PIOMBINO: FESTA DELLA TOSCANA AL CENTRO GIO’ CON L’IMPROVVISAZIONE TEATRALE

improCreatività e Cultura all’insegna della Festa della Toscana.  Si apre domani, venerdì 27 novembre,  il programma di eventi della Festa della Toscana con “Improviamoci”, performance di improvvisazione teatrale che si svolgerà nell’auditorium del Centro Giovani alle ore 21.

Prevista la partecipazione di Fabio Mangolini, direttore del Teatro comunale di Ferrara, Marco Bigi musicista, Roberto Garelli direttore di Improteatro, insieme agli attori della compagnia nazionale di improvvisazione teatrale, Daniele Martori, Renato Prezioso, Francesco Di Maggio e Maria Adele Attanasio. Una parte della serata sarà riservata inoltre all’associazione Fob di Piombino con una performance degli allievi.

Protagonisti di questa decima edizione della Festa della Toscana, quindi, soprattutto i giovani, ai quali è riservato un ruolo fondamentale in molte delle iniziative presenti nel programma, organizzate dall’assessorato alla Cultura e della presidenza del Consiglio comunale di Piombino.

“Abbiamo privilegiato l’espressività giovanile – dice l’assessore alla Cultura Ovidio Dell’Omodarme – aprendo con una iniziativa dedicata a un’esperienza recente che si sta radicando tra i giovani della città e che è quella dell’improvvisazione teatrale. Questo è infatti il secondo anno di svolgimento a Piombino di un corso di improvvisazione teatrale frequentato prevalentemente da giovani, che si aggancia direttamente anche al festival internazionale “Imprò”.  Si tratta di un nuovo canale di espressione che sta dando i suoi frutti sia in termini di partecipazione giovanile e di produzione espressiva. Con lo stesso spirito – continua Dell’Omodarme – abbiamo organizzato l’iniziativa di “Metamusica il 12 dicembre, sempre al Centro Giovani”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.11.2009. Registrato sotto cultura, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 30 giorni, 13 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it