organizzativi, sulle tecniche e procedure assistenziali e sugli aspetti psicologici nell’ambito dell’intero percorso territorio-ospedale con l’obiettivo, fra l’altro, di focalizzare l’attenzione sulla multidisciplinarietà e sui diversi ruoli e competenze dei diversi operatori sanitari coinvolti nel processo assistenziale.
Relatori del Corso sono professionisti infermieri e medici dell’Azienda USL 6 di Livorno e professionisti di altre Aziende toscane. La partecipazione, aperta a 100 partecipanti, è allargata anche agli operatori del Volontariato che giornalmente svolgono servizio sulle ambulanze nel nostre territorio.

L’evento si terrà presso l’Hotel Riva degli Etruschi di San Vincenzo il 5 dicembre prossimo. All’inaugurazione del Corso sono state invitate le varie Autorità. Per ulteriori informazioni si può contattare la segreteria del Collegio al seguente numero di telefono:  0586  89 54 30. Per la visione del programma, si invita a visitare il sito del Collegio:   www.ipasvilivorno.it

IL CIRCOLO MINERALOGICO FESTEGGIA SANTA BARBARA

Campiglia M.ma – Il Circolo Mineralogico Toscano ricorda la patrona dei minatori Santa Barbara, la cui festa è il 4 dicembre, organizzando un’iniziativa per sabato 5 dicembre al Museo del Minerale di Campiglia  con il patrocinio del Comune di Campiglia.

Alle 16.00 la presidente del circolo Laura Venturi saluterà i partecipanti  dopodichè avrà inizio una conferenza a cura del prof. Angiolo Fedeli sui giacimenti del Campigliese dal titolo “I minerali: l’ordine dal caos”. Seguirà il laboratorio didattico “Conosciamo i minerali” e la serata si chiuderà con un buffet.

Agli studenti partecipanti il Circolo Mineralogico Toscano offrirà un omaggio in ricordo della giornata. “Come sempre abbiamo programmato una iniziativa semplice – dicono gli organizzatori – ma ricca di significato sia dal punto di vista scientifico che simbolico perché la nostra storia di territorio è profondamente legata all’attività mineraria ed è anche compito nostro quello di tramandare la memoria e promuovere la cultura scientifica legata alla ricchezza geologica del Campigliese”

CAMBIAMENTI NEL TOP MANAGEMENT EUROPEO LUCCHINI

Il Consiglio di Amministrazione di Lucchini S.p.A., componente Europea di Severstal International, ha annunciato quest’oggi la nomina di Marcello Calcagni ad Amministratore Delegato e Chief Executive Officer del gruppo Lucchini, a partire dal 1° Gennaio 2010.

Marcello Calcagni è entrato nel gruppo Lucchini nel 2006 come Direttore della Business Unit Piombino ed è stato promosso al ruolo di Chief Operating Officer nel Settembre 2009. Prima di raggiungere Lucchini S.p.A, Calcagni, laureatosi in Ingegneria presso il Politecnico di Bari, aveva rivestito importanti incarichi di Direzione in Tristeel, Duferco Clabecq, La Louvière, e Ilva. Herve Kerbrat, attuale Chief Executive Officer manterrà questo ruolo sino alla fine di Dicembre per assicurare un adeguato passaggio di consegne.

Nel commentare la nomina, Sergei Kuznetsov, Chief Executive Officer di Severstal International, ha detto: “Vorrei Ringraziare da parte del CdA di Lucchini e del Top Management di Severstal Herve Kerbrat per il suo impegno, la sua dedizione e l’eccezionale contributo al successo del gruppo Lucchini e tengo a fargli i migliori auguri per le sue future sfide. Marcello Calcagni ha una vasta esperienza industriale ed una profonda conoscenza del mercato siderurgico. Ritengo che questi fattori cruciali consentiranno alle nostre attività europee di ottenere posizioni di preminenza sul mercato, attraverso l’offerta di prodotti e servizi di eccellenza e la ricerca costante della leadership di costo”.

RIFONDAZIONE ORGANIZZA PULMAN PER IL “NO B DAY”

La manifestazione del 5 Dicembre “ No B Day “ è l’occasione per l’allargamento e l’esplicitazione dell’opposizione a Berlusconi, indetto dai Blogger di tutta Italia.

«Crediamo – commenta rifondazione – che ci sia la necessità di contrastare duramente nella società italiana Berlusconi e le sue politiche e  che l’opposizione debba essere molto forte e non compromissoria. Si tratta di una grande manifestazione nata dalla società civile. Per noi è importante che le diverse istanze prendano voce: i diritti delle donne e dei migranti, l’acqua, la lotta alla mafia.

Per noi, il punto fondamentale è che sia un grande passaggio di popolo che evidenzi che i problemi veri dell’Italia non sono il colore delle mutande delle amanti di Berlusconi o i minareti. Per questo la Federazione del PRC Piombino-Val di Cornia- Elba invita tutti coloro che hanno acuore le sorti della democrazia e della giustizia sociale a partecipare ed ha organizzato due pulman che partiranno alle ore 08,00 di sabato mattina dal Terminal di Via Leonardo da Vinci a Piombino, con fermata alle 8,30 a Venturina davanti alla Fiera».

Per prenotarsi 0565/37002-3477059391 mail segreteria@prcpiombino.it


UNITI PER SUVERETO: PROSEGUE L’ATTACCO AL PATRIMONIO RURALE

Suvereto. Nella zona agricola dei Notri fabbricati rurali e annessi agricoli per un totale di 1800 metri cubi verranno deruralizzati e trasformati in nove appartamenti grazie ad un piano di recupero presentato da una impresa edile e approvato nell’ultimo consiglio comunale da pd e pdl, con l’astensione del consigliere Pasquini (pd) e il voto contrario dei consiglieri di Uniti per Suvereto.

Uniti per Suvereto ha denunciato l’ulteriore danno al patrimonio agricolo e il significato speculativo di questo intervento, richiamando l’attenzione sulla necessità di contrastare operazioni come questa che vanno solo a vantaggio del privato, riducendo il valore agricolo e ambientale del territorio. Purtroppo in tutta la Val di Cornia si stanno moltiplicando casi di edifici rurali che vengono acquistati, deruralizzati e convertiti in abitazioni ad esclusivo vantaggio della rendita immobiliare.

Nel dibattito consiliare il sindaco Pioli rispondendo agli interventi dell’opposizione di sinistra, pur riconoscendo la delicatezza dell’intervento, ha detto di essere disposto a sacrificare il patrimonio rurale in nome dello sviluppo, accettando anche il rischio di eventuali operazioni speculative. Noi pensiamo invece che sia compito delle politiche urbanistiche pubbliche evitare tali operazioni, salvaguardando l’interesse collettivo e le possibilità di sviluppo dell’agricoltura.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.12.2009. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 11 ore, 31 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it