CAMPIGLIA: IL SINDACO E LA GIUNTA CONDANNANO LE SCRITTE XENOFOBE

un semibolo antinazismo

un semibolo antinazismo

In seguito alla comparsa di scritte nazifasciste e xenofobe a Venturina, il sindaco di Campiglia Rossana Soffritti esprime a nome suo e della Giunta comunale piena solidarietà agli esercenti e ai partiti politici che sono stati l’oggetto diretto di questi atti di inciviltà verificatisi nei giorni scorsi in varie zone del centro.

“Le scritte di tipo nazifascista e xenofobo tracciate in corrispondenza di attività commerciali appartenenti a cittadini stranieri e alle sezioni locali dei partiti politici Comunisti Italiani e Rifondazione Comunista – afferma il sindaco – rappresentano un fatto molto grave anche se probabilmente imputabile ad uno sparuto gruppo di persone. E’ un fatto che non va sottovalutato, ma senza dubbio non rappresenta il clima e il sentimento generale della comunità locale. Penso però che un certo spirito di emulazione per atti simili che si stanno diffondendo in alcune zone del Paese ci sia, e per questo occorre tenere alta l’attenzione e lavorare per consolidare la cultura della solidarietà e dell’accoglienza che caratterizza la nostra zona”.

Il sindaco spiega che l’accaduto è stato segnalato alle Forze dell’ordine che gia autonomamente hanno avviato le indagini per l’individuazione dei responsabili. La volontà di tutti è quella di mantenere il clima sereno che da questo punto di vista ha sempre caratterizzato il nostro territorio.

“Ritengo che tali atti di inciviltà – ha inoltre commentato il sindaco – non ledano solo i soggetti direttamente colpiti, ma manchino di rispetto nei confronti di tutta la nostra comunità”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.10.2009. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 20 giorni, 13 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it