QUALITÀ E VARIETÀ: AGRICOLTURA E TERRITORIO IN VAL DI CORNIA

Martedì 28 luglio alle ore 21 si terrà a Suvereto, presso la Festa di Liberazione al Parco degli Ulivi di Suvereto, un dibattito dal titolo Qualità e varietà: agricoltura e territorio in Val di Cornia.

La qualità delle produzioni e la biodiversità sono due valori economici e ambientali, punti di forza dell’agricoltura locale ed elementi essenziali del paesaggio e della salute, spesso insidiati dagli interessi e dalle logiche del profitto. Parliamone con i protagonisti del settore e rappresentanti del mondo politico.

Intervengono: Simone Ferri Graziani Presidente provinciale Coldiretti, Marino Geri Vice Presidente provinciale Conf. Italiana Agricoltori, Paolo Rossi Direttore provinciale Confagricoltura, Franco Morra Coordinamento Toscano Produttori Biologici, Riccardo Bocci Coordinatore della Rete Semi Rurali, Giorgio Margotti Assessore all’Agricoltura del Comune di Suvereto, Carlo Bartoloni Consigliere regionale PRC. Coordina: Rossano Pazzagli.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.7.2009. Registrato sotto politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 28 giorni, 2 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it