DELEGAZIONE SPAGNOLA PER ANALIZZARE L’ESPERIENZA DEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

Dal 10 al 12 novembre la Parchi Val di Cornia sarà oggetto di studio da parte di una delegazione del “Local Action Group Guadalteba” (Málaga, Spagna), impegnato nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio archeologico del territorio della regione spagnola.

La richiesta è di un contributo e di una collaborazione nel quadro del loro Common Action “Parque Cultural” con un confronto in merito all’esperienza della Parchi Val di Cornia SpA.

Il loro soggiorno in Val di Cornia sarà quindi articolato alternando mattinate dedicate agli incontri di lavoro dove sarà illustrato nei minimi dettagli il funzionamento della gestione integrata del sistema e visite guidate nei parchi e musei nei pomeriggi.

I lavori si svolgeranno presso il centro di documentazione di Villa Lanzi all’interno della cornice del Parco Archeominerario di San Silvestro e vedranno nella prima giornata l’intervento del Presidente del Circondario e del Sindaco di Campiglia M.ma per il saluto delle Istituzioni locali, per poi passare alla relazione generale del Presidente della Società Parchi per poi concludere con alcune rappresentanze di attori locali (imprese, associazioni di categoria, associazioni culturali) che interagiscono con il sistema dei parchi. Nei giorni successivi gli incontri verteranno sugli aspetti tecnici e gestionali della società e vedranno come relatori i responsabili dei vari settori funzionali della Parchi.

Un ulteriore riconoscimento, dopo la candidatura al Premio del Paesaggio al Consiglio d’Europa, che evidenzia come la Parchi Val di Cornia sia considerata una buona pratica tra le esperienze di gestione e di valorizzazione del patrimonio culturale da prendere a modello anche fuori dai confini nazionali.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.11.2009. Registrato sotto ambiente/territorio, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 21 giorni, 11 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it